Bathala island resort marzo 2008
by Marcello,Michela, Elvio,Tarcisia

Pubblichiamo il racconto delle lamentele di Marcello,Michela, Elvio,Tarcisia nei confronti del tour operator azemar per i disagi e i disservizi subiti  durante il viaggio  a bathala island resort isola di bathaala atollo di ari nord nel marzo 2008.  

 

Verona 25/03/08


BATHALA…….che delusione!

Reduci due anni fa da Madoogali,piccolo paradiso in terra,abbiamo desiderato e sognato questa vacanza,convinti di ripetere la bella esperienza.
Sono soprattutto,ma non solo, tre le cose che ci hanno deluso e che vogliamo portare all’attenzione di AZEMAR e di chi decidesse di scegliere BATHALA come vacanza.
Abbiamo prenotato a settembre, con largo anticipo, chiedendo espressamente un bungalow al tramonto; ci hanno assegnato una stanza dalla parte opposta. Poco male, visto che anche l’alba alle Maldive è molto bella; il problema era che proprio davanti al nostro bungalow, al posto della spiaggia c’era una distesa di sacchi colorati.
Siamo partiti dall’Italia con l’immagine di Napoli e una piccola Napoli ce la siamo trovata proprio davanti. Visivamente sembravano sacchi di immondizie, ci hanno detto che servivano a limitare l’erosione della spiaggia.
A completare il quadro, si sentiva in alcune ore della giornata la puzza proveniente dal tubo di scarico poco distante dalla nostra stanza.
Correttezza vorrebbe che l’assegnazione dei bungalow venisse fatta quanto meno in ordine alla prenotazione (visto che paghiamo tutti uguale) o che i clienti venissero, da AZEMAR o dalle Agenzie, avvisati della situazione o meglio ancora che i bungalow in oggetto venissero chiusi; il minimo che ci si aspetta dalle Maldive è una sistemazione decente, un po’ di sabbia bianca e la possibilità di fare il bagno senza andare dalla parte opposta dell’isola.
E che dire della pesca? Abbiamo scelto BATHALA oltre che per l’incantevole barriera, anche perché offriva possibilità di pesca “diurna e notturna”. In dieci giorni, dopo insistente richiesta, si è potuto andare a pesca solo un paio di volte!
Un'altra cosa che abbiamo rilevato è la disorganizzazione in generale e la superficialità nell’assistenza ai clienti nel fare snorkeling. Non si dovrebbe essere informati sulle reali condizioni del mare ed essere seguiti dall’inizio alla fine?
Altre cose ci hanno delusi, ma attingendo alla nostra capacità di adattamento, le abbiamo accettate senza polemizzare, anche per non rovinare del tutto la vacanza.
Ora ci chiediamo: è mai possibile che AZEMAR non sia al corrente delle condizioni del resort e se lo è (“….tanto la gente viene lo stesso” frase detta nella riunione coi nuovi arrivati dal direttore) è doppiamente responsabile.
Questa non è serietà né professionalità!
Ma siccome non siamo abituati a vedere solo il bicchiere mezzo vuoto, ci sembra giusto far presente che il bicchiere mezzo pieno di BATHALA è il centro diving. Silvia, la responsabile, coadiuvata da Kalle, con la sua professionalità, il suo entusiasmo,il suo amore per la natura subacquea, la sua simpatia e positività, rende più tollerante ed accettabile il soggiorno in quest’isola che se “tenuta bene” sarebbe un sogno!

Marcello 
Michela 
Elvio 
Tarcisia 

Per discutere di questo argomento e per avere ulteriori informazioni 
partecipa al forum del sito TuttoMaldive.it, nella sezione Tutela legale, 
troverai i consigli dell'avvocato, degli esperti e di chi conosce bene le Maldive:

partecipa al forum "Tutela legale"
del sito dedicato alle isole maldive

contattaci per pubblicare le tue lamentele e disservizi subiti prima, durante e dopo un viaggio alle isole maldive

Contattaci per la pubblicazione delle tue lamentele

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive