Alimathà 2004  
Ottobre 2004 by Marco&C
VIAGGIO ALLE MALDIVE-ALIMATHA' DAL 27/09/2004 AL 05/10/2004 BY MARCO e COMPANY

IL VIAGGIO:Siamo partiti il giorno 28/09/2004 dall'aereoporto di Roma Fiumicino, con volo n° P-7004 "Air Europe"(Gruppo Volare) effettuato con un Airbus 330-320, alle ore 00:10 (l'orario originario di partenza era le 23:55) con destinazione Male (Maldive). Vorrei precisare che il nostro pacchetto turistico è stato organizzato da "Bravo Club"(Gruppo Alpitour).Durante il volo, considerando che la classe economica non è assolutamente comoda per viaggi di lungo raggio(...più di nove ore),alle 1:00 di notte ci hanno servito la cena, poi ci hanno proiettatto due films e alle 7:00 in punto la colazione.
Finalmente, dopo una notte insonne sull'aereomobile, iniziamo, alle ore 11:40 (ora locale maldiviana), a intravedere in mezzo allle nuvole i primi atolli e alle 11:55, quasi in perfetto orario, atterriamo nella piccola isola che ospita l'aereoporto di Male.
Sbrighiamo le formalità doganali (riempiendo una scheda bianca valida per l'espatrio consegnataci sull'aereo e mostrando il passaporto alle autorità maldiviane) il ritiro bagagli in poco più di 45 minuti e appena usciti dall'aereostazione incontriamo l'assistente(Silvia) dell' Alpitour che ci attende per poterci portare sulla nave veloce che ci condurrà al nostro resort:ALIMATHA' (Atollo di Felidhu).
La traversata con la barca dura circa un'ora e mezzo e se non c'è il mare mosso passa abbastanza tranquillamente:i maldiviani ci hanno offerto del cocco e bottiglie di acqua per contrastare il grande caldo.Consiglio, a chi è "affetto" da mal di mare, di prendere l'idrovolante per raggingere il proprio atollo di destinazione.
Dopo una breve sosta a Dhiggiri alle ore 15:45(...vorrei precisare che il fuso orario è +3 ore a Male e +4 ore ad Alimatha rispetto all'Italia) riusciamo ad intravedere la nostra isola e alle 16:00 finalmente attracchiamo su un lunghissimo pontile di sabbia bianca.Al nostro arrivo veniamo accolti da personale maldiviano e da tutto lo staff dell'animazione che ci offre un cocktail di benvenuto(a base di mango con tanto tanto zucchero) e poi ci porta al ristorante per poter fare una sorta di merenda a buffet fredda.
Camminando per i pochi metri (circa 100) che separano il pontile dal ristorante si riesce subito a capire come questo posto sia davvero magico(...mare di mille tonalità di celeste e blu, limpidissimo, spiaggia bianchissima, tante tante palme, vegetazione, nessun odore di smog, tanta tranquillità ecc...)e come i maldiviani siano davvero un popolo gentile e cortese con i turisti.Forse l'unico difetto risulta essere la forte umidità e la temperatura davvero alta, ma sicuramente ci adegueremo.
In poco più di dieci minuti ci vengono consegnati sia i bagagli che le chiavi del bungalow(davvero una bella organizzazione).Scopriamo subito che il nostro alloggio per tutta la settimana sarà il numero 84, che non ha la tv, nè il bidet(come tutti i bungalow dell'isola)ma possiede l'aria condizionata con telecomando, il ventilatore, letti immensi, un bagno grandissimo cojn doccia e affaccia davanti a una stupenda spiaggia di sabbia bianca.Quello che vi farà rimanere sorpresi del vostro alloggio è l'assoluta pulizia (le camere vengono rifatte sempre due volte al giorno) e il fatto che per la corrente elettrica non si devono utilizzare adattatori.Unico difetto la presenza di fastiosi geki che però non danno assolutamente noia.
Alle ore 20:00 il capo animazione ci riunisce tutti per darci le notizie in merito all'isola, sugli orari del ristorante e del programma dell'animazione.Dopo una cena a buffet(tutti i pasti vengono serviti così all'interno del resort, con bevute gratuite) al ristorante, vista la nostra stanchezza, andiamo a letto. 
Scropriamo con il passare del nostro soggiorno che l'isola è molto piccola ma bellissima:è circondata per due terzi da bungalows che costeggiano le spiaggie e per un terzo dal ristorante, dalla receptuions, da uno shop, da una sala tv e da un piano bar con un piccolo teatro dove i ragazzi dell'intrattenimento svolgono le loro attività serali.All'interno dell'isola invece ci sono tante tante palme,vegetazione spontanea, il generatore di corrente elettrica(un po' rumoroso), il desalinizzatore e gli alloggi dei lavoratori del villaggio.
Inoltre esiste una spiaggia principale con un centro diving, un bar, tre ombrelloni e molte ondine bianche per prendere il sole proprio vicino al lungo pontile dove siamo attraccati il giorno dell'arrivo, luogo di quasi tutte le attività diurne dello staff dell'animazione(surf,acquagym,risveglio muscolare,canoa,windsurf,diving e snorkeling).Infine di fronte al piano bar c'è un campo da beach volley(viene utilizzato il pomeriggio verso le 17:00 per intrattenere gli ospiti del villaggio)tenuto in perfette condizioni.
Tutti i giorni poi la mattina (alle 10:30) vengono organizzate a pagamento ($15) uscite con il dhoni(barca tipica locale a fondo piatto per non danneggiare la barriera corallina) per poter effettuare lo snorkeling (l'attrezzatura si può richiedere gratuitamente al centro diving), mentre il pomeriggio(alle 18:30) sempre a pagamento ($15) e sempre con il dhoni è possibile andare a pescare.Consiglio a chi è amante dei pesci di fare tutte e due le escursioni perchè lo spettacolo che si può vedere è davvero unico nel suo genere.
Oltre a queste due attività è possibile sempre pagando un extra effettuare tre escursioni al di fuori dell'isola:
-viaggio all'isola dei pescatori(tutti i venerdì,costo $15, durata circa tutto il pomeriggio e trasferimento in dhoni):vi consiglio di farla perchè riuscirete a capire veramente gli usi e costumi della cultura maldiviana,visitare la moschea e la scuola;inoltre è possibile trovare un sacco di suvenirs molto convenienti nei numerosi shops;
-viaggio all'isola disabitata(tutti i sabati, costo $28, durata tutto il giorno con pasti compresi e trasferimento in dhoni).
-notte sotto le stelle(tutte le domeniche,costo $65, durata pomeriggio e mattina e trasferimento in dhoni)in pratica dormiamo su un'isola disabitata.
Ad Alimatha ci accorgiamo poi, quasi subito, che non circola nessun denaro, infatti ad ogni acquisto che uno fa deve firmare una sorta di ricevuta che con la maggirazione del 5% potrà saldare il giorno antecedente la partenza (dalle ore 19:30 alle 20:30) o con dollari o con carte di credito(solo VISA,MASTER CARD e AMERICAN EXPRESS);un modo sicuramente utile per poter essere liberi di non poratrci i soldi in contanti con noi durante le attività.
Inoltre se si vuole, per una sera, cenare con il servizio al tavolo e in un luogo più intimo del ristorante vi consiglio di prenotare la cena all'aragosta;il prezzo è di $35 a persona ma è davvero unica e ne vale la pena:lo spettacolo delle aragoste fresche si mischia con quello della preparazione del tavolo che è contornato e "addobbato" di fiori coloratissimi e profumatissimi.Prenotate per tempo perchè ci sono pochi posti disponibili.
Che dire poi, il viaggio è passato davvero velocemente, i giorni scorrevano ma noi non ce ne rendevamo proprio conto:sembra impossibile che su un'isola così piccola ci sia da fare un sacco di cose (...non perdetevi mi raccomando tutti gli spettacoli serali dell'equipe dell'animazione, il bagno di mezzanotte e la partita domenicale di pallavolo con i maldiviani).
Ahimè il giorno 5/10/2004 (la partenza) alle ore 10:35 sempre con la barca veloce lasciamo l'isola con destinazione male dove ci attende il volo sempre "Air Europe" alle ore 13:30 che ci condurrà in perfetto orario a Roma Fiumicino alle ore 20:00 dove finisce la nostra vacanza. 
NOTIZIE UTILI:
telefono:sia con il gestore tim, omnitel che wind è possibile sia effettuare che ricevere le telefonate;per quanto riguarda gli sms è possibile solo riceverli;chi volesse invece utilizzare il telefono fisso questo è disponibile alla reception e il costo è di $20 per tre minuti, poi $7 per ogni minuto successivo;inoltre è disponibile internet (lentissimo)a $7 ogni frazione di 15 minuti;
ristorante:offre la pensione completa a buffet con bevande(caraffe di acqua,vino,coca cola,fanta,sprite e birra) illimitate ai pasti.Il primo giorno viene assegnato un tavolo che sarà lo stesso per tutta la durata del soggiorno(....vi consiglio la parte destra del ristorante avendo dietro il pontile,c'è una vista sul mare davvero unica).Gli orari sono:8:00-10:00 per la colazione,13:00-14:30 per il pranzo e 20:30-22:00 per la cena.Esistono tre serate speciali:il mercoledì c'è il buffet di pesce, il venerdì il buffet maldiviano e la domenica la cena di gala.State tranquilli che per quanto riguarda il mangiare vi sembrerà di essere rimasti in Italia(due tipi di pasta,due tipi di carne e di pesce,contorni vari,tanti tanti dolci e frutta a volontà a pasto).
servizio medico:un medico italiano risiede sull'isola.Il servizio è gratuito.Gli orari dell'ambulatorio, tutti i giorni sono:14-15 e 19-20.
centro massaggi ajurvedico:sull'isola è presente un centro massaggi con l'utilizzo di tecniche indiane e olii essenziali naturali a pagamento e si possono prenotare tramite la receptions dell'albergo.
Ottobre 2004 by Marco&C


www.tuttomaldive.it