Moofushi luglio 2006
  luglio 2006 by Chiara&Gianpiero  

Moofushi luglio 2006

Dopo un’attesa di quasi 5 mesi finalmente arriva il tanto sognato viaggio a Moofushi, è l’ultima settimana di luglio, e tocca isole maldive foto informazioni consigli utili moofushi resort isola di moofushi atollo di ari sud by Chiara&Giampiero nel luglio 2006 proprio a noi! 
Il viaggio aereo di andata con Livingstone è andato bene, nove ore e venticinque minuti di volo sono lunghe, è vero, ma il pensiero di arrivare a destinazione è così forte che ci è sembrato un attimo, e poi ci attendeva il nostro primo volo in idrovolante…esperienza veramente unica, difficile da descrivere il panorama che si riesce ad ammirare da questo piccolo aeroplano che si alza da uno specchio d’acqua e ammara con una facilità che non ti aspetti. I colori del mare assumono veramente tutte le tonalità del blu, celeste, azzurro, verde, e si mescolano con un’armonia che solo madre natura è in grado di regalare, è veramente incredibile. Il caldo e il rumore dell’idrovolante passano in secondo piano e i 25 minuti di volo trascorrono via veloci con la faccia incollata al finestrino.
isole maldive foto informazioni consigli utili moofushi resort isola di moofushi atollo di ari sud by Chiara&Giampiero nel luglio 2006 Arrivati al pontile di Moofushi gli occhi si riempiono di quei colori che avevi visto dall’alto e pensi: io da qui non me ne vado più! Almeno a noi è successo così! 
Una volta scesi dal dhoni, la tipica imbarcazione maldiviana, siamo stati accolti da Salvatore, Paolo (il frizzante e simpatico assistente Best Tour), Manuela e tutti gli altri ragazzi dello staff per una salviettina rinfrescante ed un buffet ristoratore, successivamente ci è stata consegnata la chiave del nostro beach bungalow, che come speravamo ed avevamo richiesto, era lato tramonto. 

I beach bungalow sono spaziosi, arredati completamente in legno, in perfetta armonia con il resto dell’isola. Il letto è decisamente comodo, gli armadi “open” sono molto pratici, il bagno è abbastanza ampio con la zona doccia che presenta una piccola apertura nella parte alta verso il soffitto, dalla quale l’aria circola in tutto il bungalow. Dall’apertura non entrano grossi insetti, capita di vedere solo qualche zanzarina. Ogni bungalow viene inoltre pulito due volte al giorno (come del resto tutta l’isola…), la mattina e la sera durante la cena. Al rientro dalla cena trovavamo poi le lenzuola del letto piegate a formare sempre un disegno diverso.

isole maldive foto informazioni consigli utili moofushi resort isola di moofushi atollo di ari sud by Chiara&Giampiero nel luglio 2006 A Moofushi le giornate scorrono via nella più totale rilassatezza, noi ci svegliavamo presto ed eravamo spesso i primi a gironzolare per la spiaggia, ma anche all’una del giorno sembrava comunque di essere quasi da soli, incredibile ma vero, 62 tra beach bungalow e palafitte e un silenzio e una pace da isola deserta! 

Alle 11 e alle 16.45 partecipavamo allo snorkeling guidato con l’impareggiabile Moadi e il simpaticissimo drago Alex, che per noi principianti era l’ideale: quaranta minuti di bellissimi pesci colorati e coralli in tutta tranquillità, ogni volta una scoperta davvero coinvolgente. Per gli amanti degli sport acquatici era anche possibile prendere la canoa e fare un bel giro dell’isola. Nella zona del beach bar, per chi voleva sempre tenersi in forma era disponibile una piccola palestra, e per lo sport di gruppo ogni pomeriggio veniva organizzata una partita di beach volley.

Il cibo a Moofushi si sa, è ottimo, lo chef Renè è una garanzia: conosce alla perfezione il piacere del buon mangiare e del buon bere e ce n’è veramente per tutti i gusti, io ero molto affezionata al buffet di verdure e a quello dei dolci….il pesce è ovviamente immancabile, alla griglia, bollito, al forno: una delizia. Per gli affezionati anche la pasta non manca mai, come il pane fresco, le pizzette…isole maldive foto informazioni consigli utili moofushi resort isola di moofushi atollo di ari sud by Chiara&Giampiero nel luglio 2006Ci sono alcune serate a tema, come la cena orientale (in cui tutti indossano parei) con piatti della cucina indonesiana, indiana e giapponese, la cena di gala con luci soffuse, piatti più ricercati e un po’ più di atmosfera. I tavoli sono generalmente da quattro posti, vengono assegnati il primo giorno e restano gli stessi per tutta la permanenza, come anche il cameriere, che addirittura versa l’acqua nei bicchieri e controlla che non siano mai vuoti. A Moofushi l’acqua ai pasti è compresa nella pensione completa e le bottiglie vengono aperte davanti agli ospiti e poi scaraffate. L’ultima sera poi troverete sul tavolo una simpatica sorpresa. 

Le spiagge sono come quelle che si sognano guardando una cartolina, anzi meglio. La lingua di sabbia vicino agli overwater è molto suggestiva, soprattutto nei momenti di bassa marea, quando permette di camminare a lungo fino ad allontanarsi dall’isola e di godere di una bellissima vista sia su Moofushi, sia sull’oceano. isole maldive foto informazioni consigli utili moofushi resort isola di moofushi atollo di ari sud by Chiara&Giampiero nel luglio 2006 La sabbia, o meglio il corallo finemente triturato, è sempre freddo o al massimo tiepido, non scotta nemmeno a mezzogiorno! Nel lato ovest (dalla 1 alla 32) è di una consistenza abbastanza grossolana, si vedono tranquillamente i pezzetti di corallo e le conchigliette che fanno da case ai paguri. Dall’altro lato invece (dalla 32 alla 45) sembra di camminare in un letto di borotalco, una sensazione bellissima.

Il resort offre anche un centro massaggi, il Frangipani, in cui delle bravissime ragazze balinesi si dedicano ai più differenti massaggi: rilassanti, energizzanti, doposole, un vero toccasana per tutto il corpo ed anche per la mente. Noi abbiamo scelto il massaggio “frangipani” e siamo usciti a mo’ di budini con un sorriso che arrivava estasiato alle orecchie…

Altra chicca del resort è il ristorante Bouganville, in cui si possono gustare a lume di candela e in completa privacy piatti più ricercati e delle buonissime aragoste. La nostra serata è stata poi particolarmente fortunata, perché il cielo era limpido ed abbiamo potuto veramente cenare sotto le stelle (anzi sotto la costellazione dello scorpione!) in un’atmosfera da sogno.

A Moofushi c’è poi il mitico Blue Tribe, abbiamo lasciato Marta ed Enzo con la promessa che la prossima vacanza ci saremmo immersi e questo è uno dei tanti motivi che sicuramente ci riporteranno in questo angolo di paradiso.

Rientrare alla quotidianità dopo una settimana a Moofushi è proprio un bel casino…pensate dopo due o tre settimane!!! La nostra promessa è infatti quella di tornare e tornare e tornare e restare, restare, restare…..sicuramente più di una settimana!

Infine i ringraziamenti veramente per tutti: il GM Salvatore Puma e Manuela, Alessandra, Paolo, Moadi, Alibe, Alex e ancora Marta, Enzo, Massimo…un grande saluto a tutti!!!

Chiara e Gianpiero

luglio 2006 by Chiara&Gianpiero

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it