Bathala febbraio 2006  
febbraio 2006 by Fabione http://www.agemax.it/bathala 
Testo tratto dal forum di www.tuttomaldive.it  

isole maldive foto photo informazioni consigli utili bathala resort isola di bathalaa atollo di ari nord by Fabione nel febbraio 2006 Vado a poppa e vedo che 400 sono i cavalli dei due motori che equipaggiano la barca veloce che da un' oretta ha lasciato l' aereoporto di Male. Ad occhio sta viaggiando tra le 15 e le 20 miglia orarie: velocissima! Fra poco dovremmo essere arrivati ma ancora nulla ne all' orizzonte ne sul gps che vibra in cabina di comando. Siamo in mare aperto tra l' atollo Male sud e quello di Ari la mia vacanza sta per cominciare dopo la lunga attesa a Malpensa e 10 ore di aereo. 

Ci accoglie Cristiano capovilaggio dell' isola di Bathala, con camminata lenta e simpatico accento bolognese ci accompagna dal pontile nord al bar in centro isola. 
Siamo partiti martedì sera intorno alla mezzanotte ed è già mercoledì... 
Verso l' ora del tramonto siamo sistemati nel nostro bungaow. 
La stanza è pulita, il letto comodo, il condizionatore funziona....sono felice. 
Metto le scarpe sopra l' armadio dove rimaranno per 12 giorni e mi faccio una meravigliosa doccia nel fantastico bagno "open sky"....e non riesco a togliermi quel sorriso dalla faccia! Finalmente sono in vacanza..... 

Bathala è un' isola spartana per scelta di chi la gestisce: Azemar. Fortunatamente non c'è il telefono in camera, isole maldive foto photo informazioni consigli utili bathala resort isola di bathalaa atollo di ari nord by Fabione nel febbraio 2006 grazie a San Silvio manca la tv con i suoi 5000 canali satelitari e del grande fratello non sa nulla nessuno. Non ci sono moto ad acqua, catamarani o wind surf, non c'è il gioco apertivio e neppure la chitarrata dopo pranzo. Non si balla la sigla 20 vole al giorno, non esistono le freccette ne tantomeno le bocce e non c'è ombra di canoe. C'è un campo di calcio (anche se definirlo tale è un eufemismo) che viene usato nel pomeriggio dal personale maldiviano per una partitella a qualcosa che assomiglia al criket. Per tracciare le righe non si usa il gesso ma la bianca sabbia. Ci sono invece dei libri, dei giochi di società e delle riviste a disposizione al bar. Sono felice quando non vedo ne la rete ne il campo da beach volley! ....e dulcis in fundo gli animatori (anche se non è corretto definirli tali) si imboscano che è un piacere e non ti vengono a svegliare mentre dormi sotto una palma per fare il torneo di tiro alla fune e questa è una gran cosa! Scherzi a parte Cristiano, Manu, Betta e Michele sono stati fantastici ed hanno risolto i piccoli problemi quotidiani e sono stati piacevoli compagni di vacanza.... si perchè a Batala gli animatori non stressano ed alla fine arrivi a voler loro bene! 

Le giornate sono state splendide: acqua a 27° e fuori 30°: la perfezione! 

L' isola è molto ben curata. Viene "spazzata" ogni mattina da simpatici e sempre sorridenti ragazzi maldiviani. Il room boy passa + volte ogni giorno e sistema ogni cosa con precisione e perizia molto apprezzata. 

Il ristorante, così come il bar, ha il pavimento ricoperto di sabbia e la sensazione è molto piacevole: sembra di essere sempre in spiaggia! Il cibo è buono anche se purtroppo non molto vario, anzi decisamente poco vario. Fortunatamente la Nutella che mi sono portato da casa mi da sollievo ogni mattina a colazione... 
Il servizio è all inclusive vino e birra compresi, purtroppo i camerieri non hano "il turbo" e spesso inizi a bere quando hai finito il primo...con qualche dollaro si riducono un po' i tempi di attesa.... 

Il bar molto bello e ben fornito è il fulcro della giornata, ci si trova spesso con gli altri clienti per un caffè o una bibita e dopo pochi giorni sembra di essere in mezzo a vecchi amici. 

Un tavolo da ping pong (fortunatamente mai coinvolto in tornei....), tante sedie ed un paio di altalene "famigliari"che sembrano più porte appese completano l' arredamento della piazzetta assieme al negozietto per lo shopping e la hall con i mitici Aldo Giovanni e Giacomo di cui speri non dover aver mai bisogno pena la perdita di 1/2 giornata mentre cercano una penna.... Tra la hall e ristorante il piccolo teatrino. 

Dietro al bar centro massaggi (mai usato) e il diving (strausato). 
isole maldive foto photo informazioni consigli utili bathala resort isola di bathalaa atollo di ari nord by Fabione nel febbraio 2006 Quest' ultimo è gestito da Monica, Calle e Silvia. Persone molto cordiali e preparate. Monica e Calle sono tedeschi così come buona parte dei loro clienti e questo mi fa piacere dato che amo la puntualità e con i "kartofen" è garantita ! Silvia è una simpatica e gentile triestina scappata dalla fredda bora per farsi coccolare dai caldi monsoni. Tutti ottimi sommozzatori e, per sentito dire, ottimi istruttori! 
Ogni sera una lavagna indica le uscite per l' indomani con i tempi di navigazione ed i breafing sia descritti che disegnati: una favola! Una tabella è a disposizione dove segnare il proprio nome, la stanza, il numero cesta ed il tpo di attacco. 9 immersioni mai sbagliata un' attacco din/int! Veramente altissimo livello di professionalità sia degli istruttori che del personale maldiviano addetto al diving. 

Toia è un simpatico maldiviano baffuto che ogni sera puntualmente alle 19.00 getta in mare al ponte nord gli scarti della cucina dando vita ad un vero e proprio spettacolo di pesci che ormai conoscono perfettamente ora e luogo. Squali, jack fish e trigoni si danno battaglia per dividersi il comodo pasto. Lo spettacolo divide gli ospiti: c'è a chi piace e a chi da fastidio, ognuno dia il proprio giudizio. 

C'è chi ogni giorno fa 30 volte il giro dell' isola e chi consuma i lettini a forza di dormire. C'è chi partecipa alle varie escursioni (isola pescatori, pesca al bolentino, banco di sabbia, ...) e chi sta ben solo quando ha una bombola sulle spalle.... 
La vita a Bathala scorre piacevolmente. 
Non ci sono ombrelloni ma solo "frasche" e palme fra le quali è piacevole addormentarsi all' ombra dopo pranzo. 

Cosa non mi è piaciuto? Il fumo nero e la puzza che ogni pomeriggio l' inceneritore regalava.... ma del resto no passava il camion della nettezza urbana e l' unica soluzione è bruciare i rifiuti. Un suggerimento: magari si può farlo di notte anzichè all' ora del tramonto. Anche il continuo rumore in una piccola fetta di isola causato dal generatore di corrente e la puzza di gasolio combusto non sono piacevoli. La soluzione non è semplice dato che l' energia che serve deve essere prodotta sul' isola. 

L' house reef è veramente bellissmo a 360°: vivo come pochi! Purtroppo il Ninio ha spento i bei colori maldiviani ma i coralli stanni riprendendo. La quantità di pesce è impressionante. Ogni giorno 2 apprezatissime uscite snorkeling accompagnati dallo staff. Così come 2 o anche 3 (in caso di notturna) uscite per immersioni. Ce n'è per tutti i gusti: giardini di corallo, sharks point, manta point pure un relitto per la mia immensa gioia! Le immersioni hanno una durata media di 60minuti, fortunatamente non cè bisogno di litigare per rimanere in acqua con 90bar dopo 40'.... Ancora complimenti al diving! 

I grupppi ara sono assemblati ed il dhoni salpa puntuale e alle 9.00 e si dirige verso sud est a Matha Tila, siamo a caccia di squali! ...con arpioni o archibugi...???? Nooooo.. solo la mia fedele macchina fotografica! 
isole maldive foto photo informazioni consigli utili bathala resort isola di bathalaa atollo di ari nord by Fabione nel febbraio 2006 Come da breafing ci tuffiamo con il gav sgonfio e scendiamo velocissimi: la corrente è pazzesca, siamo travolti da una immensa massa d' acqua che ci scaraventa contro il reef. Mi metto controcorrente e pinneggiando potentemente riesco a contrastare la corrente e plano su un grosso masso al quale mi avvinghio. eravamo sette, mi giro a destre e sinistra siamo rimasti in 3: io, Calle e Roger. Chi ha esitato nella discesa ha saltato il punto di contatto. Ci spostiamo a sinistra seguendo Calle, la guida, che ci porta su un pianoro leggermente riparato. E dal blu ecco: squali! Praticamente immobili con un leggero dondolio di pinna avanzano nella corrente. La loro eleganza è maestosa! Cerco do scattare qualche foto ma al corrente mi fa rollare lo scafandro come in una lavatrice! Estraggo lo spool svolgo un po di cima e mi "moschettono" ad una roccia a mo di "John line". Con 2 mani libere riesco finalmente a fotografare! 
Dopo circa 30 foto e 25' di immersione il no deco time è al limite, segnalo 80 bar a Calle e decidiamo di chiamare l' immersione. Tolto lo spool mi alzo leggermente e la corrente mi spara via ad una velocità impressionante! Con difficoltà controllo la risalita che dai 25 ai 16 è molto veloce. La corrente cala riprendiamo l' assetto ed aggiungo una tappa ai 6mt oltre alla sosta di sicurezza ai 3 anche se non siamo andati fuori curva. 
Calle lancia il pallone e dopo 10' siamo fuori. La barca è a 100mt circa e viene a prenderci. Gli altri 4 sub erano a prendere il sole da 40 minuti circa...... 
Alla sera una romantica cena a lume di candela a base di aragosta sulla spiaggia conclude una piacevole giornata. 

La visibilità era pessima a Manta point. Giulia ottima subacqua neo brevettata da Silvia aowd seguiva al mio fianco Calle alla ricerca di mante! Già dalla sera prima al bar l 'eccitazione era fortissima: dive a Manta Point! Sveglia presto: la barca parte alle 8.00, servono 2 ore di navigazione. Mike e tutta la banda dei simpatici crucchi è già in barca alle 7.50.Ecco la prima manta dopo 5 minuti di immersione ci danza un po' intorno e poi se ne va, sembra una buona giornata... ma così non è! Pinneggiamo con forza e vediamo solo (solo..!!!) murene, tartarughe, ecc... al 65' ormai scoraggiati stiamo per salire quando ecco spuntare una manta enorme! L' adrenalina scorre a fiumi la tentazione di avvicinarsi ad accarezzarla è tanta ma non si deve fare! Ci adagiamo sul fondo ed ammiriamo la sua danza. Cerco di fare qualche buona foto ma la visibilità non aiuta. Al 75' usciamo felici come bambini a Natale! 

Le valige sono fuori dalla stanza, appena il tempo di fare colazione e salutare gli amici e poi via verso Male. Mi siedo con la schiena rivolta verso prua e guardo Bathala fino a quando rimane solo un puntino all' orizzonte.... Un po' di tristezza mi avvolge ma guardo mia figlia che dorme beata fra le braccia di mamma e penso che poco prima mi diceva che non vedeva l' ora di tornore a casa per mangiare le lasagne della nonna.....sorrido... 

A Milano piove sono quasi le 20 e ci sono 3°. L 'atterraggio e stato buono ma nessuno applaude: 10.30h di volo ci hanno distrutti.... 

Arriviamo a casa intorno alla mezzanotte, il tempo di una doccia e subito a letto, domani l' ufficio mi aspetta. 

Un abbraccio a tutti gli amici conosciuti a Bathala. 

Grazie Bathala, grazie Maldive. 


Fabio 02/2006

febbraio 2006 by Fabione http://www.agemax.it/bathala

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it