Kihaad 2003  
Settembre 2003 Sabrina&Cristian
Siamo ormai tornati da una settimana da un sogno ad occhi aperti chiamato Kihaad.
Prima di partire ero molto preoccupata e curiosa sul viaggio che stavamo per intraprendere ma ora che siamo tornati devo dire che Kihaad è un villaggio davvero meraviglioso.
Partiamo dall’inizio...
Ore 19.00 del 14 settembre 2003 partenza da Milano-Malpensa.
Alle 19.30 finalmente il nostro aereo parte. Evvai inizia la vacanza!
I posti erano un pochino strettini ma stravolti come eravamo (il giorno prima c’ervamo sposati)
abbiamo dorminto quasi per tutto il viaggio.
isole maldive kihaad resort  isola di kihaadhuffaru atollo di baa by Sabrina&Cristian settembre 2003 Alle 8.00 del mattina atteriamo a Malè e subito una cappa di umidità ci accoglie.
Il tempo era davvero brutto quel giorno ma non ci siamo assolutamente demoralizzati ritiriamo la nostra valigia e ci caricano immediatamente su un pullmino che ci porta agli idrovolanti.
Dopo nemmeno mezz’ora di attesa il nostro volo per kihaad viene chiamato e ci ritroviamo su un minuscolo aereoplanino dove massimo ci stanno 12 persone. Prendere l’idrovolante è stata davvero una bellissima esperienza . anche con il tempo brutto abbiamo visto tantissimi atolli. uno spettacolo davvero incredibile.isole maldive kihaad resort  isola di kihaadhuffaru atollo di baa by Sabrina&Cristian settembre 2003
Dopo 40 minuti circa atteriamo e ci ritroviamo su una piattaforma dove aspettiamo la barca il dhoni che ci porterà all’isola.
Mentre eravamo in barca e ci si avvicinava sempre di più al paradiso il cielo si è aperto e un sole caldo ha illuminato kihaad facendoci vedere il contrasto meraviglioso dei colori. Attracchiamo al pontile del Kihaad, scendiamo e tutta l’equipe ci aspetta e ci porge il saluto, ci avviamo verso la reception una struttura tutta in legno molto bella e ci danno un cocktail alla frutta davvero delizioso come benvenuto.In pochissimi minuti stiamo già andando verso la camera. Noi avevamo preso una overwater e devo dire che pur guardando le foto sai nel catalogo che sul sito dal vivo è comunque tutt’altra cosa. Sembrava che sia io che Cristian (mio marito io invece sono Sabrina) avevamo un blocco alla mascella perché avevamo la bocca spalancata dalla meraviglia.

Il bungalow era enorme all’entrata c’era un vaso con acqua e una noce di cocco con manico che serviva per pulirsi i piedi dalla sabbia e appena aperta la porta di entrata in centro alla stanza c’era un bellissimo letto a baldacchino davanti a questo c’era una porta in legno, aperta e lo spettacolo era da togliere il fiato davanti avevamo una piscina privata di acqua salata e davanti a noi tutta la laguna e un isola meravigliosa come sfondo. isole maldive kihaad resort  isola di kihaadhuffaru atollo di baa by Sabrina&Cristian settembre 2003 Di fianco avevamo un’altra porta che conduceva sul patio dove c’erano due sdraio con il tavolino. 
Il bagno anche questo enorme in mezzo avevamo la vasca poi c’era la doccia e i sanitari e vicino alla vasca da bagno il pavimento era aperto dove si vedeva l’acqua verde smeraldo della laguna .
Una volta ripresi dallo stupore ci hanno detto che la nostra valigia purtroppo non era arrivata ma sarebbe arrivata con il prossimo idrovolante ma la cosa non ci ha infastidito anche perché nella borsa a mano avevamo comunque due costumi quindi via le scarpe che verranno indossate solo il giorno della partenza ci mettiamo i costumi e ci buttiamo in quell’acqua meravigliosa e calda.

Parliamo un po’ dell’isola e dell’ equipe
L’isola non è piccolissima ma nemmeno enorme in 20 minuti la si gira tutta. è un meraviglioso contrasto tra il verde intenso delle palme e il bianco della sabbia.
Il ristorante era sia all’aperto che al chiuso tutto il legno i camerieri erano veramente squisiti sempre gentili e sempre presenti. Il motto del villaggio è il saluto . Ci si saluta sempre tutti e alla fine si diventa una grande famiglia. Il mangiare era delizioso un gran applauso al cuoco che viene dalla costa d’avorio e che cucina pasta e pizza meglio di alcuni ristoranti qui in Italia. isole maldive kihaad resort  isola di kihaadhuffaru atollo di baa by Sabrina&Cristian settembre 2003 Avevamo una quantità di pasta fatta in tutti i modi davvero notevole e di secondo sempre pesce alla griglia dentice cernia spada tonno... I dolci ricchi e ottimi e per chi non voleva sbilanciarsi con i dolci c’era una vastità di frutta esotica notevole, mango, cocco, ananas, bananine piccole piccole frutto della passione, melone...
Dopo il pranzo la tappa obbligatoria era il bar per bere un buon caffè espresso e dove ogni giorno dalle 14.30 in poi c’era la chitarrata con il grandissimo Davide Cantoro e il simpaticissimo Coco!!!!!

Pollici ben alzati per la squadra dell’animazione sono davvero dei grandi.
Il capo-villaggio Mario ottimo corridore e bravissimo a battere a beach volley (ball!!!), katia di una simpatia unica e coinvolgente, puddu il mitico arbitro delle lunghe e infinite partite di beach che ci facevamo, Coco che ormai ci aveva preso di mira per le sue battute alla chitarrata ,davide che ci faceva cantare a squarcia gola,  Simona e poi tutti gli altri che non ho menzionato Roberta Elisa il mitico Jumbo che faceva parte del diving e tutti gli altri. Sono stati bravissimi sia con gli spettacoli che per simpatia , gli spettacoli erano davvero molto belli e divertenti e bellissimo è stato lo spettacolo fatto da noi ospiti il remake di biancaneve e i sette nani. ognuno di noi aveva una parte io ero la regina cattiva e ci siamo fatti tante di quelle risate che non avete idea. La cosa bella è che io e Cris nei viaggi che abbiamo fatto non guardavamo nemmeno l’animazione mentre qua eravamo sempre con loro.

isole maldive kihaad resort  isola di kihaadhuffaru atollo di baa by Sabrina&Cristian settembre 2003 Poi ci siamo affiatati con le altre coppiette in viaggio di nozze alla fine eravamo 7 8 coppie e facevamo un macello, scherzi e partitone a beach!!! infatti li voglio salutare tutti
Claudia Daniele Alessandra Marco Walter (bedda madre) Tzi Tortellino Barbara Lello Paolo il dottore dalle ciabatte radioattive ahahah , eravamo proprio un bel gruppo!!!

Infine parliamo delle escursioni noi non ne abbiamo fatto tante ci siamo fatti la pesca al bollentino divertentissima poi eravamo pure con Lello e Paolo e consorti ovvio e abbiamo pescato un bel po’ di pesciotti e poi ci siamo fatti la pesca alla traina un tempo orribile ma posti da sogno e abbiamo avvistato delfini e una pinna di squale bella grandina direi. Infine siamo usciti una volta con il diving a fare snorkeling davvero meraviglioso.

Di pesci ne abbiamo visti parecchi, squaletti razze mante delfini tartarughe e una miriade di pesci piccoli e grossi e di tutti i colori.

PER ME E' STATA DAVVERO UNA LUNA DI MIELE STUPENDA

Settembre 2003 Sabrina&Cristian

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it