Hakuraa con il tour operator swan tour  
by Maria Grazia

Pubblichiamo la risposta al fax di swan tour relativo alle lamentele  di  Maria Grazia per i disagi e i disservizi subiti  durante il soggiorno all' Hakuraa island resort nell'atollo di Meemu nel maggio 2007. 

 

xxxxxxxxxx@swantour.it 
xxxxxxxxxx@cisalpinatours.it
 xxxxxxxxxx@swantour.it 

Subject Maldive/Hakuraa - dal 7al 22 maggio - BO105102

Gentile Sig.ra XXXXXXXXXXXX 
Servizio Clienti Swan Tour, 

Vi inviamo questa mail dopo aver ricevuto finalmente, dalla nostra agenzia, il vostro fax che era stato erroneamente, da parte Vostra, inviato al numero sbagliato. 

Il vostro fax (datato 25.05.2007) risponde ad una mail inviata dalla titolare della nostra agenzia di fiducia, Cisalpina di Cologno Monzese, al vostro responsabile di zona sig. Pagani (entrambi in copia conoscenza). 
Supponiamo quindi, anche da ciò che ci è stato detto dalla signora Cristina XXXXXXXXX, telefonicamente, che non ci potete rispondere personalmente perchè non vi abbiamo autorizzato al trattamento dei dati personali (??), che non dobbiamo aspettare altra risposta alla nostra lettera inviata (raccomandata ar) il 25.05.2007 e ricevuta da Voi il 01.06.2007. 
Abbiamo deciso quindi di non sprecare soldi, in "inutili raccomandate", e di inviare questa mail in risposta al vostro fax. 

Le informazioni contenute nel fax non sono esatte e dimostra, ancora una volta, la Vostra totale incompetenza e disinformazione sulla vicenda: 
1. La varicella non è una patologia sconosciuta alle Maldive, il dottore (maldiviano) presente sull'isola ha fatto diagnosi in cinque minuti, e si è presentato in camera con tutti i farmaci del caso (antivirali, antistaminici, antiemetici e creme per l'esantema). L'incidenza potrà essere minore ma non è una patologia mortale nemmeno nel loro paese. Assolutamente vero che è contagiosa ma, il pericolo di contagio dura mediamente 5-6 giorni dopo la comparsa delle prime vescicole, basta un minimo di cautela nell'esporre persone non immuni. Siamo stati i primi a decidere di non fare uscire mio marito dalla camera per evitare di infettare qualcuno tanto è vero che abbiamo chiamato il medico in camera e ci siamo resi disponibili da subito nel seguire tutte le sue indicazioni. 
2. Anche il medico dell'Ospedale, contattato dal Management del resort, ha rifiutato la richiesta ricovero, in quanto inutile, l'unico pericolo reale era quello di contagiare gli altri ammalati eventualmente immunodepressi e quindi "a rischio", per la loro particolare condizione di salute. 
3. Ciò che Voi definite preoccupazione, in realtà si chiama IGNORANZA, e non è giustificabile per chi ricopre un ruolo di dirigenza di un resort che ospita turisti di tutto il mondo e quindi che possono avere problemi di salute di ogni tipo!! 
4. Le minacce, la discriminazione e la diffamazione avvenute nel mezzo della reception (evviva la data privacy che voi tanto proteggete!!) non sono giustificabili dalla "paura" di un contagio da una malattia "sconosciuta", soprattuto in presenza di un medico che ha spiegato loro, chiaramente, la situazione! 
5. Mai sentito nominare alcun "responsabile del prodotto", sig. Fabrizio C., che non ci ha mai fatto alcuna telefonata, né quel giorno né i giorni successivi, e non c'è stato alcun supporto da parte sua alla "GUEST RELATION dell'Hotel"e tanto meno ha preso contatti con il consolato quel giorno. 
6. L'assistente Swan tour, da me contattato telefonicamente tramite la reception nella mattina (presentatosi con il nome SARIS) ha detto solo che non poteva venire sull'isola, non si è mai degnato di richiamarci, nemmeno nei giorni successivi. 
7. E' stato richiamato da me in serata, dopo che ci avevano esiliati nella camera, che voi definite "solo piu' appartata" (che descriverò in seguito), si è rifiutato di darci il numero di un responsabile Swan Tour in Italia, solo dopo le mie urla, ci ha messo in contatto con il consolato, nella persona della signorina Giorgia Marazzi (Console Onorario), con la quale, ho parlato PERSONALMENTE e solo grazie a lei abbiamo evitato l'espulsione dall'isola e riavuto la nostra camera!! Lo stesso Console non capiva il perchè di tanta ostilità nei nostri confronti, mi ha spiegato che le capita spesso di gestire casi di patologie ben più gravi e pericolose della varicella. 
8. Nessun vostro referente si è mai degnato di contattarci sia quel giorno che nei successivi, nemmeno per accertarsi delle condizioni di salute di mio marito, o per verificare se le cose si erano sistemate, o come stava procedendo l'isolamento. 
9. L'unica persona che ci ha chiamato successivamente è la signora Sonia, della Mondial Assistance (ente assicurativo), che ci ha assistito dal punto di vista sanitario per le cure e per garantirci il rientro in Italia, lei stessa era stupita della totale assenza del tour operator (che tra l'altro ha tentato personalmente di contattare) e dispiaciuta di non poter far altro proprio perchè non di sua competenza! 
10. fotografie relative alle lamentele  di  Maria Grazia nei confronti del tour operator swan tour per i disagi e i disservizi subiti  durante il soggiorno all' Hakuraa nell'atollo di Meemu nel maggio 2007 La camera "più appartata" descritta nel fax non era un bungalow come gli altri, ma una camera in via di ristrutturazione, in una minipalazzina riservata ai dipendenti , potete ammirare dalle foto allegate "tutti i confort" dichiarati dal fax!!!....(scusate ma, la mancanza di acqua calda, di linea telefonica nonchè della puzza di vernice all'interno e di spazzatura all'esterno della camera, non sono documentabili!!!) 
11. Nessun tipo riguardo nei nostri confronti e, considerando che il Direttore del resort ha dato ordine di non entrare più nella camera a nessun componente del suo staff , mi sono trovata a pulire bagno e camera con quanto chiedevo in prestito ad un "room boy" che avevamo conosciuto i primi giorni (unica persona gentile e disponibile dell'isola) per tutta la durata del soggiorno. (All Inclusive!!!!)

Inoltre, alla luce della Vostra "generosissima" proposta "in via di tutta correttezza", dello sconto del 10% sul prezzo di listino alle condizioni che nemmeno un'agenzia di ultima categoria proporrebbe, ci sentiamo, ancora una volta, INSULTATI E UMILIATI! 

Lo "spirito costruttivo" con cui ci avete fatto questa proposta dimostra, senza bisogno di ulteriori test, la "qualità dei vostri prodotti e la vostra professionalità". 
Spiacenti, ma non intendiamo accettare alcuna offerta di questo tipo e confermiamo la nostra intenzione a procedere con la richiesta di integrale risarcimento dei danni morali ed esistenziali per l'indegno trattamento subito, così come descritto nella lettera inviatavi.(che allego nuovamente) 


Vi faccio inoltre presente che abbiamo provveduto ad incaricare formalmente i legali dell'associazione dei consumatori "Altroconsumo", i quali, verranno informati anche della presente. 

In attesa di vostro riscontro vi inviamo distinti saluti. 

Maria Grazia xxxxxxx e Luca xxxxxxxx

isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it  foto gallery   fotografie relative alle lamentele  di  Maria Grazia nei confronti del tour operator swan tour per i disagi e i disservizi subiti  durante il soggiorno all' Hakuraa nell'atollo di Meemu nel maggio 2007

contattaci per pubblicare le tue lamentele e disservizi subiti prima, durante e dopo un viaggio alle isole maldive

Contattaci per la pubblicazione delle tue lamentele

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive