Rihiveli febbraio 2007  
febbraio 2007 by Francesca e Sergio (utente forum maldive sirlegren)

Maldive, atollo di Male Sud, Rihiveli resort – dal 11 al 19 febbraio 2007

Lette isole maldive fotografie video informazioni rihiveli beach resort isola di mahaana elhi huraa atollo di malé sud febbraio 2007 Francesca e Sergio utente forum maldive sirlegren le istruzioni per la pubblicazione procedo con il racconto, anche se non sarà facile non farsi influenzare dalle emozioni, come giustamente richiesto.

La scelta dell’isola, poco conosciuta da noi e quindi poco frequentata da italiani (6 su 100 clienti durante la nostra vacanza, gli altri 94 erano francesi) è stata effettuata dopo qualche settimana di analisi di cataloghi e di materiale su internet.
Oltre che tranquillità, cercavamo, ed abbiamo trovato, spiagge e laguna vaste ed indimenticabili, anche rinunciando alla vicinanza della barriera.
Il clima del resort è informale; il motto è “no news no shoes”… si abbandonano le scarpe all’arrivo e, purtroppo, si riprendono alla partenza

Viaggio: una sgradita sorpresa è stato lo scalo a Mahè (Seychelles) all’andata, che da catalogo Francorosso non era previsto e che ci hanno comunicato 3 giorni prima della partenza. 4 ore supplementari di volo decisamente impegnative.
Abbiamo volato con Neos, in perfetto orario in entrambe le tratte. Il vitto a bordo è stato più che decoroso. Gli schermi per la visione dei film un po’ scomodi e non visibili da alcune posizioni. Lo spazio per le gambe per noi, abbastanza “corti”, era decente: non conosco le altre compagnie sulle Maldive ma a gennaio ho volato con un volo di linea British Airway fino a Phoenix e non avevo più spazio rispetto a Neos.
All’arrivo a Male c’era pronta la barca veloce del resort, solo per noi 2, e dopo un’ora siamo arrivati a destinazione.
Nota: a rihiveli l’orario è un’ora e mezza in avanti rispetto a Male e questo garantisce sole e luce fino a tardo pomeriggio.

Resort: l’isola principale è di piccole isole maldive fotografie video informazioni rihiveli beach resort isola di mahaana elhi huraa atollo di malé sud febbraio 2007 Francesca e Sergio utente forum maldive sirlegren dimensioni stretta e lunga (intendo non rotonda) dove si trovano tutti i servizi (reception, bar, ristorante, centro diving, boutique, Spa) ed i 48 bungalow. Ad est ci sono 2 piccole isole disabitate che costituiscono parte integrante del resort, soprattutto quella “du solei levant”. La laguna tra le isole è di una bellezza difficilmente commentabile (le foto non rendono l’idea): in funzione delle maree l’acqua può essere alta pochi cm o arrivare oltre la vita; i colori cambiano spesso in relazione alle correnti, al vento, al cielo…un vero spettacolo della natura, che è la vera protagonista di questa vacanza e di questo resort, senza lussi ostentati ma gestito con molta cura. Le spiagge dell’isola principale sono ampie e di sabbia fine; in alcuni tratti ci sono comunque grani più grossi e pezzi di corallo, soprattutto in acqua. La sabbia e le spiagge migliori sono quelle dell’isola del sole nascente, con una striscia lunga oltre 100 m che parte dall’isola ed emerge con la bassa marea.

Ci sono alcuni muri di protezione sul lato sud-est, visibili da pochi bungalow da quella parte, ma che non si notano nemmeno dal resto dell’isola.
Essendo la laguna e le spiagge così vaste (ed i bungalow pochi) si ha spesso l’impressione di essere soli nel resort, con la sola compagnia del vento e del mare


Bungalow: tutti a bordo spiaggia, con tetto in paglia sono costruiti a blocchi di 2, ma in modo che gli ingressi anche dello stesso isole maldive fotografie video informazioni rihiveli beach resort isola di mahaana elhi huraa atollo di malé sud febbraio 2007 Francesca e Sergio utente forum maldive sirlegren blocco siano lontani e la privacy è assolutamente garantita. Il nostro era sul lato ovest. l’avevo richiesto via mail per evitare il rischio di avere i muretti davanti, anche se la vista sulla laguna migliore è sull’altro lato.
Di dimensioni normali (circa 25 mq escluso il bagno), sono arredati in modo semplice ma elegante con pavimento in legno (recentemente rinnovato). Non c’è aria condizionata ma pala al soffitto,più che sufficiente visto che la notte il caldo non era eccessivo, niente minibar né cassaforte (disponibile gratis alla reception). Il bagno recentemente rinnovato è tutto al coperto con zona lavandino, vano doccia e toilette.
All’esterno una veranda con 2 sedie e 2 lettini sulla spiaggia. Solo i lettini da spiaggia risultano un po’ rovinati e sarebbero da sostituire.
La pulizia è sempre stata ottima. Da tener presente che anche con la porta chiusa non c’è separazione “ermetica” con l’esterno, il che permette il passaggio di animaletti in camera. Al risveglio troverete come minimo un geco e qualche formica. per noi non era certo un problema, anzi.

Cucina e ristorante: al ristorante principale colazione, pranzo a buffet e cena con servizio al tavolo. Cibo preparato, presentato e servito ottimamente. isole maldive fotografie video informazioni rihiveli beach resort isola di mahaana elhi huraa atollo di malé sud febbraio 2007 Francesca e Sergio utente forum maldive sirlegren Materie prime di qualità, carne, verdure, pesce, dolci cucinati e trattati con grande perizia.
Il limite della cena è che il menù è obbligato ma, anche mia moglie che non ama il pesce, ha sempre trovato qualcosa di suo gradimento ed anche la disponibilità a farsi personalizzare qualche piatto.
I tavoli sono da 6 o 8 e non è quindi possibile mangiare in “privato”. 
A pranzo viene proposto su prenotazione (gratis ma con max 20 persone) il pranzo direttamente sull’isola du soleil levant: pesce alla brace, riso, insalate e frutta. Tutto eccellente in una cornice naturale da brivido.
Al bar possibilità di molte tipologie di birre, bibite, cocktail ecc. il tutto a prezzi secondo me più che accettabili. Esempi: birra media San Miguel a 5 dollari, caffè espresso Illy (giuro che era Illy ed anche buono) a 2,5 dollari.
Personale nota di merito per le spremute di frutta tropicale (ananas, papaia, mango e misti) preparate fresche ogni mattina per la colazione

Barriera e snorkeling: La barriera non è raggiungibile senza barca. C’è solo una zona con qualche corallo e alcuni piccoli pesci nella laguna. In compenso sono organizzate 2 uscite in barca gratuite al giorno (10.30 e 15.30) di un’ora circa. Non c’è bisogno di prenotarsi basta presentarsi all’ora giusta e si parte. Siamo andati 5 volte ed è stato interessante: barriere ricche di molti piccoli pesci, qualche tartaruga, qualche squaletto, qualche razza. Non ho molti termini di paragone quindi mi risulta difficile dare un giudizio.
Abbiamo fatto uno snorkeling notturno a pagamento (15 dollari a testa, mi sembra un prezzo onesto) decisamente divertente e ricco di “incontri”. Oltretutto accettano max 6 partecipanti e quindi si evitano gli ingorghi dello snorkeling di gruppo.

Centro Diving: abbiamo solo conosciuto le persone che lo dirigevano, ma non posso dare alcun parere. Spiacente.

Spa:non l’abbiamo testata direttamente ma alcuni clienti ne hanno parlato bene.

Escursioni: le solite (isola pescatori, bolentino ecc.); non abbiamo partecipato quindi non vi so dire niente.

Altre attività: mi è sembrato molto interessante la possibilità di utilizzare gratuitamente le canoe (il nostro mezzo preferito per girovagare nella laguna), windsurf ed anche i catamarani. Abbiamo anche fatto sci nautico senza dover sborsare altri denari, ogni giorno per almeno 3 ore ci sono attrezzature ed 1 o 2 barche a disposizione (con i relativi piloti). Essendo gli spazi così vasti, queste attività non recano disturbo a chi ama il silenzio.
Non c’entra con le attività da spiaggia ma anche la possibilità di avere acqua fresca gratis h24, prelevabile da 2 erogatori nell’isola, ci è sembrata cosa intelligente.

Animazione: quasi inesistente (era quello che volevamo), salvo il cocktail per san valentino, il torneo di bocce e l’interessante proiezione di diapositive sulla fauna subacquea maldiviana.

Clientela: a parte pochi italiani, i clienti erano tutti francesi, così come lo staff direzionale.con l’inglese ce la siamo sempre cavata e devo ammettere che ci siamo trovati molto bene anche se “circondati”

Conclusioni: Per noi è stata un’esperienza indimenticabile, abbiamo trovato 7 giorni di bel tempo e, considerati i nostri gusti e preferenze credo abbiamo trovato il nostro luogo di vacanza ideale. Stiamo già pensando di tornare l’anno prossimo per 2 settimane a febbraio. 
Nella nostra settimana siamo sempre (o quasi) stati sull’isola du soleil levant. Per molte ore eravamo completamente soli, a parte decine di paguri di varie dimensioni (e non all’alba, ma la mattina alle 10)…una meraviglia

Rihiveli non è certamente l’ideale per chi cerca la barriera corallina vicina ricca e raggiungibile. Così come non lo è per chi cerca qualcosa di “animato” o per coloro i quali legittimamente possono desiderare qualche lusso maggiore.

febbraio 2007 by Francesca e Sergio (utente forum maldive sirlegren)

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it