Bolifushi luglio 2004
Luglio 2004 by Silvia&Franco

Luglio 2004 by Silvia e Franco
Maldive, Atollo di Male Sud, Bolifushi Island

Abbiamo deciso di trascorrere la nostra vacanza estiva in un mare da sogno e fra i tanti last minute con destinazione Maldive scegliamo un’isola piccola, dall’immagine curata ed accogliente e di cui si sente parlar bene. Le aspettative non sono tradite, Bolifushi è un luogo incantevole. Anche il tempo non ci tradisce: nonostante la stagione migliore non sia questa, troviamo tanto sole ed appena un paio di giorni nuvolosi, durante i quali alle Maldive ci si abbronza lo stesso.
isole maldive : foto informazioni bolifushi island resort isola di bolifushi atollo di male sud luglio 2004 by Silvia&Franco Peccato l’odissea del viaggio aereo. Voliamo con un boeing della Air Europe (Volare Group) che arriva a Fiumicino già con un’ora di ritardo. Ma l’odissea deve ancora iniziare: solo al momento dell’imbarco la compagnia si accorge di essere di fronte ad un overbooking, un eccesso nel numero di passeggeri dopo che Air Europe aveva “accolto” quelli di un volo Lauda Air annullato per cause tecniche. L’unica soluzione è lasciare a terra un paio di passeggeri (ovviamente ex Lauda). E qui si vede l’enorme incapacità di Air Europe nel gestire l’emergenza: tempi lunghi per estrarre a sorte i nomi dei malcapitati e poi per l’imbarco. Solo quando siamo dentro l’aereo, ci dicono che l’assegnazione dei posti è saltata e quindi è libera. Vi lascio immaginare… Per fortuna troviamo due posti vicini (molte coppie viaggeranno divise). Si decolla con oltre tre ore di ritardo.
All’arrivo a Malè ci attendono i ragazzi della Veratour che ci accompagnano all’isola con una barca veloce. In circa 20/25 minuti siamo già di fronte ad uno spettacolo della natura. Una piccola isola, piena di palme e circondata da un mare caldo e trasparente. Il resort è gestito da maldiviani, tutti molto carini e attenti. L’ambiente è pulitissimo e molto ben curato. Altrettanto le camere: bellissime le over-water (peccato non abbiano un oblò sul pavimento per vedere il mare), grandi indipendenti e tranquillissimi i bungalow, più semplici ma con tutti i servizi le camere standard. La cucina è per lo più italiana e di buon livello. Sempre presente il pesce ed il riso. Una sera a settimana è presentata la cucina maldiviana con curry e frittura a volontà.
Ogni giorno sono offerti due momenti di pausa, le pizzette a metà mattina e il tea-time nel pomeriggio. L’animazione Veratour è presente e discreta. isole maldive : foto informazioni bolifushi island resort isola di bolifushi atollo di male sud luglio 2004 by Silvia&Franco Ogni giorno c’è acquagym ed intrattenimenti vari (beachvolley, freccette, bocce, ping pong, danze e giochi fai date). I ragazzi cercano di coinvolgere tutti senza forzare mai nessuno. Il relax e la privacy sono assicurati. L’unica osservazione da fare è il volume della disco music –veramente eccessivo- che ogni giorno per mezzora circa intratteneva la spiaggia. Per fortuna Bolifushi è piccola ma non troppo e noi riuscivamo sempre a trovare angoli di spiaggia tranquilli e romantici.
Tra le escursioni consigliamo due veramente irripetibili: il volo in idrovolante dal quale si scopre un mondo fatto di acque azzurre, barriere coralline, atolli e lingue di sabbia (costa 75 USD ma ne vale la pena) e la cena a lume di candela in una piccolissima lingua di sabbia: pochi tavoli, un barbecue, tamburi e canti maldiviani con intorno solo mare, luna e stelle. È inoltre possibile andare a pesca al tramonto, fare wind-surf, immersioni, la gita in catamarano, usare la moto d’acqua ed il pedalò (l’unico gratis).
Nonostante fossimo alla prima esperienza con lo snorkelling e non ci allontanassimo molto dalla riva, abbiamo scoperto una barriera corallina mozzafiato, ricca di pesci di tutte le specie. Abbiamo visto squaletti, murene, razze e l’aquila di mare. Quello che c’è sottacqua a Bolifushi è veramente entusiasmante, peccato che talvolta quando il mare è mosso a riva si veda un po’ di schiuma. Forse anche questo paradiso risente un po’ della vicinanza a Malè. La cosa non è comunque fastidiosa. Lo stesso vale per Malè che si scorge all’orizzonte in lontananza. Le sue luci non tolgono fascino all’isola. Niente può ridurre il fascino dei tramonti maldiviani. Li consigliamo a tutti.
Il finale del nostro viaggio racconta dell’ennesimo ritardo di tre ore della compagnia arerea, disagio che non ha comunque cancellato il ricordo di un posto incantevole, in un’atmosfera da sogno, né ha ridotto il desiderio di tornarci il più presto possibile! 

Luglio 2004 by Silvia&Franco

 home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it