Dhiggiri marzo 2007  
marzo 2007 by ufone (utente forum maldive ufone)
Vacanza Digghiri (Male) - Maldives 19/03/07 – 26/03/07
7 mesi dopo essere sbarcati a Fiumicino dalle Maldive qualcosa ti rimane dentro di quel posto stupendo..non riesci a scordartene , senti sempre quel profumo dei fiori , quel silenzio, quella calma di cui tutti sono abituati li , il profumo di quel mare unico al mondo con quella sua acqua cristallina, con la sua natura cosi verde e cosi……siamo tornati nuovamente in agenzia per prenotare un nuovo viaggio in quel vero e proprio paradiso terrestre, un vero paese dei balocchi dei grandi.
Per scegliere una nuova isola non e’ stato facile, le mie pretese erano diverse, un villaggio All-Inclusive per iniziare, un diving italiano per poter andare avanti con il corso di sub e infine che l’aereo partiva da Fiumicino.
Ci siamo attaccati per giorni a internet nella ricerca di villaggi e siamo rimasti colpiti da lei, una micro isola grande 200 Metri per 50 Metri di larghezza in mezzo all’oceano Indiano, circondata da un reef stupendo a circa 1 ora e mezza di barca veloce (55 nodi di media) da Male, tutte le votazioni di questo villaggio delle persone che c’erano state erano positive e cosi il 22 Dicembre abbiamo prenotato definitivamente.
Torniamo a casa e ammiriamo sognando fino a quel giorno della partenza la nostra isola dal satellite.


Male' (Maldive)- Digghiri 19/3/07 h.10.40 (Gmt +5)
Finalmente...dopo un lungo e interminabile volo si sbarca alle Maldive !!
Il volo...parliamone ..Aereo della Eurofly, lentissime le operazioni di check-in tanto da farci stare in fila dalle 17:30 che abbiamo ricevuto in pochissimi minuti i biglietti aerei dall'assistente del nostro Tour Operator e ci siamo messi in fila , dato che l'aereo faceva scalo a Colombo nello Sri Lanka c'erano molti bagagli da caricare, l'imbarco era previsto per le 19:15 e invece a quell'ora ancora dalle 17:30 eravamo in fila al banco del checkin.
Finalmente si vede il banco, tocca a noi quasi ormai certo di non trovare piu un posto vicino al finestrino e invece ...in coda all'aereo ma era rimasto !
Finalmente contenti di salire sull'aereo e invece...600 metri di fila all'interno dell'aeroporto per i controlli passeggeri, il controllo e stato rapido ma ovviamente la fila lunga ci abbiamo messo un bel po tanto che hanno chiamato il volo mentre ancora eravamo in fila (era ora che l'aereo partisse) ma, avendo attivato sul cell un servizio molto utile dell'aeroporto di Roma a pagamento via SMS (costa circa 50 cent a sms per un massimo di 2 euro cioe 4 sms) ti aggiorna in tempo reale se ci sono variazioni del volo, mi e’ arrivato un primo sms dicendomi che l'aereo partiva con 20 min di ritardo, meno male !!
Una volta dentro abbiamo passato la dogana molto velocemente e siamo andati alla gate C22 che si trova sull'altro lato dall'aeroporto.
Appena arrivati alla gate ci siamo immediatamente imbarcati senza effettuare nessuna fila, mentre saliva a bordo nuovo SMS ritardo ancora aumentato, si parte alle 20:30.
Saliti sull'aereo che non era pienissimo, tanto che dietro a noi non c'era nessuno e anche al lato.
L'aereo si mette in pista e decolla...si parte ! 
L'aereo e della Eurofly un Airbus 330 , molto cortese il personale di bordo e sopratutto questa volta troviamo la copertina e il cuscino e il monitorino con un video per ciascun sedile che funzionava bene.
Si parte e il comandante ci avverte che ci aspetta un po di turbolenza e infatti si balla un po ma niente paura saliamo a 34.000 piedi e sul monitor ci viene mostrata la rotta, si scende per l'Italia, si traversa la Calabria e poi dritti per Bagdad e poi tagliamo in pieno oceano Indiano fino ad arrivare a COLOMBO nello Sri Lanka.
Ci viene servita la cena, il pasto a dire il vero non e stato proprio buono, la lasagna era un po "industriale" ma comunque fa niente, si beve un po di acqua e spengono le luci dell'aereo...NINNA ! Ci chiudono tutti gli oblo e l'aereo corre sparato a 945 Km/h verso il PARADISO !

Apro gli occhi e un bagliore quasi accecante mi fa capire che e gia giorno, dove siamo...ancora mancano 3 ore all'atteraggio...mi rimetto giu e invece dopo poco arriva la colazione con un pack e un caffe questo non male.
Sul monitor di bordo danno vari film ma mi devo sentire in forma per il giorno dopo dunque preferisco sentire un po di musica e giocare un po a Black Jack.
Finisce il mare e entriamo nello SRI LANKA, un territorio altamente verde, l'aereo entra nell'aera fa una grande virata come per farci fare un giro e rimaniamo colpiti dall'enorme vegetazione , tutte palme ma distese enormi e tantissimo verde, si vede ci sono case basse e molti sono baracche di gente povera.
Ci siamo, atterriamo all'aeroporto di COLOMBO dove moltissima gente scende e alta sale per ROMA.
Sostiamo circa 1 ora dove il cellulare della TIM prendeva mentre con la scheda della Dirraghu ancora no.
Qui siamo a 5 ore di differenza con l'Italia e cioe a un ora avanti a MALE.
L'aereo riparte si sale , il decollo e passiamo su un grande lago che avevo visto da google satellitare molto particolare questa terra che finisce poi un lago e una striscia di terra molto stretta e lunga dove ci sono strade e case di gente.
Altra ora e 20 di volo e stavolta ci siamo....dal finestrino scorgo MALE' e la pista ma siamo di lato perche ?
Il comandante ci dice che ci sta un'altro aereo e dunque dobbiamo farci un giretto di una decina di minuti, ok, il tempo pero non e' buono, molto nuvoloso, si abbassa a circa 1000 metri di quota ma il mare e grigio ,cielo un po minaccioso, cavolo si inizia male qui !!
Dopo un po ci siamo...400 metri alla pista...ci siamo...l'acqua si vede bene anche qualche barca e sopratutto quei fantastici atolli che visti dall'aereo sono spettacolari.
Si atterra ! siamo alle MALDIVE ! finalmente ! 11 mesi dopo !
Atterriamo, accanto a noi l'aereo della Neos che avevamo lasciato immortalato in una foto dell'anno scorso quando siamo partiti e sbarchiamo, andiamo all'ufficio immigrazione dove consegniamo il modulo con il Visto che ci hanno dato in aereo e dopo qualche minuto con una velocita eccezionale siamo a ritirare il bagaglio che e gia arrivato !
Usciamo fuori andiamo al negozio della Dirraghu a comprare le ricaricard e Via al banchetto del Tour operator dove ci aspetta una ragazza, Chiara.
Nel nostro aereo (l'avevamo scoperto a Fiumicino) c'era un'altra coppia che veniva con noi al Digghiri. e infatti una volta arrivati si parte subito !
Ci sono 2 barche veloci, veloci proprio tanto che in 75 MIN di navigazione siamo arrivati.
Saliamo sulla barca e dopo poco partiamo siamo una ventina, si parte ! Intanto il cielo si e un po aperto e fa 30 gradi ! costeggiamo Male e poi...viaa fino a toccare i 63 nodi ...si scende, atollo di Male sud e scorgiamo la nostra isola di 1 anno fa in lontananza, la riconosciamo per la forma e per il Diving , il Rannahi, noi proseguiamo mancano ancora circa 20 km marini, si corre...
L'atollo di Male' sud termina e si sente, si inizia a ballare come non mai in pieno oceano ma dura poco fino a che finalmente all'orizzonte spunta il Digghiri !
Finalmente ci siamo....
Abbiamo fame !! non abbiamo avuto nemmeno il tempo di mangiare qualcosa all'aeroporto perché siamo partiti subito, ma tranquilli all'arrivo e’ previsto uno spuntino !
Arriviamo, attracchiamo all'isola e piccola, arriviamo dal lato della lingua di sabbia che pero non si vede perché l'alta marea la ricopre, scendiamo e veniamo accolti calorosamente dal personale locale (sono 70 le persone che lavorano in questo resort) , ci viene data la salvietta rinfrescante e... SIAMO ALLE MALDIVE !! finalmente arrivati nel paradiso ! Al Digghiri !!!
Ci portano al Bar dove e organizzato un piccolo spuntino ma la voglia di mettersi seduti su una cosa che non si muove e gia bella di se, non ci importa piu di tanto di mangiare quanto di spogliarci toglierci le scarpe e di tuffarsi in un acqua unica, di una limpidezza che e ancora piu limpida dell'altra volta.
Andiamo al Check-in alla direzione e ci viene data la chiave della stanza e il telecomando dell'aria condizionata, la stanza a noi assegnata e stata quella che chiedemmo a Dicembre all'atto della prenotazione, una posizione tranquillissima e stupenda perché lontana dal generatore (non si sente per niente) e la notte si sente solamente il rumore del mare che ti culla.
Veniamo accompagnati da una animatrice nella stanza e ci siamo !! arrivano anche i bagagli ci mettiamo il costume e in pochi minuti eccoci in acqua !
Sono le 15 ora del diggiri ... perché ora del Digghiri ? perché qui non siamo a 4 ore di differenza di fuso ma 5 e una scelta del resort per fornire più luce ai turisti in modo che buio non fa alle 17:45 ma alle 18:45/19 (cosa comoda no ?)
La stanza e bellissima e molto grande, tonda e sopratutto mentre ci stiamo andando notavo che le foto viste sul catalogo del tour operator non rendono assolutamente l'idea di quanto invece queste casette costruite con il corallo siano belle nell'esterno.
La stanza ha 2 ingressi uno davanti (tipo sulla stradina) e uno esterno verso il mare con una veranda che e veramente unico e poi nessuno ti vieta di stare dentro , i vetri della stanza sono anneriti esternamente in modo da non fare vedere l'interno ma dall'interno si gode un panorama del blu dell'acqua unico. 
Nella stanza e presente il mini bar con prezzi abbastanza contenuti (non compresi nella formula All inclusive) 
Ci facciamo un bagno mega galattico ! ci guardiamo intorno ed e bellissimo !
La lingua di sabbia poco piu' a destra della nostra camera e coperta dalla marea... ma non ci importa nulla camminando dentro l'acqua arriviamo su un isolotto che viene fuori dove non ci sta nulla nemmeno una palma che a volte viene completamente coperto dalle maree.
Trascorriamo cosi la serata e alle 20 e ora di andare alla spiegazione organizzata dai ragazzi dell'animazione , ci viene spiegata un po quali sono le abitudini del villaggio e un po come funziona tutto.
Giovedi e la domenica si esce in barca per fare un giro all'isola deserta che dice esserci vegetazione (ma non coperta da segnali GSM) e varie informazioni utili.
Andiamo a cena dopo un drink di benvenuto e ci viene assegnato il tavolo, siamo con 2 coppie.
La sera si cena con il primo a buffet e il secondo viene servito dal cameriere.
Dopo cena siamo stanchissimi che ci addormentiamo praticamente alle 22 (ora locali)quando in Italia sono 5 del pomeriggio..
NOTA: nel resort non è presente in camera TV (che non mi importa) e nemmeno il telefono per chiamare bisogna andare alla direzione il costo e' molto alto parlavano di 20$ usa per 3 MIN e poi viene considerato a frazioni.

Digghiri 20/3/07 h.14.40 (Gmt +6) 
Apriamo gli occhi e sentiamo il rumore del mare da dentro il letto , ma e calmissimo, apro la porta della stanza e vedo un cielo blu senza una nuvola e anche un'altra cosa noto che la marea si e' abbassata facendo emergere totalmente la lingua di sabbia che ieri era sommersa.

Facciamo colazione e poi decidiamo di munirci di macchinetta e telecamera per andare nell'isolotto.
Arriviamo e scorgiamo dall'altro lato un'altro mini isolotto, per andarci pero bisogna fare un pezzo in acqua, niente paura si va !
Arriviamo qui, in pieno sole senza vegetazione assolutamente in un isolotto di tipo 10 metri per 20 ci sediamo , e via a fare il bagno ! non ci sta nessuno tutto l'isolotto e il nostro e basta , arrivano degli ospiti degli uccelli che che pensano che le nostre chiavi della stanza sono qualcosa da mangiare le puntano ma noi facciamo prima, stavolta le metto sotto la sabbia e via a fare foto sott'acqua! 
L'acqua e limpidissima e caldissima , il cielo e abbagliante...stiamo un po in acqua ma notiamo che la marea si sta alzando di nuovo dunque meglio tornare all'isola principale.
Tornati andiamo al Bar a prendere un po' di bevande fresche e poi via...al Diving dove mi segno al corso Advance Open che mi porterà a 30 metri di profondità con 5 immersioni tra cui 3 facoltative , ne avremo sicuramente una la fotografica dove con l'attrezzatura che ho potrò portare con me un ricordo unico.
Abbiamo anche prenotato un bel massaggio per domani per rilassarci un pò.
Dal Digghiri (Maldive) per il momento e tutto segue in serata...
Digghiri 20/3/07 h.19.50 (Gmt +6)

Pomeriggio nell'insegna di un incontro particolare , alle 15:30 avevo appuntamento al diving per lo Scuba Review cioè una sorta di ripasso e stamattina mi avevano detto che si faceva davanti all'isola e invece no... aspettavano me per partire con il Dhoni (tipica imbarcazione maldiviana) con gia tutta l'attrezzatura a bordo, si parte alcuni minuti di navigazione ci viene spiegato che scenderemo a 18 metri e con la mappa del fondale
Indossiamo l'attrezzatura e giu...giu..si scende...il mio computer da polso sub indica che la temperatura in superficie dell'acqua (circa a 1 km dall'isola) e di 30 gradi, mentre a 18 metri era di 29 gradi, siamo scesi lungo una parete fino a raggiungere i 18.2 metri sul dove mi sono poggiato sul fondo...ci sono 2 costoni che risalgono fino a vedere una vera montagna di corallo vivo di ben 12 metri , dei branchi di pesci bellissimi e fittissimi di colori stupendi, passavano di tanto in tanto dei pesci della stessa famiglia ma formato gigante e poi si siamo saliti lungo il costone fino ad arrivare portati dalla corrente ad un altro dove abbiamo trovato lui, il re del mare , siamo andati a casa sua mentre riposava un po, era sveglio aveva l'occhietto un po acceso, era infilato in una grotta da dove dietro si riconosceva la tipica pinna e da un lato la grotta era aperta e si vedeva la faccia , lo SQUALO nutrice, gli siamo andati vicinissimi di un grigio pulito e liscio da sembrare la carrozzeria di una macchina appena lucidata con la cera, ci siamo fermati parecchio ma lui non si muoveva, fa un certo effetto vederlo da cosi vicino.
Risaliamo e nel salire facciamo la sosta di decompressione a 5 metri e poi riemergiamo, sembra il film "Open Water" ti giri e non si vede nessuna barca mare e mare e mare...facciamo segnali di chiamata e ci vengono a prende risaliamo in barca smontiamo tutto e un bel tuffo in pieno oceano dalla barca e poi un bel the caldo per riprendere i liquidi persi.
Si Torna al Digghiri !
Intanto la marea ha ricoperto completamente la lingua di sabbia e il secondo isolotto visitato da noi questa mattina , una bella bevutina al Bar e poi via di nuovo in acqua a farsi un bagno spettacolare fino a vedere il sole che tramonta...
tra poco la cena e poi un po di musica dal vivo e poi la ninna fino a domani mattina...
Digghiri 20/3/07 h.23.50 (Gmt +6)

Dopo la cena siamo andati sul pontile dove siamo sbarcati per arrivare e c'era un signore con una torcia, ci ha incuriositi e cosi siamo andati a vedere
e dopo un po e passato sotto i nostri occhi un vero e proprio squalo grigio di un metro e mezzo circa bellissimo e veloce che nuotava ad una velocità , l'abbiamo inseguito per un po dal pontile fino a che e sparito..
Dopo ci e stato presentato dallo staff un po le attività del luogo, catamarano, barca a vela, i vari tornei e le varie escursioni, particolare quella dell'isola deserta dove si puo trascorrere un'intera notte su un isola totalmente deserta e priva di ogni comfort, senza luce e si dorme in branda con il solo rumore del mare.
Domani mattina prevista una prima immersione nel reef locale e nel pomeriggio ne vedremo delle belle...il corso di fotografia SUB scatterò delle vere foto con un reef unico che se e come quello di questa sera che ho visto ... 
Da Dhiggiri passo e chiudo...altra giornata e' trascorsa.
Digghiri 21/3/07 h.14.30 (Gmt +6)
Mattinata all'insegna del tempo stupendo, la difficoltà ad aprire gli occhi perché ieri sera si sono fatte le 24 ora locale dunque questa mattina e' stata dura, ma appena aperta la porta della stanza che da sul mare ti riprendi !!! Nel frattempo e' cambiata la luna e la marea e bassissima , mare una tavola , tempo cielo totalmente sereno non si vede una nuvola a perdita occhio.
Rimaniamo senza parole davanti a noi l'isolottino davanti a noi si e scoperto ed e diventato piu ampio sulla destra, decidiamo dunque di andarci a fare delle foto e del film da rendere l'idea alla vista, ho dovuto mettere alla telecamera il filtro davanti all'obbiettivo perché la luce del sole con la spiaggia rendevano quasi accecante questo spettacolo, ci dirigiamo li l'acqua e bassissima non più di 30 cm camminiamo nell'acqua che pare uno specchio fino ad arrivare a piedi molto in la fino a vedere i coralli.

Rispetto al Rannalhi qui la sabbia e molto meno fina ma sempre bellissima.. Non ho sottolineato che dal momento che siamo arrivati abbiamo buttato via le scarpe e siamo scalzi completamente , in stanza il pavimento e in legno, l'unico pavimento in mattoni e il bagno altrimenti TUTTO e in sabbia e quasi tutti i pontili (anche dentro bar e ristorante) . Dopo aver detto questo torniamo alla nostra giornata, inizia il corso Padi di Advance Open Water diver che porterà il mio brevetto da 18 a 30 metri.
Prima lezione vera e propria, piccolo video e poi in acqua, si parte dalla spiaggia stavolta, un po di esercizi quasi a riva e poi giù...giu lungo il reef dell'isola un costone che scende in profondità , si possono ammirare pesci bellissimi, e branchi, abbiamo toccati i 15 metri di profondità e ho affinato le tecniche di respirazione con bombola e l'assetto e il movimento della pinneggiata.
Si risale facendo attenzione a fare la solita sosta a 5 metri se sballi il computer al polso suona tutto, devi riscendere , si rimane a 5 metri sospesi, si ha il semaforo verde dal computer e a quel punto riemergiamo al largo dove una barca di viene a riprendere.
Nel pomeriggio l'avventura sub NATURALISTA, porterò in immersione la macchinetta e dunque avremo delle foto spettacolari del fondo.
Dopo il reef il pranzo ci aspetta, dopo un risotto alla pescatore con pesce freschissimo (tenerissimo non di gomma!) e un bel pesciotto, continuiamo il nostro pasto con cocco e bananine locali che sono una vera delizia, non manca anche la papaia e il succo di mango, al ristorante il servizio e molto raffinato, il nostro cameriere vuole sempre mettermi il tovagliolo sulle gambe e versa da bere in continuazione... Ora un po di riposo data l'ora tra 30 min si riparte..

Digghiri 21/3/07 h.19.40 (Gmt +6)
Pomeriggio all'insegna del mare aperto...dell'oceano e dei massaggi, mentre sto scrivendo sto scaricando la scheda di quasi 50 foto fatte sotto come vi avevo annunciato, siamo stati ad una secca a circa 30 minuti di navigazione di Dhoni da qui, non molto lontano dall'altro resort (l'Alimatha) presente sull'atollo di Felidoo dove siamo, ricordo che su questo atollo non ci sono oltre a questi 2 villaggi turistici ma solo villaggi di popolazione locale.
L'immersione (immersione Naturalista del corso Padi) e' durata circa 60 minuti con una profondità massima di 19.2 mt la temperatura dell'acqua a tale profondità era di 28 gradi sempre 30 in superficie.
Stavolta ho portato la macchinetta con la custodia sub e mi sono immerso con questa, ci siamo buttati in pieno oceano davanti ad un costone, come ho messo il viso in acqua mi sono guardato sotto i piedi e si vedeva solo blu il fondo non si vedeva affatto, fa una certa impressione come essere sospesi in aria sopra un grattacielo ma sotto di te nulla il vuoto...
Si parte per il giro, scendiamo piano piano lungo il costone e facciamo il giro del reef della secca, arriviamo circa a 18 metri dove iniziano le foto,abbiamo visto un po di tutto, pesci a valanghe e sopratutto veri ombrelli (grandi come tali) di puro corallo vivo, e non solo anche gli anemoni stupendi con il nemo dentro che difendeva il suo territorio, in mezzo all'anemone viene fuori un blu di un blu stupendo brillante, e poi siamo andati alla tana dei piccoli dello squalo grigio dove ne abbiamo trovati 2, poi forse disturbati lo squaletto che poi ad un certo punto un arrabbiato perché l'abbiamo disturbato e andato via, sarà stato lungo un 40 cm non di più.
Tonnellate di pesci e piano piano siamo risaliti dall'altra parte del costone e ci siamo fermati molti minuti a 5 metri circa per la sosta di decompressione , il mio computer oscillava tra i 4.6 e i 5.9 mt e dopo aver visto questa meraviglia siamo riemersi e la barca ci e venuta a riprendere.
Il viaggio del ritorno e stato lungo (quasi 40 min) ma bellissimo ammirare le tonalità del blu scuro e le secche che si notano.
Altra cosa che abbiamo provato il massaggio orientale effettuato da 2 donne dello Sri Lanka un vero e proprio massaggio completo di oltre 1 ora pieno di oli profumati in pieno relax.
Dopo esserci vestiti e asciugati si va al Bar , mi soffermo un po' sul bar e molto elegante e raffinato, non e' un Bar come lo intendiamo noi prendi un caffé e via, e più un Bar con i divanetti davanti al mare con la sabbia in terra, dove ti siedi e il cameriere ti porta un bel drink sia alcolico che analcolico, ovviamente gli alcolici vanno consumati SOLO all'interno del bar e non possono essere portati in spiaggia o via, altra cosa al bar ci si va vestiti e non in costume, se vuoi andare in costume ti devi sedere all'esterno anche perché senno bagneresti i cuscini dei divanetti.
Per concludere la serata, un bellissimo bagno davanti al tramonto che questa sera si e' lasciato vedere fino all'ultimo non essendo presente nessuna nuvola ce l'ha fatto godere in acqua fino al completo buio.
Purtroppo la marea e salita di parecchio e ha ricoperto totalmente tutte le isolette davanti a noi inclusa la lingua della foto che vi ho mandato, secondo una tabella che ho visto al diving anche domani mattina dovrebbe esserci una marea bassissima e poi con i giorni si alza sempre di più.
Domani mattina alle 09:15 appuntamento al diving per una delle immersioni piu belle obbligatorie del corso che ho scelto, la profonda ! si scende a 30 METRI in questa maniera il mio brevetto da 18 metri viene portato a 30 metri di profondità vicino alla quota massima raggiungibile.
Per questioni di sicurezza non porterò con me la macchinetta, poiché una immersione molto impegnativa.
Stasera si va a letto presto pero senno domani mattina non ci svegliamo presto, mmm..questa mattina abbiamo scoperto che dopo il latte e cornetto (a proposito il cornetto della vicina di tavolo se lo e pappato un corvo passante e lei e rimasta senza cornetto!! dunque non lasciare mai il cornetto incustodito a colazione che te lo fregano!) si beve il MANGO buonissimo e dissetante poi prima che ci inizi a capire qualcosa ne passano di minuti ehh ! e come alzarsi alle 3Am in Italia ecco perché stai in coma.. il fuso ancora si fa sentire eh !
Ora si va a cena...dopo si studia e ci si concentra per l'immersione di domani ! 
Nel dopo cena... dopo aver mangiato riso ai funghi e pasta al ragù con la mia adorata fettina e patate, un bel dessert di una torta al cocco fantastica, un dolce al cioccolato e per concludere 2 bananine maldiviane che sono una delizia (sono mini) ci siamo fatti un po' due passi e siamo tornati curiosi sul pontile di ieri sera, c'era un dhoni (una barca) con il motore acceso che faceva un frastuono.....ci sono eccome !! In meno di 10 minuti abbiamo visto passare una intera famiglia di squali, uno lungo 1,5/2 mt e l'altro tipo 1 mt e poi dei mini squaletti tipo 50 cm nuotavano e si aggiravano sotto il pontile, sono passati più volte dove l'acqua sembra bassa perché si vede il fondo anche di notte ma credo sia un paio di metri anche perché ci sono le barche grosse ancorate dunque non puo essere poco profondo, nuotano con una maestria e eleganza da far paura, non riuscendo pero a vedere la faccia non abbiamo capito che specie sono, quello che ho visto ieri in grotta era questo.
Digghiri 22/3/07 h.15.25 (Gmt +6)
Oggi ci si riposa un po, sempre cielo sereno senza una nuvola cioè si una sola ci sta all'orizzonte, la temperatura e di 32 gradi, temperatura dell'acqua di 30 in superficie, ci siamo alzati presto, si parte in barca alle 09:30 dopo una colazione veloce ci si imbarca, 45 minuti di navigazione si fa un check pre-immersione e ci si prepara, in barca siamo in totale 5 i sub, ci immergeremo sulla pass oceanica fuori dall'atollo di Felidhu poco a sinistra del resort Alimatha che da sul lato destro delle Maldive guardando lo Sri Lanka.
Ci siamo la barca si ferma, il blu e di un blu accecante,ci siamo, ci tuffiamo , check ok si scende...a pochi metri vedo sotto di me una parete altissima, e sotto i miei piedi il blu non si vede il fondale affatto,scendiamo, il computer segna 15 mt poi...ancora più giù giù...fino ad arrivare su un lato della montagna dove ci sta un po di sabbia, siamo a 29.7 metri, tempo di non decompressione 4 minuti (cioè tempo che si può permanere a questa profondità), qualche esercizio, una bella moltiplicazione senza il "calc" di windows, lavagnetta e pennina, il tempo di concentrazione e minore, c'e' una forte quantità di azoto, cioè 4 volte più che in superficie, i riflessi sono più lenti seppure non si sente la narcosi da azoto (effetto che si ha respirando un eccessivo azoto che si forma a eccessive profondità), piano piano lungo il costone iniziamo a risalire fino a stabilizzarci intorno ai 15/18 metri, ci infiliamo tra i sassoni di corallo dove vediamo dei pesci giganteschi e dei branchi di pesci gialli e bianchi che stanno tutti insieme, entriamo in corrente che ci trascina piano piano come nello spazio a destra facendoci fare senza nuotare un giro , ci agganciamo ad una roccia e vediamo dentro, uno spettacolare gioco di coralli gialli e delle "margheritone" rosse stupende con dentro una miriade di pesci, scorgiamo un piccolo pesce leone , bellissimo, e una vera aragosta gigantesca, ci giochiamo un po, e poi la casa del nemo ci mettiamo a giocare con la sua casetta (anemoni) che si ritirano come noi ci avviciniamo.
Mancano 40 bar di pressione in bombola ci avviciniamo alla zona rossa, e quasi ora di tornare su, alcuni minuti fermi a 5 mt per la sosta e poi piano piano fissando il proprio computer si sale, si sale piano guardando fisso il computer se e verde la barra e ok se e arancione NON va bene se e rossa non si fa e pericoloso, probabile malattia da decompressione...e poi siamo riemersi...ormai riesco a salire e scendere a livellare senza quasi nessun problema, devo sistemare la pinneggiata onde evitare di fare il pallone che sale a 200 km/h come un aerostato.
Riemersi in un blu che piu blu non si puo in mezzo all'oceano, dopo qualche minuto la barca ci ha ripreso, dopo le operazioni di recupero una bella gita sul tetto della barca tutti distesi a prendere il sole per 1 ora il tempo di tornare,in pieno sole ,con le onde che ti cullano siamo sul Dhoni, quello va piano e come l'autobus delle Maldive.
Nel passare ho dato una occhiata al villaggio dell'Alimatha, l'altro villaggio in questo atollo, più grande di questo, spiaggia più ampia , ma le casette sull'acqua sono troppo incollate mi ha dato questa impressione, la struttura invece (gli spazi comuni tipo Bar , ristorante ecc..) sono invece identici a quelli del Rannalhi.(stasera fatto Film e foto per farle vedere meglio)
Si torna, un bel bagno alla seconda isola prima che si ricopra, e poi...via a pranzo !! cavolo che mangiata oggi mi sono sfondato dato che nel pomeriggio riposo niente corso, si riprende domani con le ULTIME 2 lezioni prima del brevetto.
Mi aspetta l'immersione in corrente (sempre se c'e' domani..) e l'immersione con la bussola di orientamento ...e poi brevetto di 30 metri Advance Open Diver !
Ora riesco a salire e scendere , consumare tanta meno aria (prima immersione fatta qui me la sono succhiata tutta fino a finirla completamente!tanto che ho richiesto emergenza e mi e stata data la fonte alternativa cioè mi sono attaccato ad un altra bombola) ora con una bombola ci si rimane sotto circa 60 minuti. Non e' una sciocchezza anche perché si mantiene un assetto sotto che ti permettere di scendere e salire dove vuoi.
Pomeriggio: in programma per le 18 la gita con aperitivo in barca per ammirare lo stupendo tramonto, in serata le foto e poi alle 21 circa tenterò con la telecamera (la macchinetta credo non ce la faccia) di catturare con il faro le immagini più belle di un vero e grosso squalo grigio...speriamo di beccare tutta la famiglia che e' bellissima.

Digghiri 22/3/07 h.19.45 (Gmt +6)
Manca poco alla cena....abbiamo fatto il tour in barca per vedere il tramonto in barca in pieno oceano, siamo partiti alle 18 dall'isola per arrivare al confine con l'oceano fuori dall'atollo, che come esci con la barca si inizia a ballare, stupendo il tramonto ma non vi metto le foto solo al ritorno le vedrete !! hiihii:))intanto ci siamo cuccati un bell'aperitivo (c'era anche BigJim cioè uno che sta h24 al bar tutto palestrato!!) intanto arrivano 4 foto selezionate (stiamo ad una media di 100/120 foto al giorno...). e fatto un bel servizio Video che sarà presto ONLINE.
Ci siamo preparati per l'appostamento notturna per immortalare i grandi squali grigi dopo la cena..

Digghiri 23/3/07 h.14.35 (Gmt +6)
Giornata sempre più o meno serena qualche nube qua e la ma nessun problema il solo ci sta sempre ! La temperatura e' costante.
Dopo una colazione rapida, mi sono fatto il bagno nella crema fattore 50 e via al diving...si parte !
Ore 09:15 e l'appuntamento alle 09:30 la barca parte !
Prima di partire check all'attrezzatura se ti sei scordato a casa qualche pezzo senno ti dimentichi l'immersione.
Ok check ok si parte, 45 minuti di navigazione siamo sulla parete esterna dell'atollo che da sull'oceano, si vede dall'acqua prima di buttarsi e blu scura,la barca cammina in mezzo al mare, piccolo riassunto delle cose da fare, immersione in corrente oceanica, si scenderà fino a 30 metri circa dove si sosterà per alcuni minuti e poi ci stabilizzeremo a 15 metri per poi fare una sosta di decompressione a 5 metri.
La bombola segna 210 Bar alla partenza, via giù in acqua tutti insieme, siamo in 2 squadre in totale siamo in 5.
Ci tuffiamo , guardo sotto e non vedo nulla solo blu e blu , sgonfiamo il GAV si scende...piano piano scendiamo ma non me ne accorgo
dopo qualche minuto guardo il computer che segna 27.9 Mt ma il fondo non si vede vediamo alla nostra sinistra un costone pieno zeppo di coralli, alzo lo sguardo e sopra di noi una montagna di pesci ,e più di un acquario, branchi interi...
Ad un certo punto sento un brusco cambio della temperatura dell'acqua e la corrente oceanica, da 28 gradi si e portata a 23, la botta si sente, guardo in basso e sotto di me passano due mante giganti bellissime e poi intravedo la pinna di uno squalo ma non lo vedo bene e molto sotto nel blu sara a 50 metri di profondita.
Ci adagiamo su una sorta di "piazzetta" sul costone priva di coralli fondale sabbia...ci depositiamo sul fondo e, ci mettiamo a vedere i pesci, scorgiamo una murena che esce dalla sua casetta bellissima e poi...lui, l'adrenalina sale, uno squalo grigio alla nostra altezza va nella direzione opposta alla nostra alla nostra sinistra, nuota con la sua estrema eleganza, sarà circa 1,5 mt, l'occhio vitreo quasi come se fosse finto, ma non ci calcola, continua la sua strada, il terrore che ci ripensi e faccia marcia indietro, mi giro per guardarlo ma lui ormai e andato via, non e come nei film formato montagna, una dimensione piu ragionevole anche se e sempre bruttarello diciamolo eh !
Ci mettiamo in corrente veniamo trasportati dalla corrente , gonfiamo piano piano il gav a colpetti per salire piano piano e lentamente , il computer va sul giallo senno e sono guai...questa e a tutti gli effetti un'immersione profonda con le dovute misure di sicurezza, obbligatoria la sosta di decompressione a 5 metri.
Guardo il manometro siamo a 100 Bar , l'aria a questa profondità e dura, dura come fosse un bicchiere d'acqua altro che aria fina, e la pressione che spinge l'aria nei polmoni a 4 Bar, risaliamo piano piano, rimaniamo a quota 15 metri il consumo di aria e nettamente inferiore e anche il tempo di non decompressione sul computer sale vertiginosamente, da 4-5 min sale a 40... ci godiamo il reef in corrente piano piano ci attacchiamo alle rocce come degli scalatori ammiriamo le varietà di pesce, ogni tanto qua e la si scorgono gli anemoni con quel colori azzurro stupendo e il nemo, poi ci sta un'altro immenso pesce enorme che a righe bianche e nere pare che gli hanno dipinto su la maglietta della Juve, arriviamo a 5 metri, sostiamo tra le rocce immense nel trovare qualche bel pesce, alziamo gli occhi e vediamo i barracuda e un immenso branco di pesci blu e un'altro branco giallo...
Siamo a 46 minuti di immersione sto entrando nella zona rossa , 50 Bar e ora di iniziare la lenta risalita....il computer si incavola un po perche ho gonfiato il gav invece di sgonfiarlo e sono salito un po troppo veloce arrivando vicino ai limiti massimi (barretta gialla) ma niente paura siamo a 5 metri.
Saliamo in barca, via i pesi, via il Gav e poi le pinne, poi si sale, ci togliamo tutto smontiamo l'attrezzatura e poi via per un bel tuffo in pieno oceano Indiano!
Si va a recuperare la seconda squadra a un centinaio di metri di distanza e poi si riparte per tornare alla nostra isola.
Dopo un bel The bollente (veramente bollente!) si sale sul "tetto" della barca per prendersi una maxy tintarella.
Peccato..gia siamo tornati cavolo...
Appena attraccati scendiamo e mentre sono sul pontile vediamo in un acqua fantastica a tipo 1 metro una mini- manta proprio tipo un classico Modem Adsl modello Manta pareva lui con tanto di coda come se fosse il cavetto Usb.
ok...il corso prosegue con l'ultima avventura, l'immersione con la Bussola che richiede 1 oretta di teoria e poi domani mattina si conclude con l'immersione a chiusura corso, a quel punto sarò un vero e proprio Sub certificato per i 30 metri !
Primo pomeriggio riposo dopo una bella mangiata, una pasta, un riso, un rosbeef e patate e ovvio sempre il cocco e vari tipi di "pudding" come dolce e frutta, riposo fino alle ore 17 quando avrò il corso di teoria (senza immersione) ....Mi sono dimenticato di dire una cosa...
L'appostamento di ieri sera diventato poi praticamente pubblico ha avuto successo, abbiamo avuto l'incontro con 2 aquile di mare e di 2 tipi di squali di vari dimensione, uno il grigio e l'altro un po piu sul marroncino, abbiamo fatto le foto e sopratutto il Film che con il faretto si dovrebbe vedere bene, ho avuto molti problemi pero con la messa a fuoco perché l'acqua rifletteva la luce del faretto, spero di aver comunque preso bene l'ultimo uno squaletto che adorava farsi fare le foto faceva pancia su e pancia in giu, non ho possibilità pero di rivedere il Film dunque andremo a sorpresa, stasera tenteremo dal molo di attracco del diving che ha un faro sul molo.
Stasera cena maldiviana a tema....vediamo , speriamo non sia troppo piccante.
Digghiri 23/3/07 h.20.05 (Gmt +6)
Come da manuale secondo e ultimo aggiornamento dall'isola, pomeriggio con lezione di navigazione in classe teoria di 1 ora e mezza e poi in spiaggia...puo essere che mi sono perso con la bussola sulla spiaggia ?! Tranquilli mi sono ritrovato !
Domani mattina ultima immersione di corso poi arriva il brevetto ADVANCE OPEN DIVER a 30 metri, con tale brevetto potrò immergermi in qualsiasi parte del mondo fino ad una massima profondità di 30 metri e senza istruttore ma sempre in coppia.
L'immersione di domani mattina sarà costituita da una serie di esercizi a 15 mt con la bussola e poi una bella immersione conclusiva.
Un bell'aperitivo sul mare al bar per vedere il tramonto fantastico e poi la cena maldiviana, altro appostamento questa sera per vedere gli squali, poco fa mentre facevamo le foto e film abbiamo visto dal pontile (quando era ancora giorno) delle aquile di mare bellissime che correvano come siluri

Digghiri 24/3/07 h.14.05 (Gmt +6)
Giornata bellissima appena svegli, sempre bassa marea, mattinata all'insegna del riposo e relax, il diving nel pomeriggio per concludere il corso con l'ultima immersione, dopo essersi svegliati un po tardi , dopo la colazione un bel giro per vedere il reef che pero vicino alla riva e morto e ci sono pochi pesci, siamo arrivati permesso dalla bassa marea fino alla fine del chiaro inizio blu nel lato della lingua di sabbia a piedi (vedere immagine satellitare sopra per capire sarebbe la parte a destra del più chiaro)
Abbiamo fatto alcune foto e un po di video, siamo tornati alla nostra casetta per riprenderci un po e abbiamo trovato una donna maldiviana che ci ha dato una scatoletta fatta a forma di un cubetto totalmente fatta a mano con le piante dell'isola , di una bellezza unica, ci ha spiegato che loro la usano nei villaggi come una sorta di "pallavolo" per giocare, e una stella fatta come collana sempre a mano con le piante del luogo.
Mentre stavamo vedendo questo e arrivato un vero e proprio SMS in maniera un po piu rudimentale dal Diving, un maldiviano mi ha portato proprio un moduletto di carta che c'era scritto che l'appuntamento per il diving e per le 15:15, gia, qui non esiste in camera il telefono dunque se vuoi la sveglia la devi segnare alla reception e poi all'ora della sveglia una persona viene fisicamente a bussarti alla porta, una sveglia "manuale".
Mi sono messo sotto alla veranda a concludere gli esercizi finali del corso con 50 domande come avevo fatto nel corso precedente e poi il pranzo, vediamo all'orizzonte una grandissima nuvola nera che arriva, il sole in pochi minuti sparisce ma tranquilli non piove tanto che e passata e gia e tornato il sole.
Il pranzo, si mangia, pasta ovviamente e un bel po di riso e poi un po di carne con vari contorni come carote patate ecc.. ovviamente il dolce non possono mancare il cocco fresco e le bananine locali che sono una vera leccornia.
Questo pomeriggio cercherò nell'immersione di portare la macchinetta e tenterò di fare l'ultima immersione libera fuori corso domani mattina poi lo stop del "TIME NO FLY" imposto dal limite massimo di non decompressione, non e' possibile fare immersione per almeno 24 ore prima di prendere un volo aereo poiché la pressione in aereo e pari ad una quota di 2800 mt S.L.M. pertanto se hai rimanenza di azoto nel sangue c'e possibilità di incorrere nella malattia da decompressione.

Digghiri 24/3/07 h.20.05 (Gmt +6)
Finito il corso Diving in arrivo il brevetto ! L'ultima immersione un po' complicata perché "libera" senza la mia istruttrice (l'avrà fatto apposta per lasciarmi da solo come una vera immersione in un posto X ?) , si sale in barca 2 sono del corso Open (elementare) e 3 siamo quelli delle immersioni (fuori corso) , dove andiamo, circa 50 min di barca all'interno dell'atollo di Felidhu , una secca.
Si scende ! cavolo fa paura stavolta sono da solo, l'attrezzatura pero almeno stavolta l'ho montata bene e da solo senza mettere il Gav al contrario o la bombola con la valvola a destra, anche la cintura ok ! perfetto..si scende...macchinetta in spalla !
Puff ! si salta e ci siamo..tutti in acqua siamo in 3 + guida
Si scende rapidamente sopra un costone, ma sotto non vedo il fondo, non ho problemi a compensare,ormai mi ci sono abituato, giu...giu...27.9 mt temp dell'acqua 28 gradi, non me ne accorgo perché non guardo il computer della profondita, me ne accorgo dall'aria che e "dura" di una densità forte (4 volte piu che in superficie) , nel costone ci giriamo e ci sono una montagna di pesci, bellissimi, ci mettiamo a vedere le grotte nel reef ma in nessuna ci sta nulla sigh! niente squalo! ...guardo il manometro sta a 100 Bar ok..va bene...la visibilità inizia a scarseggiare,ma non lo capisco forse perché penso che mi si e appannata la maschera, la riempio e la svuoto nulla , e questione di visibilità. 
Mi metto a fare qua e la delle foto cercando di rimanere con il gruppo mi fermo di tanto in tanto e poi accelero , forse e proprio qui l'errore..guardo il manometro e siamo a 50 Bar sto entrando nella zona rossa, raggiungo la guida segnalo il problema, saliamo lentamente ci livelliamo a 15 mt circa butto il mio erogatore e prendo la fonte di emergenza della guida, la mia segna ormai 30 Bar, non basta per fare la sosta a 5 metri, ok..continuo a nuotare con il suo erogatore di emergenza vediamo i nemini carini, mi rilasso seppure faccio un po di fatica a mantenere il suo assetto preciso e cosi vicino al reef ma me la cavo non ho particolare problemi, dopo circa 5 min riprendo il mio, sosta a 5 metri...si guarda il computer e poi su su su piano piano vedendo il computer mai zona rossa sempre verde fino alla risalita completa dove la barca e sopra di noi precisa. 

Saliamo in barca e avvistiamo un po' di delfini che saltellano qua e la purtroppo per la loro velocità non sono riuscito a fotografarli ma erano bellissimi.
Si rientra al villaggio, il corso nel reef con lo snorkeling per la bussola, ok, ho fatto in acqua la rotta andata e ritorno e poi il quadrato con i gradi, corso finito !
Domani mattina il fuori programma, dell'immersione fuori corso come una vera e propria immersione da SUB ! ci siamo !
Appuntamento al Diving !!

Digghiri 25/3/07 h.14.05 (Gmt +6)
Questa mattina ci siamo alzati un po' prestino e ancora si fa fatica con il fuso, rapida colazione e poi via !
Ore 09:15 diving per l'ultimo appuntamento con le immersioni.
Tutto e pronto...si parte ! saliamo il check dell'attrezzatura e ok e stavolta la monto bene, grande ! ce l'ho fatta !!
Nella bombola ci sono 220 bar di aria speriamo che ce la faccio stavolta, per questa mia cosa ci sono 2 guide in modo che una può darmi eventuale fonte alternativa di emergenza.
Si sale sul tetto mentre salpiamo della barca e si fa il programma immersione, ci caleremo tra la pass oceanica e l'atollo, ci spiega che nel "corridoio" faremo incontri veramente unici e poi lungo la parete fino a risalire a quota 10 metri circa.
Ci siamo, muta e via ! Ci si butta, sotto non si vede nulla, una montagna di pesci pare di essere dentro un maxy acquario specie una fila senza riuscire a vedere la fine di pesci azzurri bellissimi.

Scendiamo, tutto ok...ci caliamo sulla Pass, scendendo vediamo una bellissima tartaruga gigante nuotare quasi sul fondo ci avviciniamo, stupenda ti ci viene quasi la voglia di attaccarci sopra ma non si può poverina (per fortuna che ho fatto il corso di naturalista)...andiamo un po' più avanti e lei la murena che esce da casa sua con i suoi dentoni belli bianchi e spendenti.

Ci siamo siamo a 30.5 metri , 10 minuti di tempo massimo per rimanere a questa profondità, siamo a 13 minuti dall'inizio dell'immersione...mi giro e vedo lui...lo squalo grigio alla mia stessa altezza, la sua nuotata elegante, il suo stile non e pero molto grande, dopo un po ne passa un altro questo e uno spettacolo e gigante..
La mia aria e' ok, siamo a 120 Bar buono per essere a quella profondità, ma piano piano risaliamo, ci sta un po di corrente, ci lasciamo trasportare e vediamo nuotare un'aquila di mare grande, ma va piano non corre e un po distante pero .

Piano piano si risale ammirando il reef i coralli, il branco di pesci gialli e azzurri che escono e entrano nelle loro case.
Piano piano immergiamo cavolo non mi ricordo di sgonfiare il gav e salgo come una mongolfiera... cerco di scendere ma non mi riesce, sgonfio e scendo di nuovo, torno a quota 10 metri, ma ho problemi nella compensazione, ci fermiamo a 5 metri, sosta di 3 minuti e poi emergiamo,con questa immersione batto i record di profondità e di tempo, 59 minuti e 31.1 metri di profondità, temperatura dell'acqua 29 gradi, ho 17 ore di tempo per eliminare l'azoto nel sangue prima di poter prendere l'aereo...perfetto ! sono nel limite l'aereo e' alle 13:30 (Gmt + 5) 
Risaliamo in barca e si torna a al resort...un bel The bollente e si sale sopra in terrazza per prendere il sole .
Arrivati a terra, passo al diving per riempire le scartoffie per l'arrivo del brevetto che mi arriverà tra 1 mese a casa in Italia direttamente dalla PADI.
Appena tornato maxy bagno , e bassa marea, l'acqua e fantastica super trasparente, sembra una piscina gigantesca.
Andiamo al bar dove abbiamo assaggiato ormai tutti i cocktail stiamo facendo il secondo giro, il sole pero e troppo forte seppure ho messo oggi la crema fattore protezione 50 ho sempre paura di bruciacchiarmi un po.
Si mangia e poi ci si riposa un po, pomeriggio all'insegna del rilassamento generale e bagni, il programma per domani e sveglia alle 07Am poi un bel bagno, doccia e ci si veste con le scarpe e alle 10 Am dovrebbe arrivare la barca veloce per portarci a Male' l'arrivo a Male per le 10:30 circa (torniamo a GMT +5) li siamo 1 ORA INDIETRO e si passa alle prime formalità di imbarco, l'aereo dovrebbe partire alle 13:30 ora di Male, il volo sarà diretto senza scalo per Roma Fiumicino dove si concluderà la nostra vacanza e il nostro racconto...
dalle Maldive e tutto!

Roma (Italia) 29/3/07 h.14.05 (Gmt +2)
Purtroppo il sogno delle Maldive e' terminato, riprendere a scrivere da Roma e' proprio dura, il viaggio e' andato bene seppure un po movimentato.
Come avevo scritto ci siamo svegliati prestissimo e abbiamo visto l'alba immersi nel mare di quel posto fantastico, l'acqua era caldissima,e dopo una doccia si torna alla realtà , il volo per Roma ci aspetta...
I nostri amici maldiviani passano a ritirare la valigia e allora capisci che la vacanza sta per finire, ti rendi conto che e' ora di rimettersi le scarpe, i jeans e tornare alla vita normale...
Andiamo alla reception per il check-out e mi guardo indietro con una malinconia nel lasciare tutto questo. 
Alla reception mi consegnano con sorpresa una pergamena con l'attestato di aver conseguito con successo il corso di Sub Advance Open Diver, ora a tutti gli effetti sono un vero Sub!
Le valigie gia sono sulla barca veloce, si sale e... schizza via a 57 nodi, lasciando in pochi istanti all'orizzonte la nostra piccola isola grande come un campo di calcio regolamentare, la tristezza e la malinconia si fa prendere la mano...il silenzio ..e si ammira il panorama..
Passiamo dentro l'atollo di Male Sud e passiamo accanto ad alcuni resort di cui uno con una barriera corallina bellissima, l'acqua e di un colore stupendo ma intanto... davanti a noi ecco spuntare gli enormi palazzoni della capitale Male.
Si intravede in lontananza la torre di controllo dell'aeroporto dove piano piano ci avviciniamo...ci siamo...è finita..
Scendiamo dalla barca veloce che in 67 minuti ci ha portato a destinazione, seppure siamo partiti alle 10 Am (gmt +5) a Male siamo 1 ora indietro dunque ci abbiamo messo in poche parole solo 7 minuti per arrivare !
Si scende, operazioni di imbarco Check-in , consegna del foglietto del passaporto (il modulo che avevamo riempito in aereo all'andata) e poi si sale in aereo.

Mancano 4764 miglia a Fiumicino...
L'aero parte con 45 minuti di ritardo e sale sopra le nuvole...le Maldive spariscono ...diventa il solo cielo blu con un sole accecante.
Ci sono 09:45 minuti di volo che non passano mai, quando siamo sopra l'Arabia Saudita una bella turbolenza ci prende niente paura...
Il tempo passa ripensando alla vacanza passata, a quell'acqua...
Diventa notte... stiamo sul sud dell'Italia...entriamo in mega temporale e atterriamo a Roma Fiumicino...

La vacanza e' Finita ! 

aprile 2006 by Claudia&Fabrizio

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it