Kuramathi Cottage 2007  

febbraio 2007 by Gigio&Gigia (utente forum maldive Gigio&Gigia)

Ecco la descrizione della nostra indimenticabile vacanza al Kuramathi Cottage dal 14 al 21 febbraio 2007, in sistemazione beach bungalow… sull’omonima isola facente parte dell’atollo di Rashdoo… qualche km più a nord dell’atollo di Ari…

Il viaggio d’andata si è svolto tutto sommato regolarmente… con un ritardo di circa un’oretta in partenza poi quasi completamente isole maldive fotografie video informazioni consigli utili kuramathi cottage resort isola di kuramathi atollo di rasdhoo atollo di ari nord nel febbraio 2007 by Gigio&Gigia (utente forum maldive Gigio&Gigia) recuperato nel corso del volo diretto Verona-Malè.
All’arrivo, una volta sbrigate le formalità di entrata nel Paese ed aver ricevuto le prime indicazioni dal referente (c’è un banchetto apposito appena si esce dalla zona di arrivo, sulla destra) di altri e soprattutto del nostro Tour Operator (Amo l’Oriente… organizzazione impeccabile e nessun disguido nel corso di tutta la vacanza) non c’è stato neppure il tempo di realizzare quanto fosse elevata la temperatura rispetto all’Italia… che subito siamo stati invitati a prendere posto sulla barca veloce diretta alla nostra meta…
Dopo circa 1 ora e 45 di traversata fortunatamente con mare tranquillo (lo dico perché il ritorno è stata una vera e propria odissea… con salti tra le onde, urla delle ragazze presenti e secchiate d’acqua che entravano a bordo) abbiamo iniziato ad intravedere la nostra isola… Ad un certo punto, tutto ad un tratto, a qualche centinaio di metri dalla terra, si sono materializzati dei colori fantastici, da lasciare a bocca aperta anche il più irremovibile degli irremovibili… Il bianco della sabbia, il verde delle piante, lo smeraldo della laguna, il blu del cielo… tutti colori forti, netti, decisi… praticamente un quadro… condito da un odore dell’aria che nulla ha a che vedere con il nostro quotidiano smog…
Dopo un’accoglienza tanto semplice quanto necessaria a base di succo di frutta e salvietta rinfrescante ed un veloce briefing da parte di Debora, responsabile per le relazioni con gli italiani della struttura…la quale si è dimostrata il giusto compromesso tra l’utilità e la non invasività (se serviva la trovavi…) …la nostra vacanza maldiviana al Kuramathi Cottage ha finalmente avuto inizio…

…e da qui passo a qualche dettaglio tecnico andando per punti…

Alloggi: 
tutti i beach bungalow (30) sono splendidamente posizionati. Si trovano a non più di 15 metri dal mare. Tra l'acqua cristallina e la porta del bungalow potete trovare solo una stradina in sabbia, la vegetazione lussureggiante con piante e palme e la spiaggia bianca… nulla più! Inoltre le strutture si affacciano tutte sul lato della laguna perciò si gode di un colore verde smeraldo appena si esce dalla porta (indimenticabile il primo risveglio della vacanza)!!!
isole maldive fotografie video informazioni consigli utili kuramathi cottage resort isola di kuramathi atollo di rasdhoo atollo di ari nord nel febbraio 2007 by Gigio&Gigia (utente forum maldive Gigio&Gigia) Descrivo com’era il nostro bungalow (n. 219) all'interno, nella speranza ,ma anche nella convinzione, che gli altri si collochino allo stesso livello. 
Innanzitutto molto pulito, letto a baldacchino comodo (rifatto due volte al giorno), aria condizionata regolabile, radio, frigobar, cassaforte elettronica con combinazione, presa elettrica già dotata di adattatore, ampio bagno con vasca ed apposita area esterna (privata e chiusa da muri alti due metri) dedicata alla doccia maldiviana (acqua calda e fredda). Sono forniti in dotazione gli asciugamani da bagno che vengono cambiati quotidianamente dal room boy e l’accappatoio per tutta la vacanza, nonché dei bei teli mare (molto più belli che al Village) che, quando si ritiene siano da cambiare, devono essere lasciati a terra all’entrata. Pinne e maschera si possono noleggiare (noi li avevamo già in valigia). All’esterno di ogni bungalow c’è poi una veranda con un tavolino ed una seduta in legno. La struttura è in muratura (compreso il soffitto) anche se, visto da fuori, c’è il tetto maldiviano in paglia (pittoresco)… 
L’unico essere vivente che è riuscito ad entrare nella nostra stanza nel corso di tutta la vacanza, oltre a me e alla mia ragazza (e al room boy) è stata una mosca… una sera… Per la precisione devo dire che non ho mai visto nessuna zanzara o consimile… né fuori né dentro al bungalow…

Confermo che assolutamente in nessun beach beach bungalow si sente alcun rumore dal generatore (cosa che ho letto sul forum…) che poi ho scoperto essere in realtà ubicato al centro dell’isola… più vicino ad alcune overwater (precisamente le prime che si trovano arrivando dal pontile di attracco della barca veloce risalendo l’isola dalla parte sinistra) …dove effettivamente può dare parecchio fastidio. In confidenza a noi è di gran lunga piaciuta di più la sistemazione nel beach bungalow… perché gli overwater ci sono sembrati troppo attaccati ed allineati (ce ne sono 50 uno in fila all’altro!) ed inoltre si affacciano sulla barriera corallina dove il mare è più scuro e non offre lo stesso spettacolo di colori della laguna interna (anche se il sole tramonta da quella parte dell’isola e quindi si può godere di più luce nel corso della giornata… NB. Alle 18 e 45 è già buio sempre, nel corso di tutto l’anno, con uno scarto,da stagione a stagione, di 20 minuti di differenza!!!). Anche l’entrata direttamente in acqua dal bungalow overwater ci è sembrata assolutamente un privilegio rinunciabile. Se si è interessati allo snorkeling in meno di cinque minuti si arriva da qualsiasi beach bungalow al lato opposto dell’isola dove c’è la barriera corallina…

Laguna e reef: 
come già detto l’isola è piuttosto grande (lunga 1,5 km) ed è a forma di mezzaluna… sulla parte interna (lato beach bungalow nonché lato del ristorante principale e del bar, entrambi del Cottage) c’è una laguna fantastica… isole maldive fotografie video informazioni consigli utili kuramathi cottage resort isola di kuramathi atollo di rasdhoo atollo di ari nord nel febbraio 2007 by Gigio&Gigia (utente forum maldive Gigio&Gigia) il mare profondo inizia appena ad un centinaio di metri dalla riva quindi si può nuotare liberamente. Dall’altro lato dell’isola si trova invece il reef della barriera corallina… a una cinquantina di metri dalla spiaggia. Per passarci attraverso e ritrovarsi nell’oceano aperto ci sono, lungo tutto il lato dell’isola, 5 o 6 “canali” segnati con un palo… Usare queste vie è assolutamente necessario se si vuole evitare di farsi male alla pancia urtando sui coralli e sulle pietre, anche quando la marea non è bassa… La barriera dal lato esterno, verso l’oceano, è molto bella e ricca di corallo colorato… i pesci sono fantastici e multicolore… Attenzione alle correnti (non forti ma dipende dalla giornata) perchè a pochi metri dalla barriera il fondale scende in picchiata verso il blu profondo… A me ha impressionato molto (ma usualmente non faccio diving). Inoltre un fatto che mi ha incuriosito è che nelle ore migliori (la parte centrale della giornata quando il sole rende molto luminoso il fondale) non abbiamo mai trovato più di 5 o 6 persone che facessero snorkeling nella nostra zona… In realtà abbiamo sempre visto poca gente in qualsiasi spiaggia visitata… nonostante il nostro cameriere ci abbia detto che i resort erano pieni…

Cibo: 
buonissimo e presentato splendidamente e servito da camerieri cortesissimi…! (ciascuno dei tre resort presenti sull’isola ha un proprio ristorante ed un proprio bar…io ovviamente valuto per voi il ristorante del Cottage).
Ci sono tre pasti nel corso della giornata (se si è scelto la pensione completa) anche se il bar per eventuali spuntini a pagamento è sempre aperto… La colazione offre caffè, the, frutta, brioches, muffin, succhi, bacon, salsicce, uova strapazzate, all’occhio e in omelette fatte sul momento nonché generi più strong anche con riso e carne al curry e altre salse tipiche…
Pranzi e cene si alternano… se a pranzo c’è il buffet completamente libero a cena c’è il menù in cui si deve scegliere, tra due opzioni, il piatto principale… In questo caso, di norma, all’inizio c’è una minestra o un’altra entree, poi il citato piatto principale da scegliere ed infine una serie di altre pietanze a buffet, il dolce e il caffè all’americana.
Quando nell’alternanza, invece, il pasto è completamente a buffet, viene offerta una vastissima scelta di cibi sempre tutti buoni… (tantissimo e di tutto, …primi, secondi di carne e pesce, dolci, verdure e frutta a volontà, …con pasta multiscelta ottima così come tutte le carni). Ogni volta, oltre al cibo a disposizione negli appositi portavivande…, c’è una zona in cui il cuoco cucina espressamente qualcosa sul momento… ad esempio pesciolini fritti, pasta al salmone,carne… I dolci poi sono strepitosi con a disposizione salse di cioccolato, vaniglia e frutti di bosco! Nel ristorante principale vengono inoltre organizzate serate a buffet a tema (sempre non a pagamento)… noi abbiamo goduto di quella maldiviana e di quella italiana…
A proposito di cibo, consiglio vivamente di provare la cena mongola (mi pare sia al giovedì…) …che viene servita in una location esotica (in mezzo alle palme …nella “palm court” con la sabbia ai piedi) ed è veramente ottima… 30 dollari spesi in maniera indimenticabile… non la descrivo per non togliere il gusto della sorpresa... andateci!
Sull’isola sono poi presenti anche altri ristoranti a pagamento (però se si è in pensione completa viene applicato uno sconto del 20%)… quello indiano, quello thailandese, il grill e l’island barbecue… Quest’ultimo è l’unico che abbiamo provato e dove abbiamo gustato una clamorosa aragosta che ci ricorderemo per tutta la vita…

Bar e bibite: 
attenzione!!! …confermo senza timore di smentita che i prezzi al bar sono assolutamente praticabili!!! …un cocktail costa quanto se non meno che in Italia… In estate io la kaipirinha o il daiquiri li pago almeno 6 euro… sull’isola i cocktail costano dai 6,5 a 9 dollari (dipende da cosa si prende) …costo a cui và sempre aggiunto però un surplus del 10% che mi è stato detto essere destinato al personale dell’isola… Una bottiglia d’acqua fresca da 1,5 litri costa 4,5 dollari.
Tuttavia ricordate che non tirerete mai fuori i soldi ma vi limiterete a dare il numero della camera… alla fine poi si potrà pagare con carta di credito (Mastercard è accettata) o con dollari (io ho pagato con i dollari che avevo portato e in più ho “saldato” con la carta di credito). Si può anche pagare in euro ma penso che ci si perda parecchio nel cambio…
L’animazione serale è assolutamente molto ma molto soft… a volte c’è stato qualche complesso che suonava dal vivo, una sera il karaoke… il tutto in un’atmosfera paradisiaca fatta di pace e accoglienza cordiale… magari con un drink a lume di candela… Altrimenti è sempre possibile fare due passi per le stradine in terriccio dell’isola… incontrando di tanto in tanto qualche inserviente o qualche altro turista…

Altri due resort presenti sull’isola: 
non posso dire che la struttura del Village non sia accogliente (cos’è che non è splendido alle Maldive???) …tuttavia ci è capitato di passare all’ora di cena proprio nel ristorante di questo resort… isole maldive fotografie video informazioni consigli utili kuramathi cottage resort isola di kuramathi atollo di rasdhoo atollo di ari nord nel febbraio 2007 by Gigio&Gigia (utente forum maldive Gigio&Gigia) mentre stavamo andando a mangiare l’aragosta e devo dire che l’atmosfera era completamente diversa da quella tutto relax e armonia del Cottage… C’era molta più confusione (direi più che altro un continuo brusio) … ed a confronto della nostra struttura sembrava di stare in una mezza mensa aziendale… I bungalow del Village sembravano comunque tutti carini anche se erano molto più distanti dal mare rispetto al nostro… all’interno non so dire come fossero… ma ho visto che alcuni facevano parte di una struttura unica… in pratica le stanze erano divise solo da un muro… (forse viene a mancare un po’ di intimità) e sicuramente non erano piacevoli come i beach bungalow…che davano una sensazione di esclusività…
La terza struttura presente sull’isola, chiamata Blue lagoon, mi è sembrata intermedia… ottimi, a vedersi il ristorante ed il bar (alle 18 e 30 c’è quotidianamente un favoloso spettacolo free dove un pescatore maldiviano dà da mangiare alle mante che accorrono numerose contornate da un sacco di squaletti pinna nera) ed anche i bungalow sembravano confortevoli… Tuttavia in questo resort i beach bungalow restano sul lato della barriera corallina (a dire il vero tutto il resort sta verso la punta dell’isola dove si trova la sand bank/lingua di sabbia di 1,5 km – da vedere assolutamente passeggiando al tramonto!!! - per cui da un lato all’altro, tra laguna da una parte e lato reef dall’altra, ci saranno 50 metri)… Gli overwater del Blue lagoon (meno numerosi di quelli del Cottage) stanno comunque sul lato della laguna a differenza del Cottage…

A nostro avviso la scelta migliore che si possa fare ricade sul BEACH BUNGALOW DEL COTTAGE… per la posizione centrale e l’assoluta QUIETE che vi regna… Inoltre se si soggiorna al Cottage (non al Village mentre per il Blue lagoon non saprei dirlo…) si ha la possibilità di entrare gratuitamente alla Spa-Beauty Center nella zona della splendida piscina (mai utilizzata ma per nulla affollata come pensavamo) ed usufruire della sauna, del bagno turco e della vasca idromassaggio…. mentre i massaggi si devono pagare. 

Animaletti incontrati: 
i sempre presenti paguri da spiaggia (mitici!!!), le mante, le murene, gli squaletti pinna nera, i geki, i granchi (tantissimi sulla spiaggia di sera), l’iguana, le volpi alate (degli innocui pipistrelloni), l’airone spesso presente… e soprattutto i pesci della barriera corallina…curiosi e colorati come solo la natura può creare…!!!

Consigli pratici:
Portare solo un paio di scarpe (quelle con cui si arriva e che si rimetterà solo alla partenza…) e per il resto …infradito!!! Io spesso non usavo neppure quelle!

Protezione… 25/30 nei primi giorni… Il clima in gennaio/febbraio(marzo è secco e non essendoci umidità non si soffre poi molto a stare al sole… tuttavia ci si trova all’equatore e sarebbe un peccato scottarsi i primi giorni…

Mance: 10 dollari al cameriere personale del ristorante (meglio all’inizio della vacanza) e 10 dollari al room boy. 1 o 2 dollari a chi porta le valige nella stanza e a chi viene a riprenderle nel triste giorno della partenza.

E’ vietato portare via sabbia, conchiglie e coralli…

Il ritorno, isole maldive fotografie video informazioni consigli utili kuramathi cottage resort isola di kuramathi atollo di rasdhoo atollo di ari nord nel febbraio 2007 by Gigio&Gigia (utente forum maldive Gigio&Gigia) sebbene un po’ mogio, è stato comunque agevole salvo il già citato drammatico trasporto in barca veloce che è durato due ore a causa delle condizioni del mare e che mi è costato qualche “voto” in caso di salvezza raggiunta… Pur nella generale sopportabilità del tragitto in barca, a saperlo prima, quasi quasi era meglio fruire di un idrovolante (a pagamento)…
L’aereo è partito ed arrivato a Verona con circa due ore di ritardo… ma d’altra parte questa è un po’ la prassi… e ci si deve arrendere… Sono ben altre le cose che devono andare bene nel corso della vacanza!!!
Abbiamo volato con un Airbus 330 della Eurofly e devo dire che mi sono trovato benissimo perché a bordo c’era la possibilità di vedere film ed utilizzare videogiochi (ogni posto ha a disposizione un monitor lcd) e i pasti erano frequenti. Cortesi le hostess e fortunatamente pochissime le turbolenze in volo… Solo un dato negativo… i posti a sede sono effettivamente un po’ anchilosanti…
Tuttavia credo che in realtà le disavventure peggiori che si leggono circa i voli charter da e per le Maldive siano a volte anche figlie della sfortuna e del caso… salvo poi l’incompetenza del vettore o del tour operator nel saper gestire le emergenze… 

Comunque se non avete ancora capito cosa dovete fare… ANDATE SUBITO ALLE MALDIVE!!!!

Gigio&Gigia

febbraio 2007 by Gigio&Gigia (utente forum maldive Gigio&Gigia)

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it