Madoogali resort agosto 2005  
agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.it

Dal 20 luglio al 2 agosto 2005
Madoogali (esclusiva Skorpion Travel)

Siamo partiti da Palm Beach molto presto e abbiamo volato fino all’aeroporto degli idrovolanti della Maldivian Air Taxi. Lì avremmo preso il primo volo diretto a Madoogali.
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itDurante l’attesa abbiamo fatto un po’ di shopping al negozietto
della Maldivian Air Taxi e bevuto qualcosa di fresco al tipico bar. Ad un certo punto un certo trambusto ha attirato la nostra attenzione. Qualcuno dello staff doveva pagare pegno o era al primo giorno di lavoro, morale della favola l’hanno preso mani e piedi e portato alla banchina di attracco degli idrovolanti. Si sa che il personale degli idrovolanti è sempre molto gentile e infatti quando gli abbiamo fatto segno che volevamo immortalare il momento si sono fermati ad aspettare e così abbiamo prolungato al malcapitato l’attesa del tuffo. Parlavano in maldiviano, ma siamo sicuri che il significato era… tre, due, uno… splash!
Aspettiamo il decollo con ansia e siamo emozionati come al primo viaggio perché Madoogali per noi è una delle isole più belle delle Maldive. Questa volta poi avremmo trovato tantissimi amici e i presupposti per una vacanza splendida c’erano tutti.
Arriva la nostra chiamata e come al solito siamo i primi a salire sull’idrovolante. Con noi anche una coppia tedesca che scende al Dhoni Mingili, tappa intermedia. 
Dopo la sosta di un paio di minuti al Dhoni Minghili ridecolliamo e dopo 25 minuti di volo la vediamo comparire all’orizzonte ed è incredibile come le Maldive superano in bellezza ogni più nitido ricordo.
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itAtterriamo al Madoogali Airport, la piattaforma che funge da aeroporto e il dhoni dell’isola ci viene ad accogliere. A darci il benvenuto sul dhoni, che ci porterà a Madoogali, Matteo che si rivelerà un ottimo riferimento sull’isola per qualsiasi tipo di esigenza. Durante il tragitto incrociamo il catamarano con a bordo Alessandro e Stefano (nostri amici di Cesenatico). Arriviamo al pontile con una giornata splendida e i colori della laguna e del reef ci commuovono come sempre. La vegetazione è sempre più rigogliosa e le strutture dell’isola sono invisibili.
Ad aspettarci troviamo Gabriela, Bruno (sull'attenti) e una famiglia che avevamo già incontrato in un precedente viaggio che purtroppo sarebbe partita dopo pranzo. Non facciamo fatica a capire quelli che tornano a Madoogali anno dopo anno.
La sensazione di scendere su un’isola che si pensa di conoscere è incredibilmente bella. Ci si sente subito a casa, ma camminando verso il Bar per prendere le chiavi della camera cominciamo a notare le novità dell’isola. Il secondo pontile (quello del bar) adesso ha una bella copertura in kajan, panche realizzate con materiali naturali e anche tutti i lampioncini sono stati rinnovati di recente.
Ci siamo dati appuntamento con gli altri per un primo bagno alla spiaggia grande così corriamo in camera per lasciare le valigie e per recuperare maschera e pinne dato che il costume ce l’abbiamo già nel bagaglio a mano. Dieci minuti e siamo sul pontile principale per cominciare il primo snorkelling della nostra vacanza a Madoogali. Poche bracciate e subito incontriamo due murene, una tartaruga e uno squaletto. Come inizio non c'è male!

Camera 31
Dopo aver provato nei precedeni viaggi la camera 10 e poi la camera 11
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itci sentiamo un po’ spaesati nella ‘lontana’ 31. Ci basta però superare la vegetazione per trovarci in spiaggia e capire che a pochi passi (davanti alla camera 25) c’è il punto migliore di quel lato dell’isola.
Le camere dalla 1 alla 50 sono tutte molto simili. In ognuna c’è un letto matrimoniale con elegante zanzariera, un angolo salotto, il mobile bar e la scrivania con specchiera. Nella nostra ci stavano comodamente anche due letti singoli per le bambine. Un angolo spogliatoio con armadio e panca ha una
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itseconda porta che permette di uscire sul lato della camera dove si può stendere e dove c’è la rastrelliera per maschere e pinne. Il bagno è chiuso con doccia e sanitari. Bagno chiuso o bagno maldiviano? Questa è una caratteristica molto soggettiva, non si può dire quale sia meglio, anche noi quattro siamo due a favore del primo e due per il secondo. C’è l’aria condizionata e le pale al centro della stanza proprio sopra il letto.
Ogni camera ha una veranda leggermente rialzata con lettini in legno e tavolino e anche in spiaggia si hanno lettini numerati. Davanti o a pochi metri dalle camere c’è un corridoio nel verde che porta subito alla spiaggia e che è un ottimo punto ombroso per ripararsi nelle ore più calde in maniera naturale.

Camere nuove
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itDalla camera 51 alla 56 invece le camere sono più recenti. Sono simili a tutte le altre per dimensione, ma molto più curate negli arredi, meglio rifinite e con il pavimento in parquet.
Qui i mobili sono tutti di legno massiccio e anche qui si trovano il letto matrimoniale, il salottino, il mobile bar e la specchiera. Angolo guardaroba con armadio e bagno con doccia anche questi più curati.
I bungalow sono singoli e in ognuno c’è la veranda rialzata con lettini. Queste nuove camere sono situate nella zona del beach bar e attraverso un breve sentiero si arriva alla spiaggia principale, quella del pontile d’attracco.

Le spiagge
A Madoogali è possibile fare il giro dell’isola sempre sulla spiaggia tranne che per il breve tratto di terrazza sul mare del bar principale.
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itLa sabbia è borotalco ovunque e l’ampiezza delle spiagge varia un po’ a seconda delle stagioni. In generale comunque dalla camera 1 parte il tratto di spiaggia che noi preferiamo perché meno frequentata. I colori qui sono incredibili, si passa dal verde delle palme e delle mangrovie al bianco davvero accecante della sabbia, per poi arrivare alle mille tonalità di blu del mare. Sul bagnasciuga poi ci si ritrova in pochi secondi circondati da pesci colorati compresi i nostri due pesci farfalla che timidamente si fanno strada spinti dalla curiosità e arrivano fino a strusciarsi sulle gambe. Il reef è a pochi metri e in corrispondenza della camera 5 circa c’è la prima uscita per arrivare sul lato esterno dell’house reef che comunque con l’alta marea è abbastanza raggiungibile da qualsiasi punto.
Superato un breve tratto di roccia basaltica si ha sempre spiaggia di sabbia morbidissima con varie ampiezze e in prossimità della camera 25 circa si ha la massima larghezza e la massima lontananza (sempre pochi metri) dal reef creando così una piccola piscina naturale. La vegetazione più rada poi permette a questa camera di avere la vista mare, ma poca ombra nei momenti caldi. Questo è un punto molto bello dal punto di vista naturale, ma il più lontano dalle parti comuni. Pro o contro? Ognuno di noi ha le sue esigenze quindi è impossibile esprimere un giudizio. Per noi lupi solitari è certamente un pro.
All’altezza di due palme da manuale rivolte verso il mare (che siano parenti delle palme sdraione?) la spiaggia si restringe un po’, ma ci si avvicina alle parti comuni. maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itProseguendo questo tour dell’isola si arriva al pontile d’attracco e una volta superato si arriva alla spiaggia più grande dell’isola. Qui a disposizione degli ospiti ci sono alcuni ombrelloni in kajan e lettini prendisole per tutti. E’ un punto di incontro per chi desidera comunque il contatto con gli altri ospiti e infatti è qui che viene organizzato l’acquagym e ci sono tutte le attrezzature sportive come le canoe e il catamarano.
Sulla spiaggia poi c’è anche un piccolo bar semi nascosto nella vegetazione dove su una terrazza rialzata è possibile gustarsi un aperitivo magari al tramonto. Se dalla spiaggia più appartata si gode di una splendida alba, dalla spiaggia grande tutte le sere le giornate finiscono con tramonti sempre diversi scommettendo se questa volta il sole toccherà il mare. Noi siamo stati fortunati e una sera è successo. Alle Maldive non capita spesso.
Sempre qui e sempre verso le 18 ci è capitato di vedere entrare in laguna cinque aquile di mare che, se non disturbate, restavano per parecchio tempo a farsi ammirare praticamente a riva.
Se su un lato arrivano le aquile, vogliamo farci mancare qualcosa sull’altro? Non sia mai ed ecco che un giorno pigramente sdraiati sul bagnasciuga saltiamo tutti in piedi gridando ‘delfini’ e anche loro subito dopo il reef sono stati con noi per un bel po’. Non è facile descrivere un luogo splendido, i colori e le mille piccole cose che capitavano ogni secondo e impresa ancora più ardua sarà trasmettere la bellezza dell'house reef.

House reef
L’house reef di Madoogali ci sentiamo di definirlo tranquillamente uno dei più belli delle Maldive, calcolando anche quelli visti durante maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itle varie escursioni a isole deserte negli ultimi anni.
E’ possibile vedere molto anche all’interno per chi non è proprio sicuro della propria acquaticità, ma è sul lato esterno che si vivono le emozioni più grandi. Si può uscire comodamente dal pontile d’attracco o all’altezza della camera 5, ma con l’alta marea si riesce abbastanza comodamente a passarci sopra. Il corallo si è ripreso benissimo e in molti punti della barriera sono tornati i colori di una volta. La quantità di pesce poi è incredibile. Alla destra del pontile ti accolgono grandi cernie e le possibilità di veder sfrecciare squali pinna bianca sia sul fondo che tra i coralli sono molte. Come in ‘Alla
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itricerca di Nemo’ un branco di fucilieri azzurri ci accompagnava in ogni uscita ed era divertentissimo osservare le varie forme che assumevano: una volta sono passati nel giro di un minuto da una formazione a ‘S’ a quella del ‘muro’ per poi sfrecciare via… in fila per tre! Ma non erano gli unici a muoversi in branco e spesso si assisteva a ‘party’ dove pesci chirurgo di vari tipi, pesci pappagallo, titano belli grossi e di tutto e di più si dedicavano ad un unico solo (ed evidentemente gustoso) corallo.
Tanto pesce di barriera non passa inosservato e infatti non si facevano desiderare numerosi carangidi anche di notevoli dimensioni che sicuri della loro posizione di cacciatori non avevano il minimo timore a passarci ad un millimetro dalla maschera. Non sono affatto pericolosi e anzi è splendido poterli osservare così da vicino.
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itTante anemoni si vedono anche vicino alla superficie, soprattutto con la bassa marea, e spesso una grossa murena gironzolava tra i coralli anche di giorno. E poi lion fish, istrice, pesci palla, pesci lima, farfalla e la lista potrebbe proseguire ancora per molto. Proprio davanti alla nostra camera, all’interno del reef abbiamo incontrato un grosso polpo abbastanza coraggioso da non scappare come un fulmine appena ci ha visti.
Lasciamo per ultima la nostra amica più cara: la tartaruga. Quasi ogni volta ne incontravamo una e proprio uno degli ultimi giorni l’abbiamo vista nuotare verso la superficie per respirare. Attenzione però perché non bisogna assolutamente disturbarle in quei momenti e soprattutto non trattenerle sott’acqua perché potrebbero morire soffocate. Se farete come noi che ci siamo immobilizzati subito si sentirà tranquilla, si lascerà anche avvicinare e avrete l’onore di guardarla negli occhi mentre prende un bel respiro due o tre volte prima di immergersi di nuovo.

A Madoogali quasi tutte le parti comuni sono su un lato dell’isola: ristorante, bar, reception, boutique, infermeria e prenotazioni Centro Spa.

Ristorante
Il ristorante è ampio e luminoso, aperto sui lati si ha soprattutto in alcuni tavoli una bella vista mare. La colazione e il pranzo sono a buffet, mentre la cena è servita ai tavoli fatta esclusione per la serata maldiviana per cui è previsto il buffet e i tavoli (tempo permettendo) vengono apparecchiati sulla spiaggia. A noi è capitato di cenare sotto le stelle mentre da dietro le palme sorgeva una spettacolare luna piena… sembrava finta da tanto era bella. Nel buffet non mancavano la pasta e le verdure, c'erano differenti pesci alla griglia e uno squisito carpaccio di pesce vela. Dolci e frutta: Anguria, ananas o qualche altro tipo di frutta e biscottini o dolci fatti in casa concludevano il pranzo. Per cena, veniva servito un antipasto, si poteva scegliere fra due primi (oltre alle ottime zuppe) e due secondi e si finiva con il dolce.

Bar
Accanto al ristorante il maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itbar con il corpo centrale coperto e con la terrazza sul mare è il punto d’incontro dell’isola.
Dopo pranzo ci si ritrova per fare una partitina con le carte, con uno dei giochi di società o per fare due chiacchiere tra amici prima di andare di nuovo in spiaggia o a fare un’immersione. L'atmosfera che si respira è di completo relax, musica in sottofondo e una vista sul mare da cartolina.
Dopo cena vengono sempre organizzati giochi, proiezioni illustrate a cura del Diving o film, consegna dei diplomi dei corsi sub e al sabato la ciliegina di Madoogali: il cabaret. Dire che potrebbero andare tutti a lavorare a Zelig è riduttivo e vedere Lele coi codini, Christian vestito da gallo, Enzo da centurione, Matteo da Contessa o Stefano da casalinga tradita vale da solo un viaggio fino alle Maldive!

Animazione
A Madoogali non è prevista una vera e propria animazione, ma vengono organizzati vari intrattenimenti come l’aquagym al mattino alla spiaggia grande e lo straching sul pontile al tramonto. La sera oltre al cabaret del sabato che chiude in bellezza la settimana, c’è sempre un gioco, un film, il filmato a cura del Diving o la paguro races. Solo una sera c’è stata discoteca dopo aver chiesto a tutti se non dava disturbo e in generale ogni iniziativa era volta a coinvolgere chi lo desiderava e a lasciare tranquilli che si voleva gustare un cocktail sulla terrazza, guardando le stelle. Secondo noi questo è il modo ideale di fare animazione alle Maldive.

Boutique, reception, infermeria e biblioteca
Sempre nella stessa area di bar e ristorante si trova il negozietto con i souvenir dove vengono anche realizzate magliette e camice su misura e con scritte e disegni a scelta. La reception collegata all’ufficio offre il servizio di cassette di sicurezza, il cambio valuta e l’internet point e lo spazio della biblioteca dell'isola con tanti volumi anche molto recenti. A Madoogali è sempre presente un medico italiano, presente in infermeria ad orari prefissati (19.30-20.30), ma reperibile in qualsiasi momento per eventuali necessità.
Ad esempio c’era sull’isola una bimba di qualche mese che ovviamente ha deciso di farsi venire la febbre per la prima volta nella sua vita proprio sul volo per le Maldive. Niente di grave per fortuna, ma per una mamma in ansia avere un medico a portata di mano è stata veramente una benedizione.

Centro Spa
Accanto alla reception maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.it c’è il tavolo dove è possibile prenotare i vari massaggi e trattamenti previsti dal Centro Spa. La novità che abbiamo trovato è l’elegante dependance sul mare che prevede solo due ambienti con vista sulla spiaggia e il tutto circondato dalla vegetazione. Vi si arriva da un vialetto che si fa strada nel verde alla destra del ristorante, mentre più avanti (andando verso il centro dell'isola) si arriva al Centro Spa vero e proprio. E' una casetta tra le palme e anche questa è molto ben mimetizzata perché dal vialetto si vede solo il cartello che la annuncia. Anche qui ci sono due ambienti per dedicarsi un massaggio o uno dei tanti trattamenti previsti.

Centro Diving
Quando si racconta una storia si tende a lasciare per ultimo il particolare più incredibile e suggestivo per ottenere così un finale travolgente. Per lo stesso motivo abbiamo deciso di descrivere il Centro Diving di Madoogali solo ora pur sapendo che come per l’house reef sarà un’impresa quasi impossibile trasmettere la professionalità, l’organizzazione e l’incredibile simpatia di (in ordine alfabetico): Christian, Enzo (esperto sub di tuttomaldive), Ibi, Lele, Marta e Rossana.
La nostra esperienza subacquea a Madoogali è cominciata con una notturna nell’house reef. maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itCome inizio davvero niente male. Sì perché oltre che per un ottimo snorkelling l’house reef offre grandi soddisfazioni per i check dive, i corsi e le notturne.
Dire Centro Sub è un po’ come dire cane! Ce ne sono di mille tipi.
Il Centro Diving di Madoogali ha la qualità della pura razza e la simpatia dei meticci in un colpo solo. E’ tutto nuovo, struttura, attrezzature e organizzazione sono state rinnovate e perfezionate. Un’ottima abitudine ad esempio è quella di non dover più sciacquare personalmente l’attrezzatura dopo le immersioni e anche quando siamo usciti sulla spiaggia dall’house reef c’erano due maldiviani ad aspettarci per portarci le bombole. Noi da veri ‘uomini’, che nella vita ne abbiamo passate di peggio, siamo arrivati fino al diving senza mollare mezza pinna, anche se a dire il vero la strada da percorrere era di due minuti circa.
Gli istruttori e i dive master hanno tutti migliaia di immersioni alle spalle e un’esperienza tale da trasmettere sicurezza anche ai sub più timorosi. E, come nel nostro caso, riescono a far capitolare un Open Water per scelta e farla diventare Advanced quasi per caso. Erano anni che provavano a convincerci, ma solo loro sono riusciti nell’impresa.
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itCome al solito la pubblicità è l’animo del commercio e quando abbiamo visto tornare in estasi Stefano, amico di Cesenatico, dalla specialità sull’assetto non ci abbiamo pensato due volte.
Così nella condizione ideale per un sub, un istruttore (Christian) con uno solo di noi, siamo partiti in direzione Vihamaafaru per un pomeriggio dedicato alle immersioni.
Con un assetto perfetto bisognava inaugurare la nuova stagione di immersioni con qualcosa di speciale e quindi eccoci a Malhoss con la supervisione di Enzo che con l’abilità di un video operatore professionista ha realizzato un ottimo filmato per il gruppo Tuttomaldive. Dai nostri sorrisi spensierati pensiamo si capirà quale tipo di atmosfera ci fosse a Madoogali in quei giorni.
Da cosa nasce cosa e ormai con un assetto perfetto niente e nessuno poteva più fermarci per la prossima specialità: fotografia subacquea.
Ma siamo in vacanza chi ha voglia di studiare? Ci siamo dovuti ricredere perché passare un’ora di lezione con Christian e Stefano sulla terrazza al tramonto sorseggiando un frullato di papaia e ananas non è stata proprio una delle cose più terribili di questo mondo. Il giorno dopo la teoria ci siamo tuffati nell’house reef per scattare foto e mettere in pratica quanto appreso. Sembra strano, ma anche se fuori c’era un tempo tale che nemmeno i dhoni sono potuti uscire, le condizioni sott’acqua erano perfette e come primo esperimento non ce la siamo cavata poi così male. Certo che quando i soggetti sono così belli…
Per la seconda immersione dedicata alla fotografia e ultima immersione della vacanza, ci regaliamo qualcosa di speciale: Maaya Thila.
Potrebbe sembrare esagerato, ma per qualche minuto la bellezza di questo posto ci ha talmente coinvolto che ci siamo dimenticati di fare foto. Poi Enzo ha attirato la nostra attenzione indicando ‘clic’ con le dita, con sguardo interrogativo. Ci siamo come risvegliati da un sogno e abbiamo cominciato a scattare.
Il ritorno all’isola dall’ultima immersione ha sempre un che di malinconico e inizia l’irrequietezza che ci assale con l’avvicinarsi della partenza.
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.it Se non raccontassimo anche la prima vera esperienza sub delle nostre due pescioline non ci guarderebbero più in faccia. Da quando siamo tornati hanno descritto il loro bubble maker ad ogni persona, parente, vicino di casa o passante che incontravano. E dicendo ogni volta (citiamo testualmente): 'Con Christian, il miglior istruttore sub delle Maldive'.
Siamo partiti dal pontile principale. Siamo perché si sa che ogni mamma che si rispetti non molla le figlie in momenti come questi e poi si doveva immortalare la loro prima immersione. Una alla volta con mutino, bombola e erogatore in bocca come se avessero fatto solo quello nella vita hanno cominciato a guardare il mondo sottomarino dal punto di vista del sub. Ogni tanto vedevano qualcosa che le attirava e tiravano sott'acqua il povero Christian (solo con pinne e maschera) che le teneva per il gav e per una mano. Hanno l'occhio allenato da ore e ore di snorkelling e quindi non si sono fatte scappare i Lion Fish e... la tartaruga, così si sono fatte un bel giro per correrle dietro ed accarezzarla dolcemente. Finita l'immersione, nella laguna hanno provato anche ad andare sott'acqua con l'erogatore in bocca... senza maschera! Ci sono persone che provano e riprovano l'esercizio della maschera senza mai riuscire a farlo con naturalezza. Dovremmo tutti cominciare a fare subacquea a nove anni!
Il Centro Diving poi spesso e soprattutto nel tardo pomeriggio si trasformava in punto di incontro. Si rideva, si chiacchierava, si beveva un ottimo caffè, si guardavano le foto al computer o… si fotografava in giro con macchine fotografiche e assistenti d’eccezione.
Enzo è riuscito anche a farci orientare con la bussola e solo chi sa in quante occasioni ci siamo persi (solo io, Claudia, in verità) può capire l’entità del miracolo.
Chiedete ad ognuno di loro una qualsiasi cosa non siete mai riusciti a capire della subacquea, di portarvi in un posto che ha le caratteristiche che avete sempre sognato, vi accontenteranno. E soprattutto chiedete a Lele di farvi l’imitazione di Sean Connery! Noi siamo degli esperti e possiamo garantire che (a parte l’età) sono praticamente due gemelli separati alla nascita con la sola differenza che Lele… non si pettina le sopracciglia.

Snorkelling
Una delle grandi novità del Centro Diving è che gestisce personalmente anche le uscite per lo snorkelling. maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itCosa si può chiedere di più da un’escursione di questo tipo che avere un istruttore sub o un dive master che ci guida spiegandoci ad ogni passo quello che stiamo vedendo con professionalità e soprattutto con la massima sicurezza. Con noi avevamo sempre un salvagente che veniva trainato dalla guida a cui ci si poteva appoggiare se ci si sentiva un po’ stanchi o l’ideale per i bambini furbacchiotti che si facevano tirare. Piccoli gruppi per ottimizzare la qualità dell’uscita e la barca sempre nelle vicinanze pronta a venire a recuperare chi decideva di rientrare prima della fine del giro. Non c’era un tempo standard, non suonava una campanella per colpa della quale dovevamo tutti uscire dall’acqua, anzi le guide tendevano sempre a farci stare in acqua il più possibile e solo il pensiero di saltare il pranzo ci faceva decidere di tornare sul dhoni.
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itAbbiamo esordito nelle uscite per lo snorkelling con Malhoss e ci siamo ritrovati su un reef incredibile sia per i coralli che per la quantità di pesce, davvero uno dei più belli che abbiamo mai visto. Non eravamo ancora tutti in acqua che si sentiva gridare 'il Napoleone', 'guarda la tartaruga', 'a sinistra lo squalo', insomma ci siamo praticamente buttati di corsa nel timore di perderci quelle meraviglie.
Da qualche tempo poi avevamo letto su Internet che esisteva un House reef dove il corallo si era ripreso perfettamente e così ci siamo detti perché non andare a verificare? Dobbiamo dire grazie allo staff del Centro Diving di Madoogali e in particolare a Enzo che ha creduto in noi e ci ha accompagnati, così con il dhoni pieno di gente e il gruppo di Tuttomaldive al completo una mattina siamo partiti allo scoperta di Kandoludu, un'isoletta a circa 50 minuti da Madoogali. Ci siamo tuffati con una certa emozione e grandi aspettative che in un secondo si sono materializzate sotto i nostri occhi. Quanto letto corrispondeva alla realtà e infatti coralli e colori incredibili erano ovunque. Va detto che la quantità di pesce non era incredibile, ma abbiamo incontrato comunque squali pinna bianca, un'aquila di mare, una tartaruga e tantissimi pesci pagliaccio con anemone. Dopo aver visto Malhoss e l'house reef di Madoogali si diventa esigenti, ma anche l'house reef di Kanduludu (forse perché ci sembra di averlo scoperto noi di Tuttomaldive) ci ha regalato uno spettacolo fantastico.
Durante l’escursione incontrato un gruppo, proveniente dall'isola di Ellaidhoo, che era l’opposto del nostro: guida avanti senza salvagente, persone SENZA PINNE e ragazze esauste IN PIEDI SUI CORALLI. Sono cose che non si possono lasciar correre senza fare niente. Noi ci siamo subito avvicinati e sinceramente eravamo armati delle più cattive intenzioni, ma poi abbiamo visto che erano in difficoltà e li abbiamo fatti riposare aggrappati al nostro salvagente. Alle Maldive non si può fare snorkelling in mezzo all’Oceano senza un minimo di professionalità, senza sicurezza e soprattutto senza istruire i turisti sugli irreparabili danni che possiamo creare ad una barriera corallina fragile che impiega anni per formarsi. In tutte le isole dovrebbero enfatizzare moltissimo il rispetto per il reef maldiviano e, come abbiamo visto fare solo a Madoogali, far guidare i gruppi a sub esperti e professionali organizzati al massimo per tutelare l’ambiente e i turisti.
Attorno a Madoogali, anche se l’house-reef si lasciava a fatica, i punti per lo snorkelling sono davvero strepitosi e sono possibili gli incontri anche con gli squali leopardo o le mante se è stagione, ma è anche possibile arrivare su barriere coralline super colorate e assolutamente intatte.

Gli amici di Tuttomaldive
Cosa dire di una vacanza dove si incontrano persone e 'personaggi' che condividono le maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.it tue stesse passioni e hanno il tuo stesso amore per le Maldive. Finalmente davamo un volto alle tante firme che quotidianamente leggevamo sul forum: Davide e Rosaria, Gheven e Gabriela, Mario e Michela, Sery e Libera.
La tavolata era tale e talmente varia che il nostro povero cameriere pensavamo si sarebbe prima o poi buttato giù dal pontile.
Abbiamo condiviso lo snorkelling all’isola (ognuno con i suoi tempi, vero Gheven!), quello fatto dalla barca chiacchierando di onde e delfini, clima e maree quelle cose che solo i malati di maldivite possono capire. Ci siamo impegnanti al massimo per fare il giro dell’isola e prendere nota di ogni minima palma (cosa non si farebbe per il sito) o abbiamo chiacchierato sul pontile godendoci il fresco della notte, parlando del futuro.
Noi eravamo lì e abbiamo visto in diretta Gheven che faceva le foto per il forum e ve le inviava, mentre si discuteva se mandarvi la gente che ballava in spiaggia o la luna piena che stava sorgendo dietro le palme. Che problemi!
Davide e Rosaria sono splendidi e dolcissimi, di un umorismo sottile e incredibile e due compagni di immersione ottimi. Poi un giorno è arriva Sery! Eravamo tutti lì al pontile ad aspettarla. Un vero personaggio e purtroppo ci siamo trovati per quasi tutto il tempo ai lati opposti della tavolata. Non siamo riuscite ad organizzare lo snorkelling all’alba come programmato (ma chi l’ha detto che alle Maldive non c’è niente da fare) quindi la scusa per incontrarci di nuovo alle Maldive è gia bella che pronta.
E poi ci sono gli amici che abbiamo conosciuto lì e che dopo pochi giorni si sono uniti alla già lunga tavolata e sono diventati compagni di snorkelling e di immersioni. Direttamente da Cesenatico: Deborah, Stefano coi loro piccoli Alessandro e Gianmatteo. Con loro le nostre piccole hanno condiviso ore e ore di gioco sfrenato, pranzi, cene e aperitivi al bar solo loro quattro.
Tra gli amici non possiamo non nominare di nuovo tutto lo staff del Diving:
maldive video foto photo informazioni isole maldive isola di madoogali atollo di ari nord agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.itChristian, Enzo, Ibi, Lele, Marta e Rossana. Con loro abbiamo passato dei momenti stupendi, sia sopra che sott'acqua e il merito di gran parte di questa magnifica vacanza va tutto a loro. Abbiamo chiacchierato ovunque e per ore e chi conosce Enzo e Dario sa che non stiamo esagerando. Un paio di sere ci siamo accorti che le bimbe si erano addormentate sulle poltrone del bar, arrese davanti al fatto che niente ci avrebbe fatto smettere di parlare. Non ci stupisce davvero che tanti ospiti scelgano Madoogali non solo per la bellezza dell'isola, ma anche per gli incredibili istruttori del Centro Diving.

Sul dhoni che ci ha portati via da Madoogali accanto a noi un bambino piangeva a squarcia gola e si dimenava come un matto perché voleva tornare sul pontile. Come lo capivamo! Beati loro che hanno l’età in cui le emozioni possono corrispondere alle azioni.

Come al solito ci siamo lasciati prendere un po’ la mano nel racconto dei dettagli. A questo punto allora è perfetta per concludere la massima di vita che Enzo ci ricordava sempre quando li fotografavamo per ore sotto il sole o quando tutta la barca stava aspettando che ci togliessimo la muta per fare un ultimo tuffo prima di ripartire:
'lo scrittore veloce si rende simpatico…'

agosto 2005 by Claudia&Dario di www.tuttomaldive.it

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it