Immersioni alle Maldive
Himendhoo Thila - manta point (Ari Nord)

by Enzo Spina esperto sub di www.tuttomaldive.it

Sono due le specie di mante che si possono avvistare alle Maldive, Manta birostris di grosse dimensioni, piuttosto facile da avvistare e Mobula Mobulidae più rara immersioni isole maldive : immersione a himendhoo thila - manta point atollo di ari nord e di dimensioni minori, è più comunemente avvistata in gruppi di alcuni individui. Le mante non presentano nessuna spina velenosa sulla coda e le tipiche pinne pettorali ai lati della bocca sono dei veri e propri "convogliatori", i quali consentono, quando srotolati di catturare più plancton. Appartengono alla stessa famiglia degli squali, infatti, (come per gli squali) i maschi si riconoscono facilmente per la presenza di due pteropodi alla base della coda. Le mobule sono spesso chiamate anche "diavoli di mare". Le mante alle Maldive sono avvistabili tutto l'anno, ma si spostano sui lati estremi degli atolli (ovest-est) in base alla direzione del monsone. Quindi se vogliamo avvistarle durante una vacanza invernale cioè da novembre ad aprile, dobbiamo scegliere un villaggio posto sul lato ovest degli atolli, in questa stagione l'atollo di Ari è perfetto per lo scopo, perché insistendo il monsone di nord-est, sul lato ovest la corrente tende ad uscire, portando in quella zona più plancton e nutrienti. Invece negli altri periodi dovremo scegliere il lato est immersioni isole maldive : immersione a himendhoo thila - manta point atollo di ari nord degli atolli, invertendosi infatti il monsone da sud-ovest, i nutrienti verranno spinti nelle zone poste ad est.
Himendhoo Thila è una secca posta a sud dell'isola di pescatori di Himendhoo dalla quale appunto prende il nome.
Posizionata al centro dell'atollo di ari, sul lato ovest, nella pass Himendhoo Dhekunu Kandu POS. N.03°54',909 E.072°43',089. È un manta point perfetto, come dicevo prima nel periodo invernale da novembre ad aprile. Piuttosto lunga, circa 1 km. Ha il cappello posto tra i 12 ed i 15 metri. La caduta su tutto il lato sud è spettacolare, infatti è tutta un susseguirsi di tettoie, spaccature, canyon fino a circa 30 metri di profondità, con alcionari rossastri bellissimi, banchi enormi di dentici e di carangidi. Facilmente nel canale si avvistano tonni enormi, napoleoni e squali, sulla parete gorgonie fantastiche e sotto le tettoie tra le alcionarie nuotano nuvole di pesci farfalla, lutianidi ecc.. Insomma questa è un'immersione che vale tantissimo anche nell'ipotesi sfortunata di non avvistare le mante. Ma nel periodo giusto, con la corrente giusta, cioè in "uscita" sull'estremità ovest della secca, quindi sul lato oceanico, proprio sul ciglio a circa 15 metri di profondità, c'è un punto di ritrovo delle mante ed è facilissimo avvistarle. immersioni isole maldive : immersione a himendhoo thila - manta point atollo di ari nord Basta avvicinarsi piano piano, rasentando il fondale, (senza danneggiare niente) ed aspettare che abituandosi alla presenza dei subacquei, comincino a volteggiare sempre più vicine fino quasi a toccarci. Anche qui vi ripeto che viene la voglia di toccarle ma non fatelo mai, prima di tutto perché è dannoso per l'animale, e poi, spaventate dal contatto scapperebbero, e vi "beccherete" sicuramente gli accidenti dagli altri del gruppo. Questa è una classica immersione in Drift Dive, cioè da effettuare in corrente con barca in movimento. E' piuttosto lunga quindi (con corrente ad uscire) ci si butterà all'interno in prossimità della cigliata sud, e quindi arrivati sul cappello trasportati dalla corrente ci si dirige verso sud ad incrociare la caduta, quindi poi con la parete sulla nostra destra ci faremo comodamente trasportare ammirando il panorama descritto prima, al momento giusto la vostra guida vi farà abbandonare la parete e si salirà sul cappello fino ad arrivare sulla cigliata posta ad ovest, sul lato oceanico, punto più ricco di nutrienti dove appunto stazionano le mante. Questa è un'immersione adatta anche per i meno esperti a condizione che la corrente non sia troppo forte. Infatti con corrente leggera si possono avvistare le mante rimanendo ben al di sopra dei 18 metri. Per i più esperti è raccomandabile assolutamente la disponibilità di un pallone di segnalazione (pedagno) immersioni isole maldive : mappa immersione himendhoo thila - manta point atollo di ari nord per segnalare alla barca la posizione dei subacquei, perché alla fine dell'immersione quando ci si stacca dalla secca si è trasportati in oceano aperto e facendo la sosta di almeno 3 minuti in corrente si fa "parecchia strada" e tante volte non è facilissimo farsi vedere magari tra le onde. A questo punto una domanda: siete lontani dalla barca e non avete il pedagno quale potrebbe essere un semplice sistema per farsi avvistare in lontananza in superficie?
Potete sfilarvi una pinna, infilare la mano nella scarpetta e così sbracciandosi potete disporre della somma dell'altezza del braccio più la lunghezza della pinna, (in genere larga e colorata) e così potrete essere sicuramente più visibili dalla barca.

Per discutere di questo argomento e per avere ulteriori informazioni 
partecipa al forum del sito TuttoMaldive.it, nella sezione subacquea, 
troverai i consigli degli esperti e di chi conosce bene le Maldive:

partecipa al forum "immersioni e snorkelling"
del sito dedicato alle isole maldive

Enzo Spina
Guida subacquea in safari boat e Istruttore diving 

by Enzo Spina esperto sub di www.tuttomaldive.it

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive  sezione di www.tuttomaldive.it dedicata alle immersioni e snorkelling alle isole maldive : informazioni, consigli dell'esperto sub Enzo Spina, racconti e foto di immersioni e snorkelling
www.tuttomaldive.it