Maafushivaru gennaio 2003  

gennaio 2003 Lalla&Stefano

MAAFUSHIVARU GENNAIO 2003


Cosa poter ancora dire di Maafushivaru rispetto al precedente racconto del 1999 ?
Sicuramente possiamo dire che non è cambiato nulla e senza ombra di dubbio possiamo dire che è stato come tornare da vecchi amici, sì proprio così!!!!!!
Persone cordiali e sempre discrete, molto riservate e a volte schive per non dar fastidio, ecco cosa sono i Maldiviani, persone eccezionali, di una umiltà che non ha eguali.
È stata la quarta volta alle Maldive e la seconda a Maafushi, bene o male sempre la stessa trafila, Air Europe o Volare, un volo di circa 10 ore ed ecco finalmente a casa; rivedere dall’Airbus quelle minuscole isolette fa sempre un effetto straordinario.

La parte che a noi piace di più è l’idrovolante, 30 minuti di emozioni praticamente indescrivibili, fotografie, riprese con telecamera e come sempre mille emozioni che si accavallano ovunque vi giriate; dai minuscoli oblò dell’aeromobile si vedono paesaggi da favola, si vedono emergere isolotti di sabbia bianchissima quasi orlati da una miriade di diamanti che riflettono la luce del sole, contrastandosi con i colori più infiniti.
Piccole perle immerse nell’oceano, uno spettacolo senza fine!!!!!!!!!!!!!!!!
Peccato non poter far provare le stesse emozioni a tutte le persone che non sono mai state alle Maldive!!!!!!!!!
Ad un certo punto l’idrovolante fa una leggera virata ed incomincia la discesa verso l’acqua, ecco sullo sfondo il paradiso infinito, il nostro piccolo sogno, la nostra meta, la si riconosce dai tetti azzurri delle over water, Maafushi, che pian piano si avvicina e finalmente l’ammaraggio…………..
Da lontano si scorge un piccolo dhoni che ci viene incontro, sopra all’imbarcazione si evidenziano in modo inequivocabile le magliette verdi dello staff della Turisanda e l’idrovolante nel contempo si avvicina ad una piattaforma di legno galleggiante…….
Lo sportello si apre e l’adrenalina è a 1000!!!!!!!! Ed eccola…….è proprio lì davanti a noi…….Al momento scrutiamo solamente il verde delle mangrovie ed una sottilissima linea di sabbia bianca, è ancora distante da noi……..
Quando il dhoni è ormai prossimo alla piattaforma riusciamo a vedere il nostro grande amico CIRO, che seguiamo ormai da anni nei nostri viaggi, un grande personaggio…..
Finalmente si sale sull’imbarcazione e pian piano, cullati dalle onde del reef, ci avviciniamo al pontile principale…..
Quando i piedi toccano il pontile di legno, ci lasciamo andare in un pianto gioioso, una emozione indescrivibile e tutti i maldiviani, sistemati ai bordi del pontile, ci salutano festosi, qualcuno addirittura ci riconosce……….
Il momento più bello è stato rivedere Aminul, uno degli addetti al bar di Maafushi, quando ci ha visti è scoppiato a piangere e non credeva ai suoi occhi…..con lui siamo sempre rimasti in contatto ed ora ci sentiamo tutte le settimane…………
Tutto il resto è rimasto invariato, la spiaggia, le strutture, la cucina e soprattutto la pulizia………..un posto da sogno insomma.
Ciò che personalmente ci ha più colpiti è che non abbiamo mai visto colori così belli in nessun altro posto, soprattutto quando il tempo è brutto, il mare assume delle tonalità di colore indescrivibili, entrando in armonia con i colori della vegetazione e della sabbia.
Quest’anno mentre ci trovavamo in laguna a fare snorkelling, nell’acqua alta circa 1 metro, ci siamo trovati di fronte una tartaruga molto grande che è rimasta con noi il tempo necessario per scattare due foto con la macchina subacquea………………e poi squaletti, razze, mante e tante altre varietà di pesci, come sempre……….
Tutto inequivocabilmente spettacolare!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Come sempre ci sentiamo in dovere di consigliarvi di rispettare questo piccolo angolo di paradiso e soprattutto di non portare a casa nulla per ricordo, tutto ciò che asportiamo è di fondamentale importanza per la sopravvivenza di questo spettacolare ambiente…………..noi viviamo sempre con la speranza un giorno di poterci ritornare e poter ammirare e rivedere ciò che abbiamo lasciato………….
Un ringraziamento particolare lo vogliamo indirizzare a Claudia e Dario per una infinità di motivi………primo fra tutti per averci dato la possibilità di pubblicare le fotografie che, a prescindere dalla qualità, possono comunque aiutare o per lo meno indirizzare le persone alla scelta o meno di questa fantastica isola, grazie a questo sito è possibile comunque scegliere tra una infinità di isole, con la possibilità di documentarsi prima della partenza!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Grazie di cuore, e noi continueremo a sognare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Stefano e Lalla

gennaio 2003 Lalla&Stefano