Ellaidhoo marzo 2005

marzo 2005 By Rossana&Bruno

ELLAIDHOO & MAAGA ISLAND 

7/15 Marzo 2005 Rossana e Bruno

Dopo una lunga ricerca tra il mio sito preferito www.tuttomaldive.it ed i cataloghi, abbiamo scelto l’isola di Ellaidhoo con il T.O. Kuoni Gastaldi Tour (questa è la settima isola che visito, mentre per mio marito è la prima volta) che dai racconti letti sembrava andar bene sia come prezzo sia come bellezza dell’isola e del reef.
maldive foto photo informazioni isole maldive ellaidhoo e maaga resort isola di ellaidhoo atollo di ari nord by Rossana&Bruno marzo 2005 Abbiamo prenotato molto prima per utilizzare il first minute, ma poi tra il cambio vettore da Air Europe a Eurofly e l’adeguamento carburante, il risparmio del first minute è stato annullato, anzi superato.
Il volo doveva partire come al solito da Milano per Roma e poi per Male, ma sei giorni prima ci cambiano la destinazione, da Roma dobbiamo andare a Milano e poi a Male, cambiando così gli orari, invece che partire alle 20.50 da Roma partiamo alle 19.20 per Milano e poi alle 22.12 per Male.
Arriviamo all’aeroporto di fiumicino ed al banco Kuoni alla consegna dei biglietti ci danno la prima brutta notizia, il volo è in ritardo di due ore da Milano. Facciamo il check-in ed andiamo al duty free ma non ci fanno acquistare nulla poiché la carta d’imbarco è una tratta nazionale, ci assicurano che li potremo fare a Malpensa. Arriviamo a Malpensa e ci dirottano in una gran sala senza poter passare il duty free che comunque sono le 21 è chiuso perché siamo partiti in ritardo da Roma.
In questa sala sono convogliati tutti i passeggeri per Male, ci danno un buono pasto per un panino ed una bevanda, noi stupiti capiamo poi il perché, il volo è in ulteriore ritardo ma non si sa ancora quando partiamo. In questa sala, per chi fuma non c’è possibilità di farlo, quindi i bagni sono delle camere a gas. Il responsabile Kuoni intanto è scomparso,.
Alla fine, alle ore 01,30 siamo finalmente partiti, arrivando così alle 15.30 a Male. Dopo le solite formalità doganali, l’assistente di Kuoni, Severino, ci accoglie e ci accompagna alla barca veloce, ma li aspettiamo quasi un’ora perché ci sono delle persone del luogo che devono salire.
Finalmente alle ore 18 arriviamo ad Ellaidhoo, dopo 24 ore di viaggio. Abbiamo perso un giorno di vacanza. Grazie.

Prendiamo possesso del bungalow ed andiamo immediatamente in acqua, visto che il tramonto è vicino.

DESCRIZIONE DELL’ISOLA
L’isola ha una bella vegetazione sia in tutto il perimetro sia all’interno, c’è addirittura un giardino con una fontana e delle statue romane un po’ stridenti con il contesto, come pure i punti luce dei vialetti che sono formati da grossi funghi, sembra un sentiero di montagna.

La spiaggia è una nota dolente, poca, solo in un terzo dell’isola, praticamente dalla stanza 101 alla stanza 110, maldive foto photo informazioni isole maldive ellaidhoo e maaga resort isola di ellaidhoo atollo di ari nord by Rossana&Bruno marzo 2005 dopodiché, fino alla 125 ci sono muretti con gradini per accedere alla poca spiaggia che c’è con la bassa marea (la mattina fino verso le 11), dopo sale la marea e non c’è più spiaggia. Continuando dalla 127 alla 138 non c’è assolutamente spiaggia ma solo detriti, tant’è che quei bungalow hanno appena circa mezzo metro di passaggio.
Nel lato opposto c’è un edificio a due piani con sedici stanze, le stanze del secondo piano hanno una veranda ma le stanze sono molto calde avendo i tetti in lamiera, alcune mancano di acqua calda, infatti dei nostri amici si sono lamentati, gli è stato risposto che il boiler era rotto, ma per tutta la durata del soggiorno non lo hanno aggiustato.
Devo dire che una delle poche cose positive di questo villaggio è il reef, (che non è certo merito della gestione dell’isola). Tanti coralli blu, rosa, gialli, rossi, anemoni, gorgonie, tridacne, che trovi nn appena superati i muretti che delineano l’isola, tanti pesci, murene, squaletti, tartarughe, centinaia pesci angelo, pappagalli, balestra, trombetta ecc. una cosa meravigliosa, in tutte le altre isole che ho visitato fina dal 1993, una tale quantità di pesci non l’ho mai vista.
Purtroppo essendoci la mattina la bassa marea, il reef è molto vicino e molte persone ignoranti pinneggiando rompono continuamente i coralli. L’ho fatto presente alla biologa di Kuoni nella speranza di sensibilizzare gli ospiti del resort al momento della presentazione dell’isola, ricordando che noi andiamo alle Maldive per vedere tali meraviglie, come pure avvertire che ci sono ad esempio dei pesci velenosi, come il pesce pietra che abbiamo vicino alla spiaggia.
Nella poca spiaggia disponibile ci sono solo due ombrelloni in paglia, che durante tutta la settimana di vacanza vengono monopolizzati dalle stesse persone, che la sera lasciano una maglietta come segnale di possesso, i pochi lettini sono in legno, molto scomodi, altri lettini sono sistemati davanti ai bungalow ma non essendoci la spiaggia non hai l’accesso al mare fare il bagno è quasi sempre impossibile.

RISTORANTE
Il ristorante si trova nel corpo centrale vicino al bar ed al negozio di souvenir, ha come pavimento la sabbia ed un’idea simpatica, per camminare scalzi, ma in quest’isola c’è un grosso problema, i topi. Purtroppo ce ne sono parecchi, noi li abbiamo visti, tant’è che un’ospite, appoggiando i piedi nudi sotto il tavolo del ristorante ne ha toccato uno. maldive foto photo informazioni isole maldive ellaidhoo e maaga resort isola di ellaidhoo atollo di ari nord by Rossana&Bruno marzo 2005 Nell’isola ci sono tre persone addette a collocare il veleno alle basi delle palme e degli alberi, ma non sembra efficace.
Il mangiare è internazionale specialmente la colazione, pane tostato, uova ecc. dei biscotti, corn flakes, niente di che, il pranzo e la cena sono a buffet sempre pesce arrosto, riso, della pasta un po’ scotta, carne, niente di eccezionale, tante verdure maldiviane per noi sconosciute, ma poca frutta, in una settimana, una volta il cocco, due volte la papaia e cocomero, una volta banane, mele, arance e dei dolci, molto dolci... Vari clienti, me compresa abbiamo avuto dei piccoli problemi intestinali, cosa mai successo nelle mie precedenti visite alle altre isola, non so se c’era una carenza di igiente nelle cucine, e comunque essendoci i topi.....
Una bottiglia di acqua ai pasti ed un soft drink a persona . La birra è a pagamento. Comunque il cameriere fa firmare le ricevute di ogni bevanda con la dicitura Kuoni all inclusive restaurant bar per le bevande comprese nel pacchetto, con il tuo nome per le bevande a pagamento. Attenzione quindi a cosa firmate, a noi hanno addebitato dei soft drinks come se fossero stati presi al main dhoni bar e non al ristorante che facevano parte del all inclusive. Non siamo stati i soli ad avere queste sorprese.

BUNGALOW
Le stanze sono ampie con aria condizionata e ventola, frigo bar (che chiudono a chiave la sera prima della partenza ), noi avevamo maldive foto photo informazioni isole maldive ellaidhoo e maaga resort isola di ellaidhoo atollo di ari nord by Rossana&Bruno marzo 2005 l’acqua in fresco e l’abbiamo dovuta togliere, una signora che aveva dei farmaci che dovevano restare al fresco per il bambino ha dovuto discutere due ore per farsi lasciare il frigo aperto, hanno il bagno all’aperto, con il lavandino, il water e la doccia sotto una tettoia, la vasca in pietra con vicino le piante all’aperto, purtroppo abbiamo trovato degli escrementi di topo. E’ chiuso da un muro alto due metri Visivamente è molto carino, ma è successo che dall’esterno del muro è stato visto qualcuno che sbirciava.

L’isola di Maagha ha una bellissima laguna dove potersi fare delle belle nuotate, ma il reef è difficile da raggiungere. Il Dhoni ti porta la mattina alle 10 e ti riporta indietro alle 12.30 così come nel pomeriggio alle 14,30 e torna alle 17. per i clienti Kuoni il trasporto è gratis.

ASSISTENZA KUONI
Il nostro contatto di Kuoni, Severino, molto simpatico, è stato sempre a disposizione per cercare di risolvere piccoli e grandi problemi. In un caso di un bambino con la febbre alta, il medico che come da descrizione doveva essere a disposizione ad Halaveli 24 ore su 24 non è stato trovato ed il medico che stava a Ranveli non è voluto venire di sera, perchè l’indomani sarebbe rientrato in Italia, la direzione dell’isola non volevano mandare a Ranveli la barca con il bimbo malato, solo dopo un discussione animata con minaccia di denuncia si i gestori dell’isola si sono decisi. 
Abbiamo notato che tutti i T.O. presenti sull’isola non hanno molta voce in capitolo, tutto è controllato dallo staff maldiviano. 

CONCLUSIONE
Se dovessimo dare dei voti daremmo 10 per la bellezza del reef e l’abbondanza di pesci, ma un bel 2 per la presenza dei topi e la poca pulizia, vorremmo ricordare che topi sono portatori di malattie anche mortali.
Certamente fin quando non risolveranno questo problema non consiglieremmo quest’isola e ci dispiace perché con un più di cura e di igiene l’isola sarebbe bella.

Questo viaggio è purtroppo volato e già stiamo pensando alla prossima isola da visitare nel 2006.
A presto Maldive, siete sempre nel nostro cuore e nella nostra mente.
Rossana e Bruno

marzo 2005 By Rossana&Bruno

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it