Palm Beach aprile 2008  

aprile 2008 by Giuseppe e Felicita

Racconto Palm Beach Resort (19-27 aprile 2008)

Le Maldive sono un paradiso! Ebbene sì, lo sanno tutti, lo dicono tutti, ma constatarlo di persona è un'altra cosa… Palm Beach Island è stata la nostra porta di ingresso.

Volo
Siamo partiti da Roma Fiumicino con Eurofly il 19 aprile. Partenza in orario, aereo confortevole, i sedili sono abbastanza distanziati gli uni dagli altri (abituati ai viaggi sugli MD80 da Roma a Milano!). Cena subito dopo il decollo (con possibilità di scegliere tra due menu a base di pasta) e colazione poco prima dell'arrivo. Cibo non proprio abbondante, ma comunque sufficiente per un viaggio di otto ore. Durante tutto il volo c'è la possibilità di vedere film (in italiano) ascoltare musica di vario genere e giocare con alcuni videogiochi. Arrivati all'aeroporto Hulhule di Malè, ed assaggiato dall'alto una prima fetta di paradiso, siamo stati accompagnati dall'uomo della Sporting Vacanze (ottima per assistenza e gadget) a fare il check-in per l'idrovolante. Dopo 40 minuti di volo (veramente emozionanti) avvistiamo Palm Beach, primo giro a sorvolare l'isola, virata e atterraggio morbido in laguna (spiaggia lato alba verso la punta ovest). 

Palm Beach Resort
L'isola, rispetto la media maldiviana, isole maldive palm beach fotografie video informazioni resort isola di madhiriguraidhoo atollo di lhaviyani aprile 2008 Giuseppe e Felicita è "grande". Noi avevamo la stanza 28, direi con una posizione ottimale, non distante dai servizi principali (ristorante, reception, pool bar, coffee shop per la colazione, spa). Per spostarci andavamo a piedi o usavamo le biciclette. Comunque, per i più pigri e per le stanze più lontane, ci sono le "golf car" che su richiesta in 5 minuti ti vengono a prendere. Diciamo che gli spostamenti non sono un problema, stiamo pur sempre parlando di 1,5 km di lunghezza per massimo 400 metri di larghezza! 
Il discorso lato spiaggia merita un discorso a parte. Partiamo dal presupposto (verissimo) che ovunque la spiaggia è spettacolare, la differenza "tramonto" – "alba" è nei fatti solo a parole, in quanto il sole tramonta in corrispondenza della "lingua di sabbia" e quindi per le stanze più distanti da questa il tramonto diventa un miraggio… 
La vera differenza è nell'acqua, più alta e mossa nel lato tramonto, più bassa e tranquilla nel lato alba. isole maldive palm beach fotografie video informazioni resort isola di madhiriguraidhoo atollo di lhaviyani aprile 2008 Giuseppe e Felicita Noi eravamo su quest'ultimo versante e siamo stati benissimo (a volte ci chiedevamo dove fosse la gente). 
Il cibo è stata una vera sorpresa, anche se in pensione completa sembrava un "all-inclusive". La colazione si può fare fino alle 13, il pranzo dalle 13 alle 14, il pomeriggio c'è il tea-time dalle 17 alle 18 e la sera la cena dalle 20:30 alle 22. La qualità del cibo è assolutamente elevata (soprattutto per noi italiani sempre molto esigenti in fatto di cucina) e varietà di scelta per tutti i palati (carne alla griglia, pesce, pasta, riso, piatti freddi, frutta di ogni genere e dolci assortiti). Oltre al ristorante principale, c'è il ristorante Ihi Ghe (punta est), dove abbiamo sperimentato una cena sulla spiaggia a lume di candela (e sotto le stelle) a base di aragosta (costo 75 $ a persona escluso il vino), tutto perfetto! 
Per i più romantici esiste poi la possibilità di cenare al Romantic restaurant e al Candle light (sul pontile).
Sull'isola è presente anche un Centro benessere (Coconut Spa) gestito da ragazze balinesi con un'offerta di massaggi molto ampia. Abbiamo provato il pacchetto "Adamo & Eva" (200 $ per due persone) e il nome ha mantenuto le aspettative… Un'ora e mezzo tra massaggi rilassanti, maschere rinfrescanti e bagno in vasca con fiori e vista oceano!! Siamo usciti nel più totale ritempramento fisico e psichico. 

In generale, l'isola è curatissima, le camere (veramente spaziose e confortevoli ) vengono pulite due volte al giorno, la vegetazione è rigogliosa, i ragazzi maldiviani sono molto gentili (ricordatevi di portare qualche dollaro/euro per la mancia, se la meritano tutta!) e per chi proprio non sa stare senza sport, oltre campi da tennis e basket/calcetto, c'è anche un campo da calcio regolamentare! Tutto perfettamente integrato con la natura dell'isola. 


Snorkeling
Due uscite quotidiane (gratuite) in dhoni per fare snorkeling oltre il reef; una la mattina alle 10 e una il pomeriggio alle 16. Noi abbiamo fatto solo snorkeling in laguna ed abbiamo avvistato diversi pesci: balestra, chirurgo, pagliaccio. Abbiamo visto anche due piccoli squali pinna nera (assolutamente innocui) aggirarsi quasi a riva. In laguna vivono anche delle tartarughe, ma noi non siamo riusciti a vederle… sarà per la prossima volta! A proposito, consigliamo a tutti di affittare presso il Centro Diving l'attrezzatura per fare snorkeling (costo 26 $ a settimana).

Immersioni
Eravamo partiti con l'idea di non fare immersioni, isole maldive palm beach fotografie video informazioni resort isola di madhiriguraidhoo atollo di lhaviyani aprile 2008 Giuseppe e Felicita non le abbiamo mai fatte prima e poi, dicevamo, sono troppo impegnative. Siamo tornati entusiasti del mondo subacqueo!!! 
Ma andiamo con ordine. Gli ingredienti per avvicinarsi a quello che non è solo uno sport, ma un'esperienza, ogni volta nuova e straordinaria, con un mondo diverso sono: curiosità, calma e la guida di persone competenti, professionali e simpatiche. Abbiamo trovato tutto questo al Centro Diving del Palm Beach. A partire da Alessio che, raccontandoci delle sue avventure subacquee e mostrandoci i suoi scatti sott'acqua, ha innescato la nostra curiosità. Passando per Sara che, con la prima prova in piscina (gratuita e che consigliamo a tutti), ci ha definitivamente convinti a fare il "passo del gigante". Arrivando alla "mitica" Giovanna, vera artefice della nostra avventura, che ci ha accompagnati per mano (e non è solo un modo di dire) nelle acque maldiviane. 
Essendo stata la nostra "prima volta", non abbiamo termini di paragone, ma ricorderemo per sempre l'incontro con i colori, le forme, la vitalità, l'armonia di un luogo, fino a poco tempo fa, solo sognato. 

Chi dice che alle Maldive ci si annoia, non ci è mai stato.

Giuseppe & Felicita

aprile 2008 by Giuseppe e Felicita


www.tuttomaldive.it