Dhiggiri Sea Club 2005  
Febbraio 2005 by Valentina&Antonio
Digghiri 21 – 28 febbraio 2005 - FRANCOROSSO
approfitto dei tempi morti del viaggio per scrivere la recensione promessa sul forum relativa al nostro primo isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo febbraio 2005 by Valentina&Antonio soggiorno alle Maldive che si e' concluso purtroppo oggi. In questo momento stiamo sorvolando l'Arabia Saudita e quindi abbiamo tutto il tempo per fare un resoconto dettagliato della vacanza (autonomia del palmare permettendo). 
Partiamo dall'inizio, ovvero dal viaggio, il quale purtroppo è anche l'unica nota negativa. 
Da catalogo avremmo dovuto viaggiare con VOLARE, che per i noti problemi è stata sostituita con EUROFLY mantenendo però il medesimo vettore (A330) con volo diretto Malpensa - Malè.
Al nostro arrivo in aeroporto invece scopriamo che la compagnia sarà la LOFTLEIDIR ICELANDIC (e andare in vacanza alle Maldive con la compagnia di bandiera islandese fa abbastanza ridere) ma cosa più fastidiosa è che l'aereo si era trasformato in un vecchio 767 (che aveva visto giorni migliori!) e in aggiunta era stato inserito uno scalo a Roma causa riduzione del numero dei voli. 
E và beh pazienza! Tanto stiamo andando in quello che tutti gli iscritti di questo sito descrivono come un angolo di paradiso, e quindi sopportiamo stoicamente le scomodità del viaggio, il quale però inizia e finisce in perfetto orario (per altro l'aereo era totalmente pieno, e questa cosa ci farà riflettere al momento delle conclusioni finali).
E finalmente alle 10.30 arriviamo a Malè, siamo nelle file centrali, e quindi non vediamo il panorama degli atolli dall'aereo, fa niente, l'ansia di iniziare ad assaporare il clima maldiviano è tale che contiamo i secondi che ci separano dallo sbarco!
Finalmente si scende, lo schok termico è mostruoso -2 Milano +35 Malè, un momento di sbandamento collettivo e poi tutti di corsa alle toilette per cambiarsi e poi procedere con le formalità aeroportuali.
All'uscita incontriamo il nostro riferimento di FRANCOROSSO, ovvero la simpatica e gentilissima Federica (che approfittiamo per salutare).
isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo febbraio 2005 by Valentina&Antonio Purtroppo però i problemi non sono ancora finiti, la barca veloce non c'è, in sue veci troviamo un dhoni camuffato da motonave che impiega quasi 3 ore a raggiungere l'isola, contro l'ora e tre quarti riportato in catalogo.
A questo punto però si aprono finalmente le porte del paradiso terrestre (e vi assicuriamo che non è una esagerazione, chi vi è stato sa bene l'impatto che fa l'isola la prima volta che la si vede dopo 24 ore di viaggio!). 
E' perfetta, piccola ma non minuscola e tutti i dettagli sono curati in modo quasi maniacale. Scopriamo subito che non è un posto formale, ad esempio le scarpe sono un orpello assolutamente inutile essendo l'intera area dell'isola - ristorante compreso - ricoperta di sabbia, e quindi immettibili per tutta la durata del soggiorno (che libidine stare scalzi tutto il giorno in pieno inverno!).
La vegetazione è molto rigogliosa e contrasta in modo fantastico con il cielo ed i colori della laguna creando uno spettacolo che commuove.
Al nostro arrivo ci aspetta tutto il personale del resort, alcuni si prendono cura dei bagagli mentre altri ci offrono asciugamani per rinfrescarci e bevande. Arrivati al bar intanto che ci ristoriamo un poco con un piccolo buffèt, Federica ci illustra brevemente come è organizzato il villaggio e le sue poche regole, praticamente un piccolo ripasso delle informazioni lette in agenzia. isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo febbraio 2005 by Valentina&Antonio Dopo pochi minuti ci assegnano la camera, ovvero il beach bungalow n.34 (noi abbiamo scelto un po' a caso ma in effetti i beach sono – secondo noi - molto più belli e pratici dei water) una struttura circolare in corallo con il tetto ricoperto di paglia, in pavimento in teck. All'interno un letto a baldacchino con zanzariera (ma le zanzare per fortuna non c'erano) molto romantico, il bagno non è enorme ma comunque molto funzionale, ma (cosa più importante) una spiaggetta praticamente privata a 5 metri dalla veranda con una splendida vista della laguna e di alimatha sullo sfondo. Aperta la porta della veranda una prima sorpresa, un bellissimo airone che si faceva la siesta all'ombra del portico, per nulla spaventato dalla nostra presenza si è la sciato fotografare prima di spostarsi sotto un'altro bungalow più tranquillo.
A questo punto, aperte le valige, ci infiliamo i costumi e ci tuffiamo in acqua. In qualunque modo cercassimo di descrivi il mare è impossibile rendergli giustizia, quindi vi rimandiamo direttamente alle foto, con un unico commento DAL VIVO E' 100 VOLTE MEGLIO!!! 
La laguna è molto ampia e ovunque poco profonda circondata da tutti i lati da un bel reef che sembra si stia riprendendo abbastanza rapidamente dai danni provocati dal ninjo nel '98. La parte più bella e facile da osservare facendo snorkeling è il lato che và dal pontile al piccolo faro, leggermente meno colorato il lato verso alimatha e decisamente impegnativo il reef su cui si affacciano gli over water a causa della forte corrente. 
isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo febbraio 2005 by Valentina&Antonio Nessun problema per chi non ha neanche un minimo di dimestichezza con lo snorkeling, due volte al giorno vengono organizzate visite guidate attorno alla barriera dell'isola, quindi chiunque può ammirarne lo spettacolo in assoluta sicurezza.
La fauna marina è molto varia: pesce pelagico in quantità, anche di dimensioni notevoli, tantissime specie di barriera dai colori più vari, squaletti, razze e murene (uno splendido esemplare maculato è stanziale nella zona dell'attracco dei dhoni), siamo riusciti ad osservare con tranquillità una bella tartaruga ed una coppia di aquile di mare che ci hanno lasciato letteralmente senza fiato per la loro eleganza nei movimenti.
Tornando al villaggio, la prima giornata si è conclusa con una cena, più che dignitosa, sotto la grande e bellissima struttura in legno di palma e corallo. Per i fanatici della tavola, diciamo subito di non aspettarsi i buffet tipo villaggio valtur, la scelta indubbiamente c'è, le pietanze sono cucinate con cura e sempre freschissime (quindi non si patisce di certo la fame!) ma non sperate in un tour enogastronomico altrimenti rimarrete in parte delusi.
Visto che siamo in argomento cucina, occorre specificare un paio di cose: l'acqua servita in caraffa è minerale ma trasportata in fusti per risparmiare spazio, quindi si può bere con tranquillità, nessun problema con frutta, verdura o altri cibi freschi, personalmente non abbiamo consumato bevande con ghiaccio, ma anche chi lo ha fatto non ha mai avuto nessun problema intestinale. 
Il secondo giorno, causa jet lag e stanchezza provocata dal lungo viaggio, è stato di totale relax.
Dalla mattina successiva abbiamo iniziato ad usufruire dei numerosi servizi offerti.
isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo febbraio 2005 by Valentina&Antonio Le attività sull'isola non mancano, sempre disponibili gratuitamente: canoe, wind surf, un catamarano, due campi da beach volley ben attrezzati, oltre a tutta l'attrezzatura necessaria per lo snorkeling. L'animazione è sempre presente ma mai invadente, organizzano escursioni, attività e giochi senza però assillarti con la loro presenza. 
Da non perdere la visita all'isola dei pescatori, dove oltre a vedere un villaggio maldiviano (con la possibilità di farsi un'idea del loro stile di vita), è possibile acquistare qualche souvenir per ricordo o per regalo a prezzi molto più convenienti rispetto al negozio del villaggio (un po' eccessivi anche per una boutique). 
Noi non abbiamo fatto l'escursione all'isola deserta, però ci hanno detto che è molto bella e merita di essere visitata. In compenso abbiamo ammirato il tramonto in dhoni sorseggiando sangria a largo di alimatha, altra piccola escursione carina e molto romantica.
Per gli appassionati di pesca, l'animazione organizza due uscite giornaliere, una la mattina (alle 6.30 della mattina!) ed una più comoda nel tardo pomeriggio, il pesce pescato viene poi servito alla cena del giorno stesso.
Molte escursioni sono comprese nel pacchetto della vacanza, mentre quelle a pagamento hanno sempre prezzi più che ragionevoli.
Per farla breve non ci si annoia mai. Specie se uno è uno appassionato di diving. Qui occorre aprire una doverosa parentesi personale, ringraziando Rossella, Valentina, Giorgio e Maurizio, amici che abbiamo conosciuto al digghiri e che sono riusciti a contagiarmi con il loro "fanatismo" per le immersioni. Il servizio di diving è gestito da Emidio. E’ un grande! Avrà la mia eterna gratitudine per avermi insegnato con pazienza, professionalità e simpatia, i primi rudimenti di questo fantastico sport.
Consiglio a chiunque abbia un minimo di dimestichezza con l'acqua di provare il corso principianti con tre immersioni,di cui la prima lungo il reef dell'isola, la seconda attorno ad un atollo e la terza (la più impegnativa, ma anche la più emozionante) alla pass di alimatha per godersi un incontro ravvicinato con gli squali.
Il corso prevede il rilascio finale del certificato PADI con la possibilità di immergersi accompagnati da un istruttore fino ad una profondità massima di 12 metri (ad un prezzo di 150 USD alla portata di chiunque).
isole maldive foto informazioni consigli utili dhiggiri sea club isola di dhiggiri atollo di felidhoo febbraio 2005 by Valentina&Antonio Chi ha una esperienza molto superiore alla mia ha valutato eccellenti i servizi offerti dal centro, sia per quanto riguarda le immersioni vere e proprie che per tutti i servizi collegati (trasporto gratuito dell'attrezzatura dal centro al dhoni e viceversa, compreso il lavaggio e consegna finale di tutto il materiale piegato e già impacchettato).
Purtroppo, le cose belle durano poco, e quindi in questo momento siamo di ritorno in Italia (che tra le altre cose è ancora sotto zero), anzi a dire il vero il tempo sull'isola è volato, motivo per cui la prossima volta faremo probabilmente due settimane.
In conclusione è stata in assoluto la vacanza più bella che abbiamo mai fatto (e un po' abbiamo viaggiato), consigliamo l'isola di digghiri a tutte le coppie tranquille che vogliono una vacanza rilassante a contatto con la natura, per chi è alla ricerca di un po' più di "vita" forse è più indicata la vicina alimatha, anch'essa molto bella, ma decisamente più grande e con un'animazione molto più attiva e coinvolgente.
Per chi fosse ancora preoccupato per le conseguenze del maremoto, noi francamente non abbiamo notato praticamente alcun danno, solo un paio di muri scrostati e qualche recinzione abbattuta sull'isola dei pescatori, il villaggio invece era perfettamente funzionante sotto ogni aspetto. Considerando l'enorme tragedia successa altrove, credo che debbano a buon titolo considerarsi miracolati.
Per quanto riguarda invece il calo del flusso turistico, l'idea che ci siamo fatti è che purtroppo sia dovuto a cause diverse, e principalmente relative alla riduzione del numero dei voli da parte delle compagnie come conseguenza indiretta di ciò che è successo nel sud est asiatico. Inoltre in Italia la tratta verso le Maldive era coperta principalmente da VOLARE ed ancora i tour operator stanno cercando di risolvere il problema dei pochi posti aerei disponibili. Da testimonianze dirette raccolte da persone conosciute durante il soggiorno, abbiamo appreso che molti loro amici hanno dovuto rinunciare alla vacanza a causa della indisponibilità dei posti aerei. 
Beh che altro dire, forse abbiamo scritto fin troppo e ci auguriamo di non avervi annoiato, l’aereo nel frattempo è arrivato sul Mediterraneo, stendere questo resoconto ci ha aiutato a superare la noia del viaggio (i film proiettati sono inguardabili!!!) e a combattere quella sensazione di malinconia che si prova quando si abbandona un paradiso come le Maldive.
Febbraio 2005 by Valentina&Antonio

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it