Vilu reef febbraio 2004  
Febbraio 2004 by Sara&Cristiano

Dopo 2 mesi di intrepida attesa eccoci arrivati al giorno della partenza: nonostante gli scioperi annunciati e proteste previste all’aeroporto L.da Vinci, il volo GJ2106 Eurofly diretto a Male’ parte con puntualità svizzera. Troviamo il servizio della compagnia aerea migliore rispetto ad altre per il fatto del minischermo ad ogni seduta dove è possibile selezionare film in lingua italiana, musica e videogiochi. Per il resto il cibo è scotto poco saporito e le hostess sempre poco pazienti..ma a noi non interessa molto..siamo in vacanza!!! La fortuna ci bacia nuovamente: arriviamo a Male’ dopo 8 ore e mezzo di volo,il sole splende,neanche una nuvola nel limpido cielo azzurro: partiti da Roma con 2 ° i 37° maldiviani ci fanno già immaginare i giorni che ci attendono ovvero meravigliosi. Ritiriamo il bagaglio in pochi minuti e la carinissima Maena dell’agenzia Sprintour ci fa salire sul pulmino che ci porterà all’imbarco della “trans maldivian Air taxi” cioè a prendere l’idrovolante! 40 minuti sono volati ad osservare lo spettacolo sotto di noi: anelli di sabbia, acqua cristallina e isolette ancora vergini…! 
Ma parliamo di Vilu Reef: un’isola rispetto ad altre non proprio piccolissima, con spiaggia per tutti, un’ampia laguna ed un reef raggiungibile a nuoto dove pesci coloratissimi e tartarughe marine 
Sembrano li ad aspettarti. In più è molto ricca di vegetazione regolarmente annaffiata e curata ogni giorno dal personale maldiviano fin troppo educato (10 volte le incontri e 10 volte ti danno il buongiorno). Ci sono due tipologie di alloggi: le garden villa (immerse nella vegetazione) e le beach villa (sulla spiaggia): noi avevamo una beach villa diremmo tra le migliori la n.113 con letto a baldacchino,spogliatoio,aria condizionata e bagno maldiviano cioè a cielo aperto con vasca e doccia..molto spazioso ! La camera viene pulita 2 volte al giorno dal room boy: un servizio impeccabile del Vilu a nostro avviso è proprio l’igiene e la pulizia! Il villaggio è gestito da 4 t.o. (giapponese tedesco inglese ed italiano) e ciò fà del Vilu una struttura internazionale soprattutto a pranzo e a cena dove è possibile gustare piatti di mille varietà: la pasta ed il pesce non mancano mai..poi zuppe,verdure bollite, cibo maldiviano frutta dolci pizza e pane. Compreso nel pacchetto Sprintour ci sono una bottiglia di acqua naturale e 2 soft drink a pasto per persona (coca-cola. Fanta sprite)..anche il caffe’ all’americana servito dal cameriere è compreso nel pacchetto..tutto il resto è extra.
A Vilu reef c’è un curatissimo centro benessere S.P.A. (toglietevi uno sfizio costoso ma molto rilassante) un centro diving attrezzato con personale italiano in oltre è possibile affittare sull’isola pedalò,canoe, surf e catamarano..dimenticavamo la cosa più importante…il medico è presente sull’isola ad orari stabiliti. 
La sera è molto rilassante gustare un cocktali al bar Nautilus dove solitamente viene svolta quella poca animazione che le ragazze della Sprintour svolgono ma in un posto come questo tutto si cerca tranne il super intrattenimento: durante la giornata almeno noi non abbiamo sentito volare una mosca…il silenzio è stato il re incontrastato del nostro soggiorno per non parlare della semplicità e cortesia del personale maldiviano. Comunicare con l’Italia è davvero costoso: consigliamo vivamente di spedire email direttamente dal villaggio al costo di $ 1,00 senza prendere in considerazione il telefono ($8,00 al minuto). Riguardo alle attività giornaliere viene organizzato dello snorkelling guidato e partite di beach volley nel tardo pomeriggio oltre le escursioni di vario genere che devono essere prenotate il giorno prima nella bacheca della reception. (Manta e Turle point, isola dei pescatori, pesca notturna etc..) Non preoccupatevi di alzarvi presto la mattina per occupare le sdraio della spiaggia: ogni camera ha i suoi lettini privati numerati come il vostro alloggio ed è possibile portarli nel punto dell’isola che più preferite: nessuno oserà spostarli o occuparveli…anche i teli mari vengono forniti dal resort ogni giorno lavati ed profumati,! Purtroppo anche Vilu è soggetto ad erosione e potrà capitare passeggiando lungo la riva di notare alcuni tratti di spiaggia protetti da sacchetti di sabbia o addirittura muretti di corallo anti erosione ..sono brutti da vedere questo è certo ma è una realtà che va accettata per mantenere in vita l’isola! Dimenticate le scarpe: a mangiare si a va piedi nudi..un solo bagaglio sarà sufficiente per contenere quel poco che va portato: lasciate spazio a creme protettive, idratanti…dopo sole ed Autan…abbandonate l’idea di “ricambiarvi” la sera perchè a nostro avviso potreste rasentare il ridicolo…
Complessivamente data la nostra esperienza la struttura è buona; però è bene accennare a due cose! Personalmente è capitato di bere durante i pasti qualche bibita scaduta ( data di scadenza ben in vista nelle bottiglie di Fanta)..non abbiamo fatto polemica preferendo lasciar correre ma in una struttura che vanta 5 stelle questo non dovrebbe accadere! In più fate attenzione al discorso bibite quando andrete a saldare il conto: non meravigliatevi se vi faranno pagare una parte delle bevute già precedentemente saldate nel pacchetto Sprintour: il villaggio anche su quelle (1 bott.di acqua e 4 soft drinks) esige comunque il pagamento della tassa maldiviana ovvero il 10%
Altra osservazione sulle camere: come abbiamo già detto noi avevamo una beach splendida ma altre coppie sistemate nelle garden villa erano scontente del loro alloggio.. chi era senza armadio e costretto a tenere i vestiti nella valigia aperta, chi aveva le sedie della veranda danneggiate ..insomma volete un altro consiglio??? Per la poca differenza di prezzo optate per le beach: le migliori o comunque sia con una bella spiaggia davanti senza muretti o sacchetti vanno dalla 105 alla 115 . Altri bungalows sparsi in altri lati dell’isola purtroppo non hanno spiaggia di fronte perchè erosa dal mare ..altri magari danno in prossimità del campo da beach volley o troppo vicino al bar…ripetiamo il concetto : secondo noi trascorrere un soggiorno alle maldive è stupendo anche se in prossimità del centro sportivo però se si ha la fortuna (come noi) di segnalare DIRETTAMENTE ALLA SPRINTOUR un numero di camera ben preciso…tentar non nuoce!!! 
Un’ ultimo consiglio prima di terminare questo racconto: evitate di portare tanti dollari….giusto una trentina da lasciare come mancia al room boy ed al cameriere : ogni extra.. dal massaggio al souvenirs acquistato al villaggio, dalle escursioni alla mail spedita a casa..insomma tutto viene addebitato nel conto della camera ..salderete tutto il giorno prima della vostra partenza…con carta di credito!! Si a rullini fotografici pinne e maschera ( si possono prendere in affitto anche al villaggio ma sono costose) mettetele in valigia.. tanto di vestiti non và portato granché …….
E’un luogo che vale la pena di essere visitato 3 /4 volte nella vita …:-) …noi lo faremo senza ombra di dubbio , un soggiorno baciato dal sole e lambito da colori che non possiamo descrivere..auguriamo a tutti di poter vivere e visitare questo ambiente…un buon viaggio a tutti quanti !!!!!! 

Febbraio 2004 by Sara&Cristiano

home page di www.tuttomaldive.it : sito web completamente dedicato alle isole maldive isole maldive viste da vicino : racconti, informazioni e consigli utili e foto dei viaggi o delle crociere degli amici di www.tuttomaldive.it
www.tuttomaldive.it