Maafushivaru Hotelplan Tclub 2007
by Francesca&Riccardo

Pubblichiamo l'email delle lamentele  di Francesca&Riccardo nei confronti del tour operator Hotelpan (TClub) per i disagi e i disservizi subiti  durante il viaggio  al maafushivaru island resort  isola di maafushivaru atollo di ari nel marzo 2007.  


A :Tuttomaldive.it
A: ufficiostampa@hotelplan.it; fz@iltuolegale.it
OGGETTO: reclamo conto T-CLUB MAAFUSHIVARU

Buongiorno,
rientriamo oggi a lavoro dopo il viaggio a Maafushivaru.
(periodo 4 marzo 11 marzo 2007)
il viaggio è andato bene, la compagnia aerea è stata puntuale(AIR ITALY), ed è una compagnia che consiglieremo, le stesse hostess sono state in assoluto le persone più disponibili che abbiamo mai conosciuto in una compagnia!

Per il resto.........dobbiamo esprimere il più completo rammarico per questa struttura veduta a prezzi da capogiro che presenta grossi problemi per quanto riguarda l'equipe dei referenti in loco... e gli alloggi.
Villaggio bellissimo, cibo squisito, reaf e spiagge meravigliose........
Ma il nostro bungalow era pieno di problemi
Nell'ordine:

- fogne intasate e scarichi del bagno sempre otturati.
- scarichi delle barche che continuamente partivano dal molo del centro diving (che era davanti a noi) per fare i lavori all'isola di Lonubo e chissà quali altre cose.. (i motori erano perennemente accesi!)
- puzzo di spazzatura e di plastica bruciata proveniente dall'inceneritore del villaggio, situato dietro il nostro bungalow.. (nr.112)
- aria condizionata che funzionava un giorno si e un giorno no (pensa che per riaggiustarla sono montati sulla nostra valigia e ci hanno spaccato l'aggancio per chiuderla, non ti dico per cercare di aggiustarla cosa ci siamo inventati!!)

Premesso questo, abbiamo fatto presente ogni giorno, (i primi 3 giorni) alla capo villaggio (Sig.na Rosa) le problematiche e i disagi, con il risultato di finti interventi che non hanno risolto un bel niente e la mitica frase: "Mi dispiace, non so cosa dirvi, cercherò di rimediare ma non posso fare di più!"

La cosa bella è stata conoscere le persone che alloggiavano nei bungalow accanto al nostro, e cioè i signori del bungalow 114 e due ragazze del bungalow 113 , con gli stessi nostri problemi, che hanno reclamato insieme a noi ogni disagio e che, chiedendo il cambio della camera, si sono sentiti dire di no perchè il villaggio era pieno.

Non solo, a un certo punto la stessa Sign.na Rosa ha tolto il saluto a tutti , cambiando addirittura strada appena ci incrociava, (ti assicuro che è stato veramente squallido in un'isola piccola come quella vedere certi atteggiamenti poco professionali) e con lei tutti i ragazzi del team!!
Non ci siamo voluti intossicare la vacanza, e al 4 giorno abbiamo lasciato perdere tutte le contestazioni promettendoci di rivolgerci tutti insieme ad un legale al nostro ritorno.

Anche perchè non potevamo certamente rifarcela con la capo villaggio che continuava a ripeterci che non sapeva come fare ad aiutarci ...(è stato veramente deludente riscontrare questo spirito passivo da parte di un responsabile ....).

Abbiamo cercato di stare il meno possibile davanti al nostro bungalow (Vi invieremo le foto dell'olio presente nel mare scaricato dalle barche del diving se lo vuoi, c'è da far rabbrividire il WWF te lo assicuro!) gustandoci il resto dell'isola, che ribadisco, era ed è bellissima, come dimostrano le foto del catalogo.

Nel dispiacere più assoluto, ci preme soprattutto sottolineare che l'odore delle maldive ci verrà sempre ricordato dalla puzza di fogna, di gasolio e di spazzatura.........e che ci siamo messi daccordo anche con le altre persone che hanno subito lo stesso trattamento, di avanzare un reclamo scritto contro il T-Club.

Ci è sembrato doveroso scriverVi questa e-mail perchè è giusto evitare che casi analoghi si ripetano.

Non è giusto situare dei bungalow di fronte a un centro diving dove partono continuamente barche e con l'inceneritore sul retro dove viene altresì depositata la spazzatura (abbiamo visto tutti cosa c'era dietro ...e vi assicuriamo che non è stato bello vedere la spazzatura che al caldo emanava un fetore da far svenire chiunque!).

Vi salutiamo
cordialmente e auspichiamo in una vostra risposta, anche se ci rivolgeremo ad un legale e anche alle associazioni che si occupano della tutela dei viaggiatori per ottenere il rimborso.

Le Maldive sono un posto meraviglioso, ma non è giusto sfruttare un isola in ogni spazio penalizzando cosi le persone che hanno la sfortuna di trovarsi in mezzo alla puzza !!

Francesca e Riccardo

 

contattaci per pubblicare le tue lamentele e disservizi subiti prima, durante e dopo un viaggio alle isole maldive

Contattaci per la pubblicazione delle tue lamentele

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive