Dhiggiri novembre 2007  
novembre 2007 by Andrea e Clara (utente forum maldive clara)

Racconto Dhiggiri - 28 /10/2007 - 05/11/2007 Clara Mal di Maldive e Andrea 

Eccoci di isole maldive fotografie video informazioni notizie consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo novembre 2007 by Andrea e Clara utente forum maldive clara nuovo in partenza per il solito, solito si, caro, vecchio posto: le Maldive!

A nulla son valse le opere di convincimento della mia agenzia di Viaggio che ha cercato in tutti i modi di propinare Zanzibar e Mexico, Kenia e Caraibi: torno a casa, torno nei miei atolli preferiti.

La scelta cade su Dhiggiri per forza di cose: avevo scelto Machchafushi ma non ha aperto i battenti in tempo e comunque si parla di questa isola di Francorosso in modo molto convincente leggendo per il web, tant' è che alla fine mi decido.

La partenza con Livingstone è in perfetto orario da MPX, i pasti sono discreti, il servizio di transfer a Male con MAT è eccellente come sempre. L'attesa è minima, dopo più di un'ora, ma l'avventura deve ancora arrivare, infatti causa mare mosso e vento forte il nostro aeremobile è costretto a farci sbarcare ad
Alimathà, da cui siamo stati trasbordati via dhoni alla nostra destinazione. Dato che ci siamo diamo una rapida occhiata a quest' isola che è più grande di Dhiggiri, ha una bella spiaggia ampia davanti al pontile, una fornita boutique che confeziona abiti su misura, un grande e bel ristorante e tanti tanti animatori, simpatici ma che non fanno per una "babbiona" come me! Gli OW si stendono in mezzo al mare, e mi sembrano un po' troppi, ma degustibus, in quanto non è che io abbia una predilezione sfrenata per le palafitte.

Alla fine comunque arriviamo a Dhiggiri: isole maldive fotografie video informazioni notizie consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo novembre 2007 by Andrea e Clara utente forum maldive clara l'isola è piccola, si gira in una quindicina di minuti, ha spiagge bianche di sabbia finissima come farina, solo nella parte interna verso i BB ha la grana più corallina e spessa. I "giardinieri", composto da due uomini e diverse donne armate di corte scope di saggina, puliscono incessantemente, senza sosta le spiagge e i dintorni, togliendo tutti i possibili pericoli di coralli spezzati. Da una parte il risultato estetico è strepitoso, dal punto di vista naturalistico è quasi spiazzante, non si riesce quasi a vedere un corallo o una conchiglia! 

Il nostro BB è il migliore dell' isola, è il n. 40, si trova davanti alla lingua di sabbia e si godono dei tramonti esagerati, e davanti non c'è nulla a parte la sabbia, il mare e un ombrellone di legno e foglie di palma. Ci sono le ondine per prendere il sole, ma non sono in numero sufficiente per tutti e la sera c'è un "ruba ruba" continuo di queste, gente che si "soffia" l'ondina a vicenda, quasi fosse una attrezzatura di vitale importanza per prendere il sole! 

La camera è circolare, ben arredata con un grande specchio e il letto a baldacchino con la zanzariera. Il patio all' esterno è corredato da due sdraie di legno e un tavolino e la cosa simpatica sono i vetri specchiati, che si può guardare fuori, mentre da fuori non vedi l' interno. E' ben illuminata da lampadario, una piantana e due about-jour, c'è il ventilatore a pale e l'aria condizionata regolabile. I teli mari sono gialli e vengono cambiati alla reception ogni qualvolta se ne abbia il bisogno. La struttura delle camere è in vero corallo, come si poteva fare fino a qualche anno fa, adesso è proibito, e quindi sono molto caratteristici da vedere. La cassetta di sicurezza in camera è nell' armadio e costa 2 dollari al giorno.

Il ristorante, con sabbia in terra, è isole maldive fotografie video informazioni notizie consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo novembre 2007 by Andrea e Clara utente forum maldive clara al buffet. Nonostante la varietà di pietanze fornite, non sono rimasta soddisfatta per alcune cose. Prima di tutto i piatti venivano "riciclati" costantemente, esempio ravioli di carne riproposti il giorno dopo pasticciati al forno, insalate piccanti avanzate e riproposte come ripieno per dei tacos fritti, verdure lessate riproposte al forno con besciamella, sughi per la pasta sempre i soliti: alla pomarola o alle olive, dolci senza fantasia e non "golosi", che sembravano quelli confezionati in serie, succhi di frutta fatti con le polverine..........

Insomma, la cucina andrebbe un po' rivista, e non è all'altezza del resto e del prezzo pagato. In ogni caso al buffet sono comprese le bibite, la birra e il vino. L'acqua in bottiglia però di paga, 2,50 dollari la mezza e 4 dollari la grande. I caffè espresso, gli alcolici d'annata e i gelati confezionati sono ugualmente a pagamento. Alle cinque viene offerto uno snack con pizzette e dolcetti al bar, con bibite a scelta.

Orari colazione : 8-10,30 Pranzo 13.00-14.30 Cena 20.30-22.00
La cena all'aragosta, che consiglio perché buonissima, costa 50 dollari a testa.

Gli sport che possono essere praticati gratis sono il noleggio della canoa, del ping pong, le bocce e il windsurf. Il catamarano e l'attrezzatura per lo snorkeling sono a pagamento. Nota di merito per il Diving, gestito da Ennio, che è stato un istruttore valido e capace, oltre che simpatico. Il reef di Dhiggiri è facilmente raggiungibile dalla riva (20 mt) e percorre la quasi totalità dell' isola, con diversi punti di accesso (attenti alla bassa marea, però). I coralli non sono il massimo, ma la quantità di pesci, specialmente di grossa taglia, è notevole. Abbiamo visto lo squalo nutrice, 3 enormi razze, remore, tartarughe, e grossi carangidi praticamente a riva. Il diving è a gestione PADI e rilascia diversi tipi di brevetti, le immersioni vanno da quelle più semplici a quelle in corrente per vedere gli squali e persino la zona GURU dei sub, la pass di Fotteyo.

Nell' isola è presente inoltre un piccolo centro massaggi aryuvedico gestito da 2 ragazze indiane, il prezzo di un massaggio completo è di 49 dollari, di uno alla schiena e spalle 20 dollari. Accanto c'è un negozietto di souvenir con tanta scelta di parei e oggetti vari e , finalmente! Una vasta scelta di cartoline!

L' isola si presenta quindi molto gradevole, i colori della laguna sono fantastici, e contrastano con il bianco della sabbia con il mare, la lingua di sabbia si spinge verso l'esterno e in alcuni mesi dell'anno diventa molto lunga (luglio, mi hanno detto). I frangifrutti non sono antiestetici, anzi, creano delle baie di acqua calda ove si rifugiano branchi di pesce e si appostano aironi in caccia e danno ospitalità a murene e pesci scorpione. 
L'unico punto un po' "bruttino" è la parte OW dove si trova anche l'inceneritore delle foglie, quasi sempre attivo durante il giorno e quindi rumoroso (sfatiamo il mito che sia il generatore a far casino!!!), mentre il generatore a sua volta fa le "puzzette" di diesel....peccato, perché sotto gli OW c'è la parte di reef più interessante e ricca di pesce, e queste cose un po' penalizzano la visuale. Inoltre in quei giorni ha tirato vento e fatto un po' di mare mosso, e chi stava negli OW ha sentito la mareggiata sotto il letto.

Comunque prima di scegliere una camera, informatevi. Quando infatti è presente il monsone invernale con vento da NW forse sarebbe meglio scegliere un BB dal n. 23 al 37, mentre con vento da SE meglio sicuramente le camere dalla 39 alla 47!

Le escursioni sono l'isola dei pescatori che non abbiamo fatto, lo snork diurno e notturno, il bolentino , e la mitica isola di Vashugiri, di cui vi voglio parlare un attimo.

Vashugiri si trova a 30 minuti di dhoni all' interno dell'atollo di isole maldive fotografie video informazioni notizie consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo novembre 2007 by Andrea e Clara utente forum maldive clara Felidhoo ed è a gestione esclusiva di Alpitour, sull' isola di trovano due guardiani che sorvegliano il posto, in quanto per accedervi bisogna aver pagato un ingresso.
L'isola è ha forma di goccia, si gira in 5 minuti ed è circondata da una laguna bellissima e da un reef circolare in piena ricrescita, dove viene effettuato lo snorkeling e che presenta funghi e cesti di corallo colorati pieni di pesci, un' esperienza che va fatta assolutamente. Dopo lo snork viene data la merenda a base di pizzette, focaccine e bibite e poi si effettua il "puccio puccio" nell' acqua trasparente per circa un ' ora....meraviglioso!

Davanti a Vashugiri ci sono un'altra isola gestita da un Tour operator specializzato in crociere, che sta costruendo 20 BB spartani ma confortevoli per far dormire i suoi clienti 2 gg durante la crociera, e un banco di sabbia affiorante, uno spettacolo indimenticabile, una location unica per fare le foto.

Al ritorno devo fare un plauso speciale per la MAT, il servizio idrovolanti rosso/nero di Male: il suo comandante, vedendo che sopra Dhiggiri, nella pass che la separa da Alimathà, c'erano una 40ina di mante e un branco di delfini al pascolo, ha virato repentinamente su di esse, facendoci godere di uno spettacolo unico, e per ben 3 volte! L'applauso è stato generale, lo stomaco è andato un po' su è giù, ma ne è valsa la pena!

Ritorno con Livingstone con solo un'ora di ritardo ma una cosa la devo dire, basta con l'aria condizionata a manetta, mi son ammalata!!!

Che dire ancora? Che bisogna sfatare il mito che Dhiggiri sia solo per coppie in viaggio di nozze (80% delle presenze nella mia settimana), è anche un posto per fare belle immersioni. Dare un voto, al di là della ristorazione, è un bel 9 pieno. Le foto che ho fatto sono stupende, e gli animatori sono stati tutti carini e discreti, il diving eccellente.

Probabilmente un posto da tornarci.........ma prima o poi ......altri atolli ci aspettano!
novembre 2007 by Andrea e Clara (utente forum maldive clara)

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it