Dhiggiri Sea Club dicembre 2005  
dicembre 2005 by Sara&Michele
Racconto di viaggio di Michele & Sara a Dhiggiri 

Per la nostra seconda volta alle Maldive, dopo l’isola di Rannalhi nell’ottobre 2004, abbiamo scelto di isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele trascorrere la settimana prenatalizia includendo anche il mio compleanno (Michele), a Dhiggiri, isola situata nell’atollo di Felidhoo (Vaavu Atoll) a sud di Malè, assieme ai nostri amici Isabella e Devis.
Partenza il 12 dicembre da Malpensa con volo operato da Neos con Boeing 767-300 ER in classe unica.
Arriviamo a Malè alle 12,30 ora locale in una giornata di sole incerto, ma non ci scoraggiamo poiché l’aria che si respira appena scesi dall’aereo ci fa sentire nuovamente immersi in un paradiso fuori dalla realtà.
Appena il tempo per superare il controllo passaporti e ritirare i bagagli, che troviamo al banco Francorosso la nostra assistente Ursula che ci spiega come sbrigale le pratiche per l’idrovolante. Infatti, proprio di fronte ai banchi dei tour operator si trova il banco accettazione del Maldivian Air Taxi, dove in modo molto organizzato e veloce un ragazzo maldiviano ci accompagna ad un pulmino occupandosi anche dei bagagli. Cinque minuti più tardi, dopo aver attraversato la pista dell’aeroporto internazionale arriviamo all’hangar degli idrovolanti. Fatto il check-in e pesato tutti i bagagli, comprese borse e bagagli a mano, attendiamo di essere chiamati dal megafono che ci indicherà successivamente il gate del nostro volo.
Ancora qualche minuto per rendesi conto di essere quasi arrivati a destinazione, che arriva subito il nostro turno.
isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele Sul nostro volo quasi al completo, c’è chi scenderà a Dhiggiri e chi ad Alimathà, vista la vicinanza delle due isole.
Alcune indicazioni di sicurezza prima della partenza da un’assistente di volo un po’ improvvisato, che i due piloti, rigorosamente scalzi, iniziano ad accendere i motori per il decollo… ed in un batter d’occhio saliamo di quota ammirando dai finestrini l’area dell’aeroporto.
Una volta saliti ad altezza di crociera, ci appare l’indescrivibile bellezza delle tantissime isole che affiorano da un mare di infinite colorazioni. La magnificenza degli atolli che sorvoliamo unita alla consapevolezza di ammirare uno spettacolo unico al mondo, ci rapisce completamente, tanto da farci perdere la cognizione del tempo fino a quando, da lontano, scorgiamo un’isola che ci appare sempre più simile a quella tanto sfogliata e sognata nel catalogo Francorosso: Dhiggiri!
Travolti ancora una volta da mille emozioni, che i piloti ci danno appena il tempo di fare una foto e ammariamo in picchiata su un lato dell’isola dove già è pronto il personale maldiviano assieme agli assistenti Francorosso per darci il ben venuto con un fresco cocktail e una salviettina rinfrescante….

…eravamo arrivati, Dhiggiri era proprio sotto i nostri piedi!!!!!

Dhiggiri vista da noi:
L’isola è veramente piccola rispetto alla media, tanto che cinque minuti sono più che sufficienti per girarci attorno. Su tutto il perimetro ad esclusione di dove sono situati gli overwater, isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele una bella spiaggia di sabbia bianchissima contorna la vegetazione, interrotta ogni tanto da pontili in corallo che si protendono verso il mare. 
Da sottolineare in positivo la mancanza dei famigerati muretti in cemento per bloccare le maree. 
L’interno dell’isola è molto curato ed estremamente pulito. La vegetazione è molto rigogliosa e ricca di palme da cocco, alcune mangrovie e piante tropicali; ogni passaggio pedonale tra i bungalow viene giornalmente sistemato e colmato di sabbia fine laddove la pioggia o il continuo passare degli ospiti ne abbia creato qualche ammanco. Ben mimetizzati tra le palme, realizzati in tronchi d’albero, si trovano di tanto in tanto alcuni cestini per la raccolta di mozziconi e piccoli rifiuti. 
Tutte le costruzioni presenti sull’isola sono realizzate con murature in corallo e tetti in foglia di palma, così come le strutture riservate al personale di servizio che sono perfettamente inserite nel contesto. 

Le spiagge:
Si possono distinguere principalmente tre spiagge. 

La prima spiaggia  
isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele collocata di fronte al ristorante e ai bungalow con magno maldiviano, che si estende fino al primo pontile. Questo lato dell’isola è solitamente molto ventilato e in ombra fino alle 10 del mattino. L’ampiezza della spiaggia raggiunge i 10-15 metri, mentre la grande laguna antistante rende un po’ difficoltoso l’accesso al reef, anche per la presenza di forti correnti. Di tanto in tanto sono sistemate alcune “ondine prendisole” a disposizione degli ospiti.

La seconda spiaggia
quella più frequentata, è posta sulla “punta” dell’isola. Si presenta molto ampia isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele considerando anche che in condizione di bassa marea, emerge una lingua di sabbia che ne aumenta la lunghezza. A ridosso dei bungalow sono sistemati degli ombrelloni in legno con foglie di palma molto utili per trovare riparo dal sole nelle ore più calde. Questa parte dell’isola è solitamente ventilata, ma mano a mano che si prosegue verso il lato degli overwater, la brezza marina diminuisce. Bellissima inoltre la laguna antistante che raggiunge un’ampiezza di 50-100 metri. 
Anche su questo lato, data la lontananza dalla riva, raggiungere il reef non è cosa facile.

La terza spiaggia
isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele quella al lato opposto del bar e del ristorante. Interrotta frequentemente da alcuni pontili in corallo, è la spiaggia più silenziosa dell’isola. Infatti la mancanza di vento e la presenza di una vegetazione molto vicina al mare, la rende solitamente meno frequentata. D’altronde, in questo punto si può facilmente raggiungere la barriera corallina che dista all’incirca 15-20 metri dal bagnasciuga. 
Al mattino isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele si possono ammirare i mille colori dell’alba, per poi trovare riparo sotto l’ombra delle palme da metà pomeriggio in poi, magari sotto alle tanto blasonate e fotografate palme “sdraione”.

Anche se non reputata spiaggia, da noi, a tutti gli effetti, una quarta fetta di sabbia sorge di fronte al diving, dove è collocato il campo da beachvolley, e dove si gioca a calcetto. In questo punto, tra il pontile di servizio dell’isola e quello per l’attracco dei dhoni, c’è il corridoio per l’uscita col catamarano e con la canoa, e l’area per la prova di immersione. Solitamente, per la vicinanza del bar delle zone di passaggio e del beach-point, questo tratto di spiaggia non è molto frequentato dagli amanti del sole e della tranquillità.

Il bar:
La prima zona isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele comune che si vede all’arrivo a Dhiggiri, è per l’appunto il bar, posto alla fine del pontile principale.
E’ costituto da una costruzione in legno con tetto in foglie di palma da cocco, con tavoli e sedie in vimini e ventilatori a pale sul soffitto.
Il pavimento, ricoperto interamente di sabbia, è delimitato da una struttura aperta su entrambi i lati che all’occorrenza è richiudibile con dei teloni per riparare il locale da violenti acquazzoni. Di fronte al bar c’è la terrazza realizzata su una palafitta in legno che si protrae in mare dove sono sistemati tavoli e sedie in legno. Solitamente è affollata per aperitivi serali, dove gustando un fresco cocktail, si può ammirare il tramonto all’orizzonte.
L’offerta del banco bar spazia da bibite di ogni genere, coca cola, aranciata, succhi di frutta, the, caffè espresso e americano, per arrivare ai long drink analcolici e alcolici. Inoltre una buona varietà di amari, liquori e whisky per i palati più esigenti. Da sottolineare la possibilità di gustare un buon gelato, sciolto o confezionato (Algida), al costo di 2,5 euro cadauno.
Da metà mattinata e nel pomeriggio si possono trovare ottime pizzette calde e focaccine, per ovviare a languorini fuori orario. 

Ristorante e cucina:
Quasi affiancato al bar sorge il ristorante, l’unico.
La struttura è identica a quella del bar, ma con la sola differenza di poter ospitare al isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele suo interno tutti gli ospiti dell’isola; anche qui il pavimento è ricoperto di sabbia. Al centro, un grande bancone quadrato con il personale della cucina al suo interno, pronto a servire le pietanze in preparazione e dare consigli sui cibi presenti nei vassoi disposti tutti attorno. Il menù è abbastanza vario e prevalentemente italiano con un buon assortimento di verdure, pasta, carne e pesce, frutta, e per i più golosi, un vasto assortimento di dolci. Il tutto a self-service.
Attorno al bancone sono disposti i tavoli; solitamente assegnati all’arrivo, sono da 2-4-6-8 persone, ma nulla vieta di poter richiedere una disposizione differente. 
Per ogni gruppo non bene specificato di ospiti, un giovane e simpatico cameriere maldiviano provvede al riempimento dei bicchieri con acqua e vino, offerti entrambi in caraffe di vetro. Per coloro che lo desiderano, inoltre la possibilità di bere bibite gassate e birre alla spina, ovviamente all-inclusive per i clienti Francorosso.
Solo alla sera il cameriere provvederà anche a servire al tavolo antipasto e secondi piatti con menù “a la carte”.
L’ingresso al ristorante è permesso al mattino per le colazioni dalle 8:00 alle 9:30, A mezzogiorno per il pranzo dalle 13:00 alle 14:00, e alla sera per la cena dalle 20:00 alle 21:30. Non è richiesto nessun abbigliamento in particolare, ma solamente un buon decoro per il gentil sesso e una semplice maglietta per gli uomini. 
Non servono scarpe o ciabatte!

I bungalow:
Dhiggiri dispone di bungalow molto caratteristici e isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele armoniosamente inseriti nella vegetazione, tutti situati attorno al perimetro dell’isola e molto vicini alle spiagge, ma protetti dall’ombra delle alte palme che li circondano. Sono costruiti interamente in corallo, con pavimenti in legno di cocco e copertura in foglie di palma. La struttura è circolare con un patio attrezzato con sedie-sdraio e un piccolo tavolino in legno massiccio. Internamente nella stanza principale, un grande letto a baldacchino con zanzariera dona un senso di intimità e tranquillità. 
E’ possibile aggiungere un terzo letto poiché la camera ha una dimensione importante. 
Tutti i bungalow sono dotati di condizionatore con telecomando e ventilatore a pale.
Dall’interno una grande vetrata oscurata a specchio permette di godere della visuale esterna senza limitare la privacy degli ospiti, ad eccezione di quando nella camera le luci sono accese. Nel disimpegno tra la camera e il bagno è sistemato un armadio in stile, completo di cassaforte a chiave e un frigobar bel fornito ma ovviamente molto “salato”. Solamente nei bungalow 47 e 45 il bagno è in stile maldiviano, ossia aperto su un lato. 
Il caratteristico bagno maldiviano offre la sensazione di essere a contatto con la natura potendo ugualmente garantire la riservatezza che l’ambiente stesso richiede. Infatti, a protezione da sguardi indiscreti, un muro circolare in corallo ripara la stanza creando un piccolo giardino privato con vegetazione e palma personale. Quest’ultimo è realizzato con i classici rivestimenti ceramici sia sulle pareti che sul pavimento. Dispone di una grande doccia con acqua calda, un grande lavandino con specchiera, phon, e wc. 

Gli overwater:
Oltre ai bungalow isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele tradizionali, nell’isola ci sono 16 overwater collocati sul lato meno ventilato. Essenzialmente sono costruiti su piloni in cemento per una metà sulla sabbia e per l’altra sul mare. Sempre costruiti in corallo, offrono gli stessi confort dei beach bungalow e lo stesso arredamento, con l’aggiunta però di una piccola terrazza prendisole privata e relativo accesso diretto al mare tramite una scaletta. Possono ospitare al massimo due persone.
Da sottolineare la vicinanza del generatore elettrico, che seppure inserito in un’area chiusa al personale non addetto, produce un rumore continuo a tutte le ore, creando qualche fastidio ai clienti con l’orecchio “sottile”.

La boutique:
Nei pressi dell’area destinata al personale, c’è la boutique dell’isola. Un piccolo negozietto dove si possono trovare vari souvenir quali album fotografici, i classici pesci in legno colorati, collanine, parei di varie fantasie, magliette stampate, cartoline, vasi e ciotole in legno, e materiale di uso comune come rullini fotografici, schiuma da barba, creme solari, sigarette, ecc.

Il centro massaggi:
Dhiggiri offre ai suoi ospiti, la possibilità di rigenerasi con dei massaggi ayurvedici. Tutti i massaggi vengono eseguiti da personale specializzato ad orari prestabiliti e previo appuntamento. I massaggi per le signore vengono eseguiti esclusivamente da personale femminile. 
I costi variano per tipo e durata del massaggio, e vengono addebitati a fine soggiorno.

Il centro Diving:
Il centro Diving è gestito dal personale dell’isola assieme all’assistenza Francorosso. Si possono noleggiare attrezzature per lo snorkeling (maschere, pinne, boccagli, giubbini salvagente), canoe, in uso gratuito, e affittare un catamarano per uscite in mare, a pagamento.
Possibilità di conseguire il brevetto PADI per immersioni dopo un eventuale prova gratuita con gli istruttori nella laguna di fronte al beach-point.
Vengono inoltre organizzate uscite di gruppo per snorkeling attorno all’isola e snorkeling notturno sempre accompagnate dal personale del Diving.

Animazione e assistenza:
Francorosso per Dhiggiri ha optato per un’animazione molto soft, quasi inesistente, dedita soprattutto ad animare le serate al bar con giochi di gruppo, karaoke, proiezione di diapositive e filmati. Non viene tralasciata però l’assistenza al cliente, che con alta professionalità ed attenzione, segue l’ospite assicurando una piacevole e spensierata vacanza sotto tutti gli aspetti, risolvendo con tempestività problemi di qualsiasi forma e natura. 
Per problemi di tipo sanitario, l’assistenza Francorosso si adopera con medicinali di tipo comune presenti sull’isola, e laddove serva un contributo più specifico e professionale, organizza un trasferimento alla vicina isola di Alimathà dove è presente un medico italiano. Il tutto in modo rapido e gratuito.

Escursioni ed extra:
Nell’arco della settimana vengono effettuate varie escursioni, sia gratuite che a pagamento.
Si passa dal semplice ma suggestivo aperitivo al tramonto in dhoni attorno all’isola passando per la vicina Alimathà, alla visita del villaggio dei pescatori di Fulidhoo per conoscere più da vicino la vita maldiviana e fare qualche acquisto nei negozi si souvenir, al picnic all’isola deserta, alla pesca al bolentino e pesca alla traina. Rientrano inoltre nel pacchetto escursioni le uscite per il safari-snorkeling e le immersioni in gruppo.
Come extra nel soggiorno, c’è la possibilità di prenotare per una cena romantica sul pontile o sulla spiaggia, con tanto di candela e menu “a la carte”, il tutto rigorosamente servito al tavolo dal proprio cameriere personale.
Oppure, per i palati sopraffini, optare per una cena romantica a base di aragosta.

Considerazioni personali:
Dhiggiri è il paradiso tropicale dell’immaginario collettivo. isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele Molto piccola e ben curata, con tutto quello che serve per trascorrere una vacanza in assoluto relax, immersi pienamente in un paesaggio da sogno. Le dimensioni ridotte unite alla splendida vegetazione dell’isola, offrono un’atmosfera intima e ricercata, senza rinunciare alla possibilità di fare nuove amicizie e di divertirsi. La mancanza di televisori nei bungalow e nelle aree comuni, aiuta ad assaporare a pieno il ritmo dell’isola; un ritmo scandito dal sole, dalle ore passate in mare alla scoperta della vita sottomarina, dai tramonti di mille sfumature e sempre diversi, dimenticando totalmente la vita caotica e frenetica delle nostre città. Il giusto equilibrio tra confort e natura, rende questa piccola oasi in mezzo all’oceano indiano adatta alla clientela che sa apprezzare le cose semplici ma di buon gusto. Lontana dai lussi esagerati di altre isole, Dhiggiri rapisce e conquista per l’armonia dei suoi ambienti, per il sorriso sincero del personale, per la cura maniacale di ogni dettaglio, e per il romanticismo che regala al calare del sole. L’atmosfera informale e giovanile inoltre, mette a proprio agio il visitatore giunto da paesi lontani non più a misura d’uomo, dove fin da subito entra in sintonia con il luogo e le persone.

isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo dicembre 2005 Sara Michele Una vacanza a Dhiggiri è sicuramente un’esperienza indimenticabile, a maggior ragione per chi come me ha potuto festeggiare il compleanno con una magnifica cena in riva al mare sotto le palme “sdraione”e con i piedi nudi sulla sabbia, terminando con tanto di torta e festa a sorpresa, organizzata a mia insaputa da tutto lo staff…!!!

In conclusione, trovare qualcosa che non va a quest’isola non è cosa da poco, poiché nulla viene lasciato al caso.

Ma forse………… proprio questo è il difetto più grande: 
…….essere perfetta in tutto!

A presto, Dhiggiri!

Sara&Michele
dicembre 2005 by Sara&Michele

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it