Ranveli ottobre 2004
ottobre 2004 by Sara&Manilo
Cari amici di Tuttomaldive
Sono qui per raccontarvi, il mio terzo viaggio. Questa volta abbiamo scelto l'atollo di Ari e precisamente Ranveli. E già... due fantastiche isole maldive foto photo informazioni consigli utili ranveli resort isola di viligilivaru atollo di ari sud by Sara&Manilo ottobre 2004 settimane in un isola sperduta dell'oceano indiano, quello che ci vuole per ritemprare la mente e spirito. Con volo Lauda air molto comodo e degno di nota, devo ammettere che ci siamo trovati decisamente bene. Posti a sedere spaziosi, buoni i pasti (2 menù a scelta)e tanti altri dettagli che a mio avviso fanno proprio la differenza in una compagnia aerea. Bene, appena giunti in aeroporto il mio timore più grande era il trasferimento, come raccontato dai viaggi precedenti si parlava di 3 ore, ma in realtà c'è voluto circa 2 ore complice forse la calma del mare. Il rientro, invece causa pienone sulla stessa, la Swantour ci ha offerto l'idrovolante... e come fare a dire di no?!. Appena giunti sull'isola abbiamo sbrigato le solite faccende burocratiche. E subito mi sono tuffato in acqua. La morfologia dell'isola permette di vedere sul lato nord una splendida laguna che si estende a perdita d'occhio, terminando con dei muretti che non danno alcun fastidio al panorama. Invece il lato sud, senza alcuna barriere offre a 2 metri dalla camera tutto il reef che un buon amatore abbisogna. isole maldive foto photo informazioni consigli utili ranveli resort isola di viligilivaru atollo di ari sud by Sara&Manilo ottobre 2004 Il fondale che comprende tutta la caduta dell'isola arriva fino a 36 metri. Talvolta da questo lato passano anche i delfini. Le camere si estendono su 2 file, la prima da sul lato laguna, invece, l'altro lato e frontale il reef. Per comodità abbiamo deciso di passare la prima settima su un lato e la seconda ed ultima sul lato reef. Il ristorante compreso la sala Tv, uno dei Bar si trovano tutti su di un unica palafitta. VI garantisco che la vista e suggestiva. L'isola termina da un lato con la fatidica lingua che la sera raggiunge spropositate dimensioni, e dal capo opposto invece vi sono le camere inaccessibile dei maldiviani addetti al servizio. Le dimensioni sono quindi modeste, ma per l'affluenza generale specie in bassa stagione è come essere da soli. Le escursioni sono sempre le solite, che abbiamo preferito evitare sia perché si riducono sempre alla solita vendita di souvenir, e sia perché le abbiamo gia vissute. Mi sono concesso solo la pesca in notturna, e la gara dei paguri. Aspetti negativi della gestione del tour è una fantomatica percentuale pari al 10% che viene richiesta su tutte le escursione, bevande, etc. La giustificano asserendo che si tratta di una presunta mancia che viene data ai camerieri o chi si adopera nel servizio. Devo ammettere che interpellati diversi Maldiviani, isole maldive foto photo informazioni consigli utili ranveli resort isola di viligilivaru atollo di ari sud by Sara&Manilo ottobre 2004 tutti mi hanno detto che la cosa e totalmente diversa. Ce da dire che in vacanza non si ha voglia di fare tante polemiche, però francamente sarei di gran lunga più felice sapere che tale percentuale fosse andata veramente nelle tasche dei maldiviani. Il clima sul finale è stato molto incerto, soprattutto gli ultimi 4 giorni, regalandoci un incertezza gratuita che ha contribuito a creare un po di malumore tra gli ultimi arrivi della settimana che hanno goduto così solo di 3 giorni di bel tempo. La cucina devo ammettere che è stata un po deludente, spesse volte non mancavano le solite portate: pizza, pollo, barracuda, riso. I dolci anche sul finale erano piuttosto ripetitivi. Per chi sceglie invece le camere al piano terra si trovano sii ad avere una comoda uscita sulla spiaggia, ma aime... sentirà sul soffitto tutto il frastuono amplificato della camera di sopra. I condizionatori poi, nella maggior parte dei casi sono dell'era paleolitica e contribuiscono ad arrecare ancora più disturbo alle camere vicino. In camera non c'è la Tv, forse un bene. Concludo salutando tutti ma proprio tutti quelli che ho avuto l'occasione di conoscere in vacanza con l'augurio di rincontrali ... magari alle maldive. 
Non posso dimenticare di salutare anche i delfini, l'airone bizzarro che passava fra i tavoli, i corvi antipatici solo di mattina quando attaccavano a gracchiare alle 6, la tartaruga che ha diviso con me 20 secondi indimenticabili, e quei paguri che mi hanno fatto perdere 18 dollari!. 

ottobre 2004 by Sara&Manilo