Immersioni alle Maldive
Malhos thila - Bluecaves (Ari Nord)

by Enzo Spina esperto sub di www.tuttomaldive.it

immersione a malhos thila bluecaves ari nordOgni tanto sento dire: “alle Maldive c’è poco colore”, quando sento questi commenti, vorrei invitare “l’incompetente” che ha affermato ciò a fare un’immersione a Malhos thila. E’ vero che il famoso e triste fenomeno del “nino” ha creato una moria di corallo in tutto il mondo, ma solo alcune zone delle Maldive sono state colpite più duramente, e poi ha sofferto il corallo duro (madrepore ed acropore) che vivono in simbiosi con le zooxantelle, e non il soft corall (cioè gli alcionari) estremamente colorati, i quali, non vivendo in simbiosi con le zooxantelle, hanno colonizzato delle nuove aree, e poi ancora nella zona ovest dell’atollo di ari, per esempio nel caso in oggetto, anche i coralli duri, in soli sei anni, hanno ormai ricolonizzato perfettamente. Malhos è una thila, quindi una secca con il cappello a circa 15 metri e prende il nome dalla vicina isola dei pescatori. E’ lunga circa 150 metri ed posta nella pass tra l’isola di Malhos ed il reef di ran faru. Come tutte le secche nelle pass è spesso esposta a correnti piuttosto forti, la condizione migliore sarebbe con una leggera o media corrente, magari ad “entrare” (con acqua così più limpida). La corrente è essenziale per vedere tutti gli alcionari “gonfi” cioè carichi di acqua, e quindi aperti. Dai 30 metri fino ai 15 metri la parete sud è tutto un susseguirsi di spaccature e rientranze, quasi delle grandi grotte, non troppo profonde, con le volte piene, ma piene di alcionari dal colore bianco tendente all’azzurro, rami di gorgonie enormi, pavimentazioni pieni di alcionari e coralli duri, che fai fatica a vedere perché sei sempre completamente circondato da banchi di pesci lutianidi della specie, azzannatori striati, i quali a discapito del loro nome sono dolci, tranquilli e così colorati di giallo da abbagliarti. Inutile dire che è caldamente consigliato (come del resto in ogni immersione) l’uso di una buona torcia subacquea. mappa immersione malhos thila bluecaves ari nord Quindi tutta la parete sud della secca è un susseguirsi di tettoie cariche di alcionarie, ad ogni livello, infatti con poca corrente si può percorrere subito la parte più profonda a favore, poi ci si alza di qualche metro e si può effettuare il ritorno controcorrente ad una quota più alta, entrando di volta in volta nelle grotte, poi ritornare ancora a favore, e rivedere un altro livello più in alto, e finire l’immersione sul cappello, ricco di bellissimi coralli duri. Per i più esperti è possibile variarla al primo passaggio più profondo. Infatti staccandosi dalla secca in direzione sud ci sono 4 blocchi semplicemente spettacolari completamente ricoperti di alcionari bianchi azzurri, con dei passaggi ideali per la fotografia. E la parte nord? È splendida anche quella, infatti una sola immersione a Malhos thila non basta per apprezzarla completamente. Insomma un’immersione ricca di colore, ma si possono comunque vedere squali pinna bianca e con corrente ad uscire nel periodo da dicembre ad aprile occasionalmente anche mante e mobule. Immersione da non perdere.

isole maldive : fotografie racconti immersioni malhos thila bluecaves atollo ari nord    foto gallery   isole maldive : fotografie racconti immersioni malhos thila bluecaves atollo ari nord

Per discutere di questo argomento e per avere ulteriori informazioni 
partecipa al forum del sito TuttoMaldive.it, nella sezione subacquea, 
troverai i consigli degli esperti e di chi conosce bene le Maldive:

partecipa al forum "immersioni e snorkelling"
del sito dedicato alle isole maldive

Enzo Spina
Guida subacquea in safari boat e Istruttore diving

by Enzo Spina esperto sub di www.tuttomaldive.it

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive  sezione di www.tuttomaldive.it dedicata alle immersioni e snorkelling alle isole maldive : informazioni, consigli dell'esperto sub Enzo Spina, racconti e foto di immersioni e snorkelling
www.tuttomaldive.it