Maldive, Maldive
... La prima volta

Ad Halaveli siamo stati a Dicembre del 1998, stata la nostra prima volta alle Maldive. Da Male si raggiunge l'atollo di Ari in barca veloce e dopo circa 2 ore (considerando che il tempo era bruttino) siamo giunti ad Halaveli Holiday Village. L'isola molto bella ma purtroppo il fenomeno dell'erosione dell'acqua palesemente visibile, una parte dell'isola ricoperta di sacchetti bianchi di sabbia, ma nonostante ci la sabbia bianchissima e la laguna magnifica. Chi ha praticato immersioni riferisce che una delle isolette migliori, tant' vero che non distante c' il famoso relitto di Halaveli, ove si possono osservare interminabili branchi di pesci di tutte le specie e in quei paraggi si aggira una manta divenuta famosa in quanto ripresa e fotografata pi volte per documentari visti in Tv. Non ricordiamo bene quanti bungalow vi siano sull'isola, all'incirca una quarantina, tutti posizionati fronte mare, immersi in una fitta vegetazione, spaziosi e molto rustici. In tutte le aree comuni presente la sabbia, noi ci siamo dimenticati le scarpe per 10 giorni. Il ristorante discreto, anche se il men quasi sempre lo stesso; anche qui c' la sabbia, non vi dico come e dove preparano i succhi di frutta che si trovano al buffet del mattino per colazione, vi lascio immaginare, ma a parte il ristorante non c' che dire. Dal canto nostro c' di molto meglio ma, considerando il posto in cui ci si trova anche le piccole magagne si superano. Di molto positivo la presenza di un medico italiano nel villaggio, che tutte le sere dalle 18,00 alle 20,00 riceve in ambulatorio turisti e maldiviani. I bungalow sono molto spartani, diciamo che sul catalogo sembravano migliori, ma tutto sommato sono abbastanza positivi. E poi che dirvi di pi!!!!!!!!! E' stata una bella vacanza, vale comunque la pena farci una visita

Lalla&Stefano