Crociera Noah febbraio 2006
 

febbraio 2006 by Dirk

Crociera Male Sud-Felidhoo 13/20 febbraio 2006.
Operatore: Karambola
Barca: Noah

crociera maldive noah boat isole maldive fotografie informazioni barca noah yacht boat nel febbraio 2006 by Lorenzo Finalmente arriva la tanto agognata data di partenza! Dopo 15 anni ritorniamo alle Maldive, c’eravamo stati nel 1991 ad Ihuru (oggi Angsana) che è rimasta fino ad oggi nei nostri cuori.
La partenza è da Milano alle 21.30, operatore Neos. Che non smentisce la sua fama poco felice, regalandoci un ritardo in partenza di 2 ore.. fosse solo quello, l’aeromobile non è Neos ma di Air Plus, una compagnia spagnola. Dire che fa pena è poco, il posto che ci ritroviamo è quello a ridosso del bagno,proprio sul motore. Rumore e impossibilità di reclinare i sedili, andirivieni, spazio per le gambe e per mangiare adatti a malapena ad un ragazzino di 10 anni.. ma comunque l’entusiasmo per la partenza sopperisce alla mancanza di comfort.. in ogni caso sono 10 ore lunghissime!!

Arriviamo finalmente ad Hulule, non ci sembra vero di buttare in valigia i maglioni e i giubbotti e ritrovarci a 35° dopo i 2° di Milano.
Al banco Carambola-Francorosso c’è una bella fila, ma la gentile hostess chiama: ‘i croceristi Carambola!!’
Ci precipitiamo al banco, ci presenta un ragazzo maldiviano che è il capitano della barca e ci congeda.. con nostro stupore scopriamo che saremmo stati gli unici ospiti della barca!! Infatti le altre 2 coppie hanno avuto un contrattempo ed arriveranno solo il giorno dopo.
Dopo un primo momento di imbarazzo e qualche sguardo interrogativo di mia moglie, decidiamo che alla fine sarà un po noioso ma saremo i padroni della barca!! 
Ci trasferiamo al porticciolo e una barchetta ci traghetta alla nostra ‘nave’ privata.. il Noah!
Questa è una bella barca maldiviana, costruita nel 2004, con 3 cabine doppie con servizi privati.
crociera maldive noah boat isole maldive fotografie informazioni barca noah yacht boat nel febbraio 2006 by Lorenzo Purtroppo non c’è aria condizionata ma per il resto non c’è malaccio.. certo non è uno yacht di lusso ma non lo aspettavamo e del resto con quello che abbiamo pagato non lo pretendiamo nemmeno..
All’arrivo a bordo ci aspetta l’equipaggio, che ci offre 2 belle noci di cocco freschissime.. ahh che goduria! Siamo già catapultati ai tropici.. la cosa ci piace!!
Sono in 4; Moor il capitano, Said il cameriere/guida snorkeling, Upol il cuoco cingalese, Moor il factotum.. 4 ragazzi gentilissimi che hanno reso la nostra crociera veramente piacevolissima.
Il cuoco ci prepara subito un piatto di spaghetti aglio olio e peperoncino per rinfrancarci.. e capiamo subito che anche stavolta saremo tornati con qualche kilo in più!!!
Alle 15.30 si parte, destinazione atollo di Male sud. Traversiamo il canale di Vadoo con un mare molto mosso, c’eravamo stesi a prendere il sole sul ponte superiore ma il rollio molto forte ci fa desistere dalla prima tintarella e torniamo giù!
Arriviamo a GULHI, isola di pescatori, costeggiando le isole di EMBUDHU e EMBUDHU FINHOLU. Ci fermiamo nella laguna per trascorrere la notte, logicamente visto che c’è ancora il sole non resistiamo, tiriamo fuori maschere e pinne e ci buttiamo per il primo impatto coi fondali maldiviani. La delusione è forte!! Venendo da vari anni nel mar rosso, siamo abituati a reef molto ricchi e colorati.. invece qui è tutto un susseguirsi di madrepore morte.. per fortuna ci sono i pesci, sempre numerosissimi e colorati.. che rallegrano le nostre prime pinnate.
Ceniamo benissimo, il cuoco ci delizia con qualche specialità cingalese e piatti italiani.. tutto buonissimo anche se piccante.. ma nessun problema, a noi piace così!

Secondo giorno.
Cominciamo la giornata con la visita all’isola dei pescatori, dove compriamo qualche souvenir.. Si parte alla volta dell’atollo di Felidhoo. Ci fermiamo per lo snorkeling su una lingua di sabbia affiorante.. bellissimo posto e barriera molto più in forma di quella della sera precedente.. siamo rincuorati! Cominciamo a fare centinaia di foto.
Si riparte e ci fermiamo per la notte nella bellissima laguna dell’isola di FULIDHOO, altra isola abitata da maldiviani. Alle 5, come ogni altro giorno, il nostro bravo cuoco ci prepara degli ottimi tramezzini, dei tranci di torta e il tè.. Ci rilassiamo mentre comincia a tramontare il sole.. Vedo un po di movimento nella laguna, tiro fuori la mia canna e mi metto a pescare a spinning prendendo 2 bei carangidi per il pranzo del giorno dopo.. 

Terzo giorno. 
crociera maldive noah boat isole maldive fotografie informazioni barca noah yacht boat nel febbraio 2006 by Lorenzo Mi sveglio prestissimo, alle 6.30 sono già sul ponte.. trovo l’equipaggio che dorme lì.. sveglio Moor e gli chiedo di portarmi a pescare col tender.. senza manco farselo ridire si alza e andiamo.. facciamo un po di pesca a traina e prendo altri 2 bei pescioni che vanno a rimpolpare le scorte di pesce per le nostre cene.. ed i nostri pranzi.. abbiamo mangiato pesce freschissimo per tutti e 7 giorni, cucinato in modo sempre diverso e sempre squisito dal nostro Upol..
Si parte dopo colazione, destinazione VASHUGIRI. Questa è un’isoletta piccolissima e splendida, abitata da 2 maldiviani che sbarcano il lunario accogliendo i turisti e facendo pagare una tassa di 3 dollari a testa per un barbecue serale.
Il reef è spettacolare, il più bello in assoluto che ho visto in questa settimana di crociera.
Facciamo ore ed ore di snorkeling e centinaia di fotografie.
In serata il nostro equipaggio ci prepara una splendida cena a lume di candela sulla spiaggia dell’isola. E’ meraviglioso sentirsi come dei Robinson, seppur con tutti i comfort e la birra fresca.. 
Torniamo in barca, mi metto a pescare a bolentino e come al solito il carniere non resta vuoto…

Quarto giorno. 
Anche oggi sveglia presto e uscita di pesca a traina, ho preso un denticione enorme!
Dopo la colazione partiamo alla volta di KUDHIBOLI, una isoletta vicinissima a VASHUGIRI.
Rispetto a quest’ultima forse è meno bella, non avendo spiaggia.. ma è piccola, verdissima e disabitata.. e con un reef molto bello, quasi alla pari di Vashugiri. Abbiamo incontrato un branco enorme di chirurghi blu (Acanthurus Leucosternorn) che ci ha deliziato per molto tempo.
Facciamo un’oretta di snorkeling e poi torniamo in barca per ripartire verso ALIMATHAA. Nel tragitto ci fermiamo a pranzo su una lingua di sabbia dove facciamo anche snorkeling, il reef non è tanto bello ma ci sono delle tridacne spettacolari.
Arriviamo ad Alimathaa e ci fermiamo nella laguna del resort per la notte. Non scendiamo a visitare l’isola perché ci chiedono 10$ a persona e mi infastidisco della cosa.

Quinto giorno. 
crociera maldive noah boat isole maldive fotografie informazioni barca noah yacht boat nel febbraio 2006 by Lorenzo Cominciamo il ritorno verso Male Sud. Ci fermiamo ad un’altra lingua di sabbia, spettacolare! Rimaniamo lì fino al pomeriggio, esploriamo tutto il reef dell’atollo che è molto bello, poi ci ancoriamo a Fulidhoo nel pomeriggio. Scendiamo a terra e facciamo un bel giro, l’isola è molto carina e grande, possiamo vedere un po di vita maldiviana compresa una bella partita a calcio di 2 squadre locali. Al tramonto solita pescatina, questa volta ci sono in giro dei piccoli barracuda che azzannano le mie esche non appena le butto in acqua.. inoltre ci sono dei branchi enormi di sugarelli, sembrano formazioni rocciose sott’acqua ma ti accorgi di loro perché si spostano in continuazione. Ceniamo con carpaccio di barracuda e sugarelli fritti, oltre agli immancabili curry che ci prepara il nostro cuoco.

Sesto giorno. 
Si parte da Fulidhoo e ci fermiamo su un bel reef a fare il nostro consueto snorkeling, niente di eccezionale ma come sempre godibile. Sosta per il pranzo, dopodichè chiedo al comandante di portarmi a Vadoo, che mi hanno detto sia una delle isole col reef più bello. Niente di più falso! Almeno a quanto si vede con lo snorkeling.. il reef è completamente morto, grigio e desolato. Però c’è una grande quantità di pesce, grandi balestra titano e pesci grossi, avvistiamo anche un napoleone ed un’aquila di mare. Scendiamo a visitare l’isola che è piccolissima e carina, nella laguna vediamo 4 piccoli squaletti pinna nera e varie razze. Ci fermiamo lì per il pernottamento, la sera mi metto a pescare a bolentino.. in un’ora ho già tirato su 6 dentici ed una cernia, e visto che abbiamo il congelatore pieno la smetto.. che soddisfazioni ragazzi!!! 

Settimo giorno. 
Ci spostiamo a Velassaru per lo snorkeling, anche qui il reef è quasi tutto morto, che peccato! Partiamo alla volta di Male, la capitale. Scendiamo per fare il consueto giro turistico, con relativo shopping selvaggio.. Bello il mercato del pesce e della frutta.. il nostro Said ci porta in giro per tutta la città, abbiamo i piedi a pezzi dopo 6 giorni senza scarpe! La nostra barca intanto s’è spostata nella laguna di Hulule, quindi da Male prendiamo un traghetto che ci porta lì.. è carina questa esperienza, vediamo tutti i maldiviani che si spostano con questo autobus del mare.. 
Ritorniamo in barca per la nostra ultima cena maldiviana.. il nostro cuoco ci prepara una tavola imbandita ricchissima.. siamo tristi.. passiamo la serata a chiacchierare coi marinai e poi andiamo a nanna per l’ultima volta nel nostro letto a dondolo.. (dondolato dal mare logicamente.. il letto è solido!)
La mattina facciamo colazione e salutiamo i nostri amici marinai.. la barchetta ci porta a terra, ci avviamo al terminal.. che tristezza.. per fortuna l’aereo è in orario, almeno così dice il tabellone.. ma sarebbe stato troppo bello!! Imbarchiamo in orario ma partiamo dopo un’ora e mezza perché il tecnico della manutenzione ha perso tempo con i documenti!
L’aereo per fortuna è molto più comodo di quello dell’andata, non è Neos ma Icelandair.. non male, il cibo è buono e il servizio accettabile.. Che dire.. siamo troppo tristi, sembriamo quelli della pubblicità di Costa Crociere!!

febbraio 2006 by Dirk

 

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it